Scopri in questa guida il termostato wifi più adatto alle esigenze della tua casa, scegli in base alle caratteristiche e acquistalo al miglior prezzo.

La casa è il luogo dove abbiamo necessità di stare bene e dove amiamo sentirci a nostro agio. Il benessere parte dalla giusta temperatura, che assicura un ambiente confortevole in cui è piacevole lavorare, riposare, stare con la famiglia.  Il termostato wifi in questo senso è un valido alleato e ci consente, con una spesa relativamente bassa, di programmare e gestire l’ambiente ideale per noi e per i nostri cari.

Grazie alla possibilità di programmare con precisione le fasce orarie e il funzionamento in base alla nostra presenza o meno in casa e nei momenti in cui riteniamo necessario, questo dispositivo intelligente può rispondere alle nostre esigenze sia quando siamo in casa che quando siamo in ufficio o in viaggio. In questo modo è anche possibile evitarte sprechi, risparmiare soldi e avere un’abitazione più green e a prova di ecosostenibilità.

Vediamo dunque insieme quali sono i migliori termostati wifi, per poi passare ad analizzare cosa sono e come funzionano.

Miglior termostato wifi 2020

miglior termostato wifi 2020

A questo punto abbiamo una serie di elementi che dovrebbero aiutarci nella scelta del miglior termostato wifi. Caratteristiche da tenere in considerazione sono la connettività e la compatibilità con altri dispositivi come termometri e sensori esterni di umidità e luce, aspetti che concorrono in maniera determinante nella gestione della vostra caldaia.

App dedicate per il controllo da remoto dotate di funzione di monitoraggio periodico dei consumi saranno invece determinanti per il risparmio. Importante anche quando siete a casa poter contare sulla comodità degli assistenti vocali: regolare la temperatura impartendo un semplice comando ad Alexa o Google Home è infatti un valore aggiunto assolutamente non trascurabile.

Tra le caratteristiche, se presenti, contate anche su termostati dotati di intelligenza artificiale, in grado quindi di auto apprendere in base alle vostra abitudini e alle vostre regolazioni: se il vostro cronotermostato wifi registra spesso il comando di una data temperatura a un dato orario sarà in grado di compiere quel comando in autonomia.

I migliori termostati wifi 2020 sono quelli elencati di seguito, che recensiremo in dettaglio:

  • Nest Learning Thermostat
  • Honeywell T6
  • Bticino X8000
  • Netatmo NVP-IT Starter Pack
  • Beok BOT-313
  • Plikc Neve RF 2
  • Bticino SX8000 Smarther
  • Honeywell T6R
  • Tado V3+
  • Vimar 02907

Termostato wifi Nest: Learning Thermostat

termostato wifi nest

Il termostato wifi Nest si contraddistingue per il design originale e per essere stato tra i primi a percorrere la via dei dispositivi intelligenti. È infatti in grado di programmarsi da solo in base alle tue abitudini: impara a riconoscere la temperatura che preferisci quando sei a casa tua e la abbassa automaticamente quando non ci sei. In questo modo evita sbalzi che aumentano notevolmente i consumi.

È dotato di una app disponibile sia per iOS che per Android che facilita il controllo da remoto e ti consente di regolare la temperatura dell’ambiente prima del tuo rientro. Grazie alla geolocalizzazione e ai sensori di attività il cronotermostato wifi Nest capisce quando non ci sei ed evita di riscaldare una casa vuota. Torna in funzione invece alla temperatura che desideri non appena il sistema di geolocalizzazione mette in contatto lo smartphone e il tuo termostato.

Sul termostato wifi Nest sono utilizzabili anche i dispositivi Alexa e Google Home, che consentono il controllo vocale per un dispositivo davvero intelligente e da tempo tra i migliori termostati wifi.

Nest è compatibile con la maggior parte dei riscaldamenti autonomi.

  • Termostato WiFi Nest in sconto su Amazon a 231.4 euro
  • Oggi Termostato WiFi Nest in sconto su eBay a 28.53 euro

Termostato wifi Honeywell T6

Termostato wifi Honeywell T6

Il T6 è un termostato Honeywell wifi che garantisce efficienza e risparmio. Grazie a un display touch semplice è possibile ricevere costantemente una serie di informazioni, come la modalità di funzione, la temperatura attuale e quella programmata e consente quindi un ampio controllo anche quando il wifi non dovesse essere momentaneamente disponibile.

Ovviamente il termostato Honeywell è dotato di una app capace di assicurare la gestione del termostato wifi anche da remoto e di tenere sotto controllo i consumi: a completare la gamma dei controlli anche la compatibilità di Google Home e Alexa, per un accesso immediato tramite comando vocale.

Il cronotermostato Honeywell T6 è dotato anche della funzione IFTTT, che consente di programmare una funzione in base a determinate condizioni: possiamo ad esempio dire al nostro termostato di entrare in funzione se la temperatura esterna scende sotto una determinata soglia o possiamo collegarlo a sensori e termometri intelligenti esterni. Il Geofencing farà invece in modo che il riscaldamento si accenda quando siete a una determinata distanza da casa: questo vi farà trovare l’ambiente domestico perfettamente riscaldato al vostro rientro.

È inoltre possibile scegliere una serie di programmi in base ai giorni e per un massimo di ben 6 fasce orarie al giorno. In questo modo potrete raggiungere un’efficienza energetica perfettamente adeguata alle vostre esigenze. Honeywell T6 è davvero uno dei migliori termostati wifi.

  • Termostato WiFi Honeywell T6 in sconto su Amazon a 158.95 euro
  • Oggi Termostato WiFi Honeywell T6 in sconto su eBay a 152.0 euro

Termostato BTicino wifi X8000

Termostato BTicino wifi X8000

BTicino è un marchio italiano di componentistica elettronica che negli ultimi anni ha saputo ritagliarsi una fetta di mercato nel campo della domotica e dei dispositivi intelligenti. Il termostato wifi X8000 ne è un esempio.

A un design semplice e poco impattante unisce una notevole funzionalità e praticità d’uso. Dal display a incasso, che richiede quindi una discreta perizia poiché deve essere inserito nel muro, sono regolabili temperatura e la funzione Boost, che consente di forzare il programma in quel momento in uso e accendere comunque il riscaldamento per 30, 60 o 90 minuti, indipendentemente dalla temperatura che si registra in quel momento.

Grazie alla app Thermostat (che consente l’attivazione fino a 10 profili) è invece possibile compiere, oltre alle funzioni già indicate, un’ampia gamma di operazioni, come attivare un profilo settimanale o l’invio di messaggi connesso alla funzione di geolocalizzazione per chiedere se desideri accendere o spegnere il riscaldamento.

Il BTicino termostato wifi dispone anche delle funzioni di controllo vocale con Alexa e Google Home per una gestione perfetta del comfort quando siete in casa.

  • Termostato WiFi BTicino X8000 in sconto su Amazon a 138.11 euro
  • Oggi Termostato WiFi BTicino X8000 in sconto su eBay a 129.99 euro

Termostato wifi Netatmotermostato wifi netatmo

Intelligente e originale il termostato wifi Netatmo, che presenta un cronotermostato wifi che può essere installato a parete o semplicemente appoggiato sul mobile della tua cucina.

È alimentato a batteria e grazie a una serie davvero smart di programmazioni questo dispositivo consente una regolazione accurata e un notevole risparmio energetico. Segnaliamo subito le modalità Assenza e Antigelo che consentono di evitare il congelamento e il blocco della caldaia a prescindere dal programma impostato quando siete lontani da casa e non avete la possibilità di intervenire manualmente.

Amplia la possibilità di controllo grazie all’applicazione dedicata, semplice e intuitiva e alla compatibilità con gli assistenti vocali. La funzione Auto-Adapt rileva le condizioni atmosferiche e adatta la temperatura dell’ambiente a quella esterna, per garantire sempre la giusta temperatura ed evitare sprechi.

La funzione Auto-Care ti avvisa invece quando le batterie del dispositivo sono scariche e quando l’impianto ha bisogno di una manutenzione per una gestione davvero completa ed efficiente del riscaldamento della casa.

  • Termostato WiFi Netatmo NVP in sconto su Amazon a 175.19 euro
  • Mediaworld sconta il termostato wifi Netatmo a 173,99€

Miglior termostato wifi economico

termostati economici wifi

Finora abbiamo presentato termostati wifi che presuppongono una spesa non elevata ma comunque importante. Esistono però dispositivi economici in grado di offrire funzionalità elevate con una spesa decisamente inferiore. È il caso del Beok Bot 313, un termostato wifi adatto per le caldaie a gas. Il design non è probabilmente tra i più curati ma il display è chiaro e consente una serie di operazioni per mezzo di una tastiera con pulsanti preimpostati.

Grazie alla sua app, disponibile in 9 lingue, questo cronotermostato economico è in gradi di gestire la temperatura dell’ambiente domestico da remoto: a questo concorrono le tre modalità di programmazione che dividono le temperature in base alle nostre esigenze nella settimana in 5+2,6+1 o 7 giorni.

Bot 313 è compatibile con Alexa e Google Home e consente quindi di regolare la temperatura impartendo un semplice comando vocale.  Un blocco di sicurezza evita inoltre ai bambini di intervenire sul display e manomettere il programma impostato.

Il Beok Bot 313, pur non avendo tutte le funzioni dei prodotti visti finora, ha un prezzo decisamente interessante ed è probabilmente il miglior termostato economico disponibile on line.

  • Termostato WiFi Beok Bot 313 in sconto su Amazon a 39.99 euro
  • Oggi Termostato WiFi Beot Bok 313 in sconto su eBay a 60.15 euro

Miglior termostato Wifi a batterie

termostato wifi a batterie

I termostati che abbiamo presentato in questa guida sono per la maggior parte alimentati a corrente elettrica: occorre quindi collegare con attenzione i fili dell’alimentazione.  Vi sono però dei termostati wifi a batterie, facili da installare e posizionare in qualunque parte della casa a prescindere dalla presenza o meno dell’impianto elettrico.

Il Plikc Neve RF2 è un cronotermostato wifi a batterie dotato di un display in italiano di facile lettura e pieno di informazioni anche perché le funzioni e la programmazione si regolano tutte tramite esso. È composto un termostato da parete e da un’unità ricevente (che occorre alimentare con corrente elettrica a 230v) da posizionare in prossimità della caldaia.

Dispone di 3 programmi preimpostati ognuno dei quali diviso in 6 fasce giornaliere, dalla sveglia mattutina alla notte: ad ognuna di esse possono essere assegnate delle temperature specifiche, in modo da dare alle fasi della giornata il giusto ambiente.

Grazie alla modalità Vacanza è inoltre possibile impostare una temperatura e lasciarla stabile fino a un massimo di 30 giorni. Questo dispositivo non è dotato di controllo remoto o assistente vocale, ma si rivela un buon mezzo di controllo e gestione della vostra caldaia a gas a un prezzo decisamente competitivo e per questo è senz’altro un ottimo termostato wifi a batterie.

  • Termostato WiFi Plikc Neve RF2 in sconto su Amazon a 38 euro

Miglior termostato wifi BTicino

termostato wifi

Abbiamo già avuto modo di parlare del termostato wifi Bticino X8000. Questa che presentiamo qui è il termostato Bticino X8000W, la versione per cui non è necessario nessun lavoro di muratura, poiché questo termostato wifi può essere comodamente installato direttamente sul muro, sul cartongesso o sulle piastrelle tramite viti e tasselli.

Per il resto si presenta in tutto simile al precedente modello, caratterizzato da un look total white con una banda rossa che segnala la funzione. L’app dedicata Thermostat consente di effettuare tutta la programmazione e le funzioni presenti nel dispositivo in maniera semplice e intuitiva.

Dal display invece si possono regolare la temperatura e la funzione Boost di cui abbiamo già parlato, che consente l’accensione dell’impianto a prescindere dal programma in corso per un tempo limitato di 30, 60, 90 minuti. X8000W funziona egregiamente anche con Alexa e Google Home: l’impostazione risulta essere un po’ macchinosa ma vale la pena per avere la possibilità di gestire le funzioni principali tramite voce.

  • Termostato WiFi BTicino X8000W in sconto su Amazon a 124 euro
  • Oggi Termostato WiFi BTicino X8000W in sconto su eBay a 130.9 euro

Miglior termostato Honeywell wifi

termostato honeywell

In questa guida abbiamo già incrociato i termostati Honeywell, che risultano facili da utilizzare e molto performanti. Il cronotermostato Honeywell T3R non fa eccezione, Si tratta di un termostato a batteria (bastano 2 pile AA) che consente una programmazione settimanale con 6 diverse fasce orarie per ogni giorno. Compatibile con caldaie a gas o gasolio, caldaie combinate e pompe di calore.

Il design è moderno e giovanile, grazie al display retroilluminato che consente una buona funzionalità sia di giorno che di notte. Il T3R è dotato di funzione di autoapprendimento: registra quindi le tue abitudini e si regola automaticamente in base ad esse.

Molto comoda la modalità vacanze, che permette di risparmiare energia disabilitando il programma preimpostato e sostituendolo con un programma di temperatura regolabile fino a 99 giorni. Utile (soprattutto se si hanno dei bimbi in casa) anche la funzione di blocco che impedisce cambiare la programmazione senza autorizzazione.

Questo cronotermostato Honeywell è composta da due parti: un termostato vero e proprio, che può essere posizionato in qualunque punto della casa, e un ricevitore che deve essere collegato al relè della caldaia.

  • Termostato WiFi Honeywell T3R in sconto su Amazon a 106.95 euro
  • Oggi Termostato WiFi Honeywell T3R in sconto su eBay a 104.13 euro

cronotermostato honeywell

Se avete l’esigenza di gestire più zone della vostra casa l’Honeywell EvoHome Starter Kit è la proposta adatta a voi. Questo termostato wifi è in realtà un sistema che consente di creare fino a 12 zone della casa controllabili singolarmente e con temperature diverse. Tutto ciò è possibile grazie ai controller da posizionare sulle valvole termostatiche dei radiatori (lo starter Kit ne ha 2 in dotazione, altri moduli vanno acquistati separatamente), che consentono la gestione del calore emanato da ogni singolo calorifero. I controller sono inoltre dotati di display a cristalli liquidi per una maggiore efficienza.

L’app Total Connect Comfort (TCC) si rivela utilissima per gestire suddividere e gestire le varie zone della casa in base alle esigenze e alle temperature e impartire comandi da remoto tramite smartphone e tablet. Honeywell Evohome Starter Kit funziona perfettamente con Google Home e consente anche la gestione della funzione IFTTT: in questo modo potrete regolare l’impianto in base alle funzioni smart di altri dispositivi domestici e assegnare a d esempio una data temperatura della casa nel caso in cui attiverà l’allarme.

Si tratta di un termostato wifi Honeywell certamente non economico, ma se avete una casa su più livelli e con esigenze diverse da zona a zona non potrete fare a meno di questa soluzione.

  • Termostato WiFi Honeywell EvoHome in sconto su Amazon a 219 euro
  • Oggi Termostato WiFi Honeywell EvoHome in sconto su eBay a 83.0 euro

Miglior termostato WiFi Tado

termostato wifi tado

Tra i termostati intelligenti un posto di rilievo occupa il Tado smart thermostat V3+. Questo termostato è pensato per assicurare alla casa il giusto clima in ogni occasione e ridurre lo spreco di energia.

Grazie alla app per smartphone e iphone e le integrazioni smart home è possibile gestire in remoto il riscaldamento in maniera quasi capillare. Dispone infatti di Geolocalizzazione, programmazione intelligente in base alle tue abitudini, integrazione con il meteo per regolazione automatica della temperatura a seconda della temperatura esterna e, elemento interessante che differenzia questo dispositivo da quanto finora visto, il rilevamento finestre aperte: in questo caso infatti il riscaldamento si spegne ed evita inutili sprechi di energia. Il termostato wifi Tado V3+ è compatibile sia con Alexa che con Google Assistant ed è compatibile con il 95% delle caldaie disponibili sul mercato.

Interessante anche la possibilità di un upgrade (non incluso nell’offerta base) che comprende l’acquisto del controllo multi stanza che  grazie a Teste Termostatiche Intelligenti consente di regolare ogni singola parte della casa con temperature idonee. Design davvero minimale e display chiaro e semplice completano questo termostato wifi Tado.

  • Termostato WiFi Tado V3+ in sconto su Amazon a 137.99 euro
  • Oggi Termostato WiFi Tado V3+ in sconto su eBay a 119.9 euro
  • Mediaworld sconta il termostato wifi Tado V3+ a 167,99€

Miglior termostato WiFi Vimar

termostato wifi vimar

L’ultimo termostato intelligente che vi mostriamo è il termostato wifi Vimar: si tratta del modello 02907, un cronotermostato wifi da parete programmabile, con display touch screen retroilluminato per il controllo locale e dotato di app per la gestione da remoto By-Clima. Il design è semplice e forse un po’ datato ma le funzioni che è possibile gestire direttamente sono davvero tante e mettono al riparo da un possibile malfunzionamento della vostra wifi.

Si applica alla parete di casa (muro, cartongesso, mattonelle, legno) per mezzo di 3 tasselli a vite: è importante che quel punto della casa sia collegato alla corrente elettrica. Grazie alla funzione Ecometer è possibile programmare con precisione le temperature ideali in base alle esigenze delle singole fasce orarie e delle giornate, in modo da garantire una gestione eco friendly della caldaia e un notevole risparmio energetico.

Vimar 02907 è un termostato wifi adatto a tutti i sistemi di riscaldamento autonomo o raffrescamento e garantisce risparmi elevati.

  • Termostato WiFi Vimar 02907 in sconto su Amazon a 117.4 euro
  • Oggi Termostato WiFi Vimar 02907 in sconto su eBay a 133.36 euro

Cronotermostato WiFi e termostato WiFi: le differenze

cronotermostato wifi e termostato wifi: differenze

Spesso quando si effettua una ricerca sul motore di ricerca tra i risultati compaiono indifferentemente dispositivi chiamati termostato wifi e cronotermostato wifi. Cerchiamo di capire insieme se vi sono delle differenze.

Entrambi i dispositivi servono per regolare la temperatura di un ambiente domestico. Il funzionamento è identico: un resistore in grado di misurare la temperatura si attiva o disattiva quando registra una temperatura inferiore o superiore a quella che abbiamo impostato. Questa diversità di termini in realtà aveva un certo rilievo con i termostati di vecchia generazione, meccanici, nei quali era più complicato avere le opzioni di regolazione per giorni o fasce orarie.

In generale possiamo dire che per quanto riguarda i dispositivi smart connessi con wifi, non vi sono differenze tra termostato e cronotermostato: importante è che contengano la funzione che permette di regolare alla temperatura desiderata in base a fasce orarie con accensione e spegnimento programmata al minuto. Diciamo quindi che possiamo definire cronotermostato wifi qualunque termostato sia dotato della capacità di programmare la temperatura che desideriamo avere in casa in base agli orari.

Così facendo sarà semplice avere la casa calda quando ci occorre e riuscire a risparmiare sui consumi evitando di accendere e spegnere la caldaia continuamente.

Termostato WiFi: cos’è e come funziona

termostato wifi come funziona

Per capire come funziona un termostato wifi dobbiamo prendere ad esempio un normale termostato. Il termostato è un apparecchio grazie al quale è possibile monitorare e gestire la temperatura di un ambiente chiuso: il cuore di questo dispositivo è un elemento chiamato resistenza (o relé),  che mette in funzione o disattiva la nostra caldaia a seconda del livello di caldo o freddo che registra nell’ambiente in cui è installato e a seconda dei parametri che abbiamo impostato.

Dal punto di vista del suo utilizzo principale il termostato wifi svolge la stessa funzione ma grazie alla sua connettività con i dispositivi come il tablet o lo smartphone ci consente una notevole libertà e facilità di regolazione e gestione, anche quando non siamo in casa, della temperatura minima, media, massima, l’accensione e lo spegnimento in modo da regalarvi la giusta temperatura quando ci serve. Questo aspetto si rivela di grande importanza per quanto riguarda l’ottimizzazione delle risorse e la gestione dei consumi e quindi la nostra possibilità di risparmiare nell’arco di un anno cifre davvero importanti rispetto a un sistema tradizionale e poco smart.

Installare un termostato wifi nella propria abitazione diventa quindi un passo in avanti notevole in grado di migliorare la nostra vita quotidiana, di farci risparmiare, di contribuire a migliorare l’ambiente. Installare un termostato wifi è piuttosto semplice: il termostato wifi si collega al relè della caldaia che già possedete (e con la quale è bene controllare la compatibilità prima dell’acquisto, anche se nel 95% dei casi non ci sono problemi), si connette alla rete internet tramite wifi, e si configura per mezzo della apposita app.

Un utente con buona dimestichezza nel fai da te è in grado di collegare un termostato intelligente in poco tempo. Ma considerate comunque la possibilità di farvi aiutare da un professionista, che saprà indicarvi le modalità più adatte per la corretta installazione.

Termostato wifi: caratteristiche

termostato wifi caratteristiche

Passiamo ora ad analizzare le principali caratteristiche su cui basare la scelta per l’acquisto del miglior termostato wifi concentrandoci principalmente su quelle funzioni smart che rappresentano la differenza rispetto a un termostato meccanico tradizionale. L’elemento principale, su chi si appoggiano a cascata tutte le altre funzioni, è la connettività, ovvero la capacità di collegarsi alla nostra rete internet e dialogare con i device che quotidianamente utilizziamo: smartphone, tablet, notebook.

Grazie ad applicazioni dedicate sviluppate dai marchi produttori dei termostati diviene semplicissimo gestire le temperature, impostare programmi giornalieri o settimanali, tenere sotto controllo i consumi, impostare le funzioni che desideriamo quando siamo in ufficio o a casa.

Sempre tramite l’app potremo impostare il nostro riscaldamento domestico in modo che si attivi quando siamo a mezz’ora da casa, in modo da farci trovare l’ambiente caldo e confortevole al nostro rientro.

Questi termostati tecnologici sono disponibili in vari prezzi e sono i più indicati per garantire un notevole risparmio energetico e diminuire notevolmente le spese relative al riscaldamento domestico, che, come ben sappiamo, rappresentano una voce importante nel bilancio familiare.

Connettività

Il termostato wifi è un dispositivo smart, ovvero intelligente: la sua peculiarità consiste nella capacità di connettersi alla rete domestica tramite wifi (quindi senza fili) e dialogare, tramite applicazioni dedicate sia per iOS che per Android, con i nostri telefonini, sia quando siamo a casa che quando siamo fuori per lavoro o in viaggio. Il pannello di controllo del nostro impianto di riscadamento così è sempre a portata di mano e ci consente di gestire con grande comodità una serie di funzioni davvero ampie.

Un aspetto che aggiunge ulteriore interesse è legato alla funzione IFTTT che consente al dispositivo di attivare o disattivare il programma se vi sono determinate condizioni. Ad esempio puoi decidere di far partire il termostato wireless se la temperatura esterna scende sotto una determinata temperatura, o interrompere il funzionamento se fuori c’è più caldo del previsto.

A tal proposito è importante specificare che il protocollo IFTTT funziona molto bene in concorso con altri device, come ad esempio un termometro wifi da esterno o sensori di rilevamento dell’umidità. Ma cosa succede se si interrompe la rete internet domestica? Non potremo ovviamente interagire o inviare comandi da remoto, ma la maggior parte dei termostati wifi è strutturata per poter funzionare come normale termostato meccanico da parete. Sarà quindi possibile utilizzare il termostato wifi o impostarlo solo quando siamo a casa e manterranno le impostazione che abbiamo assegnato.

Geolocalizzazione

termostato wifi geolocalizzazione

Uno degli aspetti più interessanti del termostato wifi è legato alla funzione di geolocalizzazione, chiamata anche Geofencing. Grazie a questa funzione il vostro termostato abbassa la temperatura domestica al livello di mantenimento quando uscite di casa per risollevarla quando state per rientrare e quando siete, ad esempio, a mezz’ora da casa vostra.

In questo modo avrete la possibilità di gestire con attenzione i consumi ed evitare di far lavorare il vostro riscaldamento quando non necessario. Molto bello e confortevole sarà invece la sensazione di calore e comfort al vostro rientro la sera, dopo una dura giornata. Questa funzione si basa infatti sulla geolocalizzazione del vostro smartphone, che invia il segnale al termostato wifi.

Quando siete fuori da un’area geografica che avete preventivamente impostato il termostato si disattiva o si attiva attestandosi sulle temperature che avete assegnato. Se gradite quindi sempre la giusta temperatura il geofencing è uno di quegli aspetti assolutamente necessari per l’acquisto del vostro termostato intelligente.

Statistiche e manutenzione

Molte app dedicate ai termostati wireless sono dotate di funzioni che permettono di registrare e analizzare l’andamento delle temperature. Queste statistiche si rivelano molto importante poiché concorrono in maniera decisiva ad individuare i momenti di maggiore e minore consumo e quindi impostare con precisione i momenti in cui questi consumi sono necessari.

Il risparmio in questo contesto diventa tangibile perché si utilizza il riscaldamento solo quando realmente serve. Grazie a elaborazioni grafiche suddivise per giorni e fasce orarie vi sarà facile controllare l’efficienza del vostro riscaldamento.

Altro aspetto interessante è legato alla facilità di manutenzione. Molti termostati wifi sono infatti dotati di funzioni che segnalano automaticamente la necessità di un intervento, sia esso ordinario (come il cambio di un elemento o di un filtro) o di natura straordinaria (come una batteria scarica o un principio di congelamento).

In questo modo è possibile organizzare per tempo un intervento e conoscere lo stato di funzionamento del nostro riscaldamento domestico anche quando siamo lontani da casa, aspetto che ci metterà al riparo da spiacevoli sorprese al nostro rientro.

Sensori

termostato wifi sensori

Alcuni termostati sono dotati di sensori di presenza in grado di stabilire se siete o no in casa e comunicarlo quindi al termostato wifi, il quale organizzerà la temperatura in base all’informazione ricevuta. Non è un aspetto da poco: quando non si è in casa infatti è buona prassi regolare la temperatura standard sulla quale poi modulare le vostre esigenze.

In generale, è buona prassi impostare il cronotermostato wifi su una temperatura di base di 20° e su quella modulare poi il resto delle temperature per quando siete in casa. Anche questa funzione si rivela molto utile per evitare sprechi di energia e di denaro. Vi sono poi sensori in grado di misurare temperatura e umidità esterna e di agire di conseguenza aggiustando la temperatura dell’abitazione: questi sono molto utili in caso in cui vogliate usare ad esempio la funzione IFTTT: se la domotica è il vostro obiettivo vi sarà difficile fare a meno di questo protocollo che interconnette i vostri dispositivi e li fa funzionare in base alle informazioni che si scambiano.

Compatibilità con Alexa e Google Home

All’inizio della nostra guida abbiamo accennato alla possibilità di controllare il nostro termostato wifi oltre che con l’app scaricata nel telefonino anche tramite controllo vocale. Molti termostati wifi Alexa sono infatti compatibili con il voice controller di Amazon e offrono la possibilità di ricevere funzioni direttamente dalla vostra voce: in questo modo potrete facilmente regolare la temperatura e ottimizzare le funzioni.

La stessa cosa vale per un termostato wifi Google Home, che può dunque connettersi e lavorare tramite il voice assistant di google. Le operazioni necessarie per associare il vostro termostato intelligente a smart speaker sono  in genere molto semplici e la maggior parte dei produttori includono le istruzioni o video tutorial per guidare l’utente in questa operazione.

Potrebbe però volerci un po’ di pazienza ma niente paura: la possibilità di una gestione vocale del riscaldamento ripagherà ampiamente il vostro impegno.

Controllo remoto via App

termostato wifi app

In ognuna di queste voci abbiamo in realtà già avuto modo di parlare diffusamente delle app per la gestione del termostato wifi. Anche per i modelli compatibili con intelligenza artificiale di Amazon e Google l’app si rivela assolutamente necessaria per la gestione da remoto e per tenere sotto controllo statistiche e funzioni.

Tutti i marchi produttori sviluppano app adatte per i principali sistemi operativi di Apple e Android e quindi sarà per voi facile scaricare la versione adatta. Le app sono inoltre intuitive, semplici da usare e richiedono solo pochi minuti per la connessione. Offrono, oltre all’accesso alle funzioni di base, la possibilità di programmare con precisione, in base ai giorni della settimana e agli orari, le temperature più adeguate al menage familiare.

Molte app sono inoltre gestibili da più device (anche dieci) e consentono quindi all’intero nucleo familiare di avere libero accesso alla gestione del vostro termostato wifi da remoto. Segnaliamo infine la funzioni delle app legate al monitoraggio dei consumi: grafici che prendono in considerazione periodi temporali giornalieri e settimanali ci saranno utilizzati per tarare al meglio i consumi e per monitorare con oculatezza le spese legate al riscaldamento.