Microsoft ha annunciato di aver firmato un accordo con 13 operatori mobili europei per l’utilizzo dei servizi di MSN Messenger sui cellulari dei propri clienti. Il servizio, già disponibile in altri paesi, consente di ricevere e spedire messaggi agli utenti che utilizzano MSN Messenger direttamente via SMS, in questo modo sarà possibile chattare liberamente anche se non ci si trova davanti al proprio PC.

Il servizio è per ora limitato ai soli clienti degli operatori che hanno firmato il contratto con Microsoft, che comprende la divisione dei nuovi introiti generati dall’applicazione. Per ora restano ancora esclusi i maggiori operatori europei, ma alcuni stanno seriamente pensando di accettare le proposte di Microsoft. In particolare T-Mobile in Germania e Telefonica Movistar in Spagna sono sul punto di lanciare MSN Messenger per i propri clienti, probabilmente entro i primi mesi del 2003.

Attualmente sono circa 13 milioni gli utilizzatori di MSN Messenger in Europa e quasi 50 milioni nel Mondo, ma sono meno di un milione quelli che utilizzano il servizio mobile lanciato da Microsoft. Con l’aggiunta dei nuovi operatori, per l’azienda di Redmond si aprono nuove prospettive sempre più interessanti per crescere di importanza anche nel settore mobile.