Il best seller Angry Birds, dopo sei anni, ha il suo sequel. Angry Bird 2 è disponibile per il download per dispositivi Android e iOS. Il ritorno a Piggy Island non sarà per niente una passeggiata: i maiali sono cambiati, si sono evoluti, si sono fatti furbi. Caposquadra, Maiale chef e il terribile Re dei maiali non si fermeranno di fronte a nulla pur di rubarci le uova.

Ma semplicità nei controlli e la solita grafica sbalorditiva (che ne hanno decretato il successo nel corso degli anni) non traggano in inganno: la strategia si fa necessaria. Scegliere quale pennuto arrabbiato è d’obbligo, altrimenti ciao ciao stelline.
I livelli multi-stage ci daranno filo da torcere ma, per fortuna, gli incantesimi ci verranno in soccorso (bufera di neve, chili piccante, papera d'oro e la Grande Aquila golosa di sardine) per sbaragliare l'avversario.

Tanti nuovi livelli e tornei online
Tanti nuovi livelli e tornei online

La voglia di distruggere quelle costruzioni malefiche s'impossesserà così tanto di noi che avremo voglia di sfidare altri giocatori sparsi per la Rete in tornei a chi spacca di più, pur di placare la sete di sangue suino.

Angry Birds è stato il titolo più scaricato dai giocatori mobile di tutto il mondo: 920
milioni di download
(senza contare quelli dei tanti titoli legati alla
saga, come Angry Birds season o Angry Birds Transformers). Un gioco che è andato oltre ogni più rosea aspettativa, riuscendo in poco tempo a diventare un titolo da imitare (da Angry Birds in poi, gli store sono pieni di giochi basati sulla fisica), un film e un fumetto. Da Rovio, la
società finlandese che ha lo ha lanciato nel 2009,
assicurano che non è una minestra riscaldata, il nuovo titolo è un
capitolo a sé stante con nuove strategie e personaggi, tornei
giornalieri e altro ancora. E il suo sviluppo è costato svariati milioni.

Cominciate a tendere la fionda, dopo la bellezza di 13 spin-off i pennuti sono tornati a colpire.
Questa volta, più cattivi.

 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum