Sono anni che, attraverso rumors e inscrezioni, si vocifera che Apple sia interessata ad entrare in maniera diretta nel mercato delle automobili, probabilmente nella logica di cominciare a produrre delle auto pensate per integrarsi completamente con i dispositivi della "mela morsicata", dagli iPhone agli iPad, passando per gli iPod e i Macbook.
Se ci riflettiamo un attimo, le aziende che operano nel settore della telefonia potrebbero considerare il business delle automobili una sorta di prosecuzione naturale della "rivoluzione smart", ed infatti non è un caso che due colossi come Google e la stessa Apple abbiano creato Android Auto e CarPlay per i sistemi di infotainment.

Secondo un’indiscrezione trapelata nella giornata di oggi, Apple starebbe continuando a lavorare sotto traccia a questo progetto "Car", e in tal senso andrebbe letta la locazione di un immobile industriale da parte del colosso di Cupertino situato a Sunnyvale in California, esattamente nel luogo da sempre ritenuto quello in cui pare che Apple stia lavorando al progetto legato alle automobili.
Si tratta di un area da quasi un ettaro, per cui una superficie davvero importante, che inevitabilmente fa sorgere mille domande sul perchè un'azienda come Apple possa aver preso in locazione una tale superficie proprio in quella zona della California.

Un render che tenta di immaginare un'ipotetica Apple Car
Un render di un'ipotetica Apple Car

Ad oggi la possibilità che Apple si lanci effettivamente nel mercato delle automobili sembra quasi fantascienza, ma si tratta di un'azienda che, soprattutto negli anni passati, ci ha abituati a grandi innovazioni e colpi a sorpresa. Se a tutto questo aggiungiamo l'inevitabile contrazione del mercato smartphone che prima o poi arriverà, non è poi così fantasioso immaginare di guidare un'automobile provvista di una "mela morsicata" sulla fiancata.