Arriverà in autunno la prossima versione del sistema operativo mobile di Apple, annunciato durante il keynote di apertura del WWDC 2019, tenuto da Tim Cook e dai suoi più stretti collaboratori. Tante le novità introdotte con iOS 13 e iPadOS, dalla tanto attesa dark mode integrata in tutto il sistema per garantire una maggiore autonomia della batteria e minore stress visivo, alle nuove, migliorate e semplificate funzionalità per l’editing di foto e video, alla gestione ottimizzata delle stesse. Queste novità si aggiungono alle altre presentate da Apple nel corso dell’evento annuale, tra le quali macOS 10.15, watchOS 6, tvOS 13 e i nuovi Mac Pro e l’Apple Display.

iPhone e iPod touch compatibili con iOS 13

Il nuovo Apple iOS 13 è compatibile con i seguenti dispositivi iPhone e iPod Touch:

  • iPhone XS;
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPod touch (7a generazione)

Probabilmente anche gli iPhone 11 che verranno rilasciati entro la fine dell’anno avranno preinstallato il nuovo iOS 13. Tra le ottimizzazioni introdotte con l’ultima versione di iOS ricordiamo la maggiore attenzione alla privacy degli utenti, con la possibilità di autenticarsi nelle app con l’opzione “Accedi con ID Apple”, e alle prestazioni dei dispositivi. La promessa è di garantire una maggiore velocità nello scaricare e aprire le applicazioni, più leggere del 50%.

iPad compatibili con iPadOS

Il nuovo Apple iPadOS è compatibile con le seguenti versioni di iPad:

  • IPad Pro da 12,9 pollici
  • IPad Pro da 11 pollici
  • IPad Pro da 10,5 pollici
  • IPad Pro da 9,7 pollici
  • iPad (6a generazione)
  • iPad (5a generazione)
  • iPad mini (5a generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (3a generazione)
  • iPad Air 2

Si tratta, lo ricordiamo, del primo sistema operativo della casa di Cupertino espressamente dedicato ai suoi iPad. Basato su iOS 13, l’Apple iPadOS presenta una serie di feature esclusivamente dedicata ai tablet della mela morsicata.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Apple