LG Electronics, azienda leader nell’elettronica di consumo e nelle comunicazioni mobili, annuncia i risultati finanziari consolidati relativi al primo trimestre 2008, terminato il 31 marzo.

Su base globale, fatturato e profitto operativo hanno raggiunto livelli record, grazie alla stabilità di tutte le divisioni e alle forti vendite di terminali mobili e TV a schermo piatto. Il fatturato ha toccato i 11,747 miliardi di USD a livello di casa madre, con un incremento del 16,9% rispetto all’anno precedente e il profitto operativo ha registrato 634 milioni di USD con un margine di profitto del 5,4%, pari al 5,1% in più rispetto allo scorso anno.
A livello di casa madre, i ricavi del primo trimestre hanno raggiunto i 7,253 milioni di USD, con un incremento dell’14,8% rispetto ai 6,425 milioni di USD dell’anno scorso. Il profitto operativo è stato di 591 milioni di USD, con un margine dell’8,1% se confrontato con i 184 milioni di USD e il 2,9% di margine dell’anno precedente.
Il profitto netto ha raggiunto i 442 milioni di USD, un significativo miglioramento rispetto alla perdita di 131 milioni di USD dell’anno scorso, grazie al metodo di equità, che ha permesso guadagni dalle sussidiarie oltreoceano e dagli investimenti in LG Display.

La Mobile Communication Company ha registrato un fatturato record pari a 3,484 miliardi di USD, crescendo del 32,6% rispetto all’anno precedente. I ricavi derivanti dal mercato dei terminali mobili sono cresciuti del 35,7% e hanno raggiunto i 3,346 miliardi di USD. Le spedizioni di terminali mobili hanno toccato anch’esse il record di 24,4 milioni di unità, grazie al successo dell’LG Electronics KU990 Viewty e altri modelli di fascia alta.
Le spedizioni nei mercati emergenti di Asia, Cina e Medio Oriente sono cresciute del 36% trimestre su trimestre e un incremento del 18% nelle vendite dei cellulari WCDMA è stato realizzato in Corea e negli Stati Uniti.
Il margine operativo è cresciuto del 13,7%, e del 13,9% per quanto riguarda i terminali mobili grazie alla spinta dei modelli premium e ad una miglior produttività che si è tradotta in una più alta profittabilità.

Le previsioni per il prossimo trimestre sono di un’ulteriore crescita nella vendita di unità di terminali mobili. Grazie a nuovi prodotti di punta e linee di prodotto, incluso il terzo modello della serie “Black Label” con design e interfaccia utente all’avanguardia, touch screen e accesso ad Internet, rispetto al trimestre attuale si prevede una crescita del 20% nelle spedizioni e a doppia cifra del margine operativo.