Una selezione per la scelta del miglior termometro a infrarossi per misurare la temperatura in sicurezza e con precisione, ma soprattutto senza contatto.

Il termometro è uno strumento indispensabile per poter monitorare la temperatura di un corpo e riveste un’importanza fondamentale quando si tratta di tenere sotto controllo lo stato di salute di un essere umano.

Il termometro a infrarossi costituisce l’ultima e più avanzata versione di uno strumento che attraverso le epoche (i primi esemplari sono in uso almeno dal 1600) ha saputo innovarsi restando però sempre attento a soddisfare le esigenze degli utenti, ovvero praticità d’uso, attendibilità, precisione.

Per molto tempo i termometri a infrarossi sono stati considerati poco affidabili rispetto ai tradizionali termometri a mercurio. Dal 2009 però gli apparecchi contenenti mercurio sono stati messi al bando dalla Comunità Europea. Questa normativa, unita all’esigenza, data dall’aumento del traffico di passeggeri in aeroporti e frontiere, di effettuare le misurazioni senza contatto con la superficie hanno dato una decisa accelerata alla tecnologia di base dei termometri infrarossi, che oggi possiamo considerare assolutamente affidabili.

Termometro a infrarossi: come funziona

termometro infrarossi come funziona

Il termometro a infrarossi è un dispositivo in grado di rilevare le radiazioni infrarosse che qualunque corpo che si trovi a una temperatura superiore ai zero gradi centigradi emette. Il suo funzionamento, dal punto di vista pratico, è estremamente semplice.

Si sceglie un punto della superficie dell’oggetto di cui si vuole misurare la temperatura, si punta il termometro, si preme l’apposito pulsante e si attende per qualche secondo: uno schermo restituisce la misurazione effettuata sotto forma di temperatura espressa in gradi centigradi (°C)  o gradi fahrenheit (°F) a seconda della preferenza assegnata.

Ok, ma in che modo ci riesce?  Senza addentrarci troppo in tecnicismi che riguardano il campo della fisica diciamo che quando un oggetto aumenta (o diminuisce) di temperatura (sia esso un corpo animato o, ad esempio, un meccanismo industriale, una presa elettrica) emette radiazioni elettromagnetiche, che sono onde simili a quelle che si formano sull’acqua, ma costituite da campi elettrici e magnetici oscillanti che si propagano nello spazio alla velocità della luce.

Le radiazioni emesse da corpi a temperatura ambiente si collocano nel campo dell’infrarosso, ovvero di una lunghezze d’onda comprese tra 0,76 e 100 mm non visibili a occhio nudo. Il termometro a infrarossi, però, grazie a un sensore, a un sistema ottico e un’unità di calcolo, è in grado di percepire, rilevare e misurare queste onde e di darci nel giro di pochi secondi il risultato di tale misurazione.

In questo modo il contatto col corpo da misurare non è più necessario: come facciamo quando puntiamo l’apri portiera della nostra auto o il nostro telecomando per scegliere un canale tv (anch’essi dispositivi a raggi infrarossi), è sufficiente indirizzare il dispositivo sulla superficie di cui si vuole conoscere la temperatura e premere l’apposito tasto.

Sottolineiamo infine che, come vedremo, non tutti i termometri a infrarossi sono No Contact: i termometri auricolari ad esempio, pur utilizzando tale tecnologia, devono essere usati a contatto col corpo.

Termometro a infrarossi e termometro laser: le differenze

termometro infrarossi e termometro laser

Perché spesso sentiamo parlare di termometri laser, termometri a infrarossi, o di laser a infrarossi? Ci sono delle differenze? Rispondiamo subito facendo una precisazione: i termometri laser sono dei termometri che utilizzano gli infrarossi per il rilevamento della temperatura, ma in più si avvalgono di un puntatore laser per aiutare chi li usa a selezionare con attenzione e precisione la superficie che si vuole misurare.

Partendo da questo presupposto potremmo quindi dire che dal punto di vista della misurazione tra i due dispositivi non dovrebbero quindi esserci differenze. Ciò è vero sono in parte. Se consideriamo che la misurazione può avvenire in condizioni variabili vale la pena osservare come la presenza del laser possa rendere un termometro a infrarossi più performante.

Il laser si rivela particolarmente utile infatti quando si tratta di misurare un corpo in movimento o una superficie piccola o difficile da individuare, magari durante una misurazione notturna. Il laser è utile anche per mantenere la giusta distanza del dispositivo dall’oggetto della misurazione, che varia ma in genere non supera i 5 cm. Se si tiene conto di questi fattori appare più chiaro come in alcuni casi il termometro a laser si riveli più facile e sicuro da usare.

Termometro a infrarossi: il prezzo su Amazon

termometro infrarossi prezzo amazon

Puntatori laser, rilevazione della temperatura tramite infrarossi, display che visualizzano la temperatura, app per la gestione dei dati dal nostro smartphone: ma quanto costa un termometro così tecnologico? Il mercato di questi dispositivi oggi è votato alla massima offerta possibile e c’è un’estrema competitività da parte dei marchi produttori. Esistono quindi numerose fasce di prezzo e un’offerta di prodotti capaci di soddisfare le esigenze e le necessità dei più.

Fattori capaci di modificare sensibilmente il costo di un termometro a infrarossi sono l’accuratezza della misurazione (data principalmente dalla qualità del sensore ottico), le informazioni che il display può fornire, la distanza dalla quale può leggere efficacemente una temperatura, la capacità di memorizzare e analizzare le misurazioni, la presenza o meno del puntatore laser. Durata e tipologia della batteria e materiali di costruzione sono altri elementi che concorrono al prezzo.

Su Amazon esiste una notevole disponibilità di prodotti con variazioni di prezzo tutto sommato poco significative e contenute tra i 30 e i 70 euro. Ci sono poi dei modelli che possono arrivare a costare alcune centinaia di euro, ma occorre precisare che questi ultimi sono tendenzialmente destinati ad un uso professionale e, sebbene possano rilevare la febbre su una persona, vengono utilizzati da professionisti per rilevare ad esempio le temperature di impianti con caldaie, motori, circuiti. Per questo concentreremo la nostra attenzione su quei prodotti di uso domestico, con qualche eccezione.

Termometro a infrarossi in vendita su Amazon a partire da 12.99 euro

Il migliore termometro a infrarossi

miglior termometro infrarossi

Una volta forse era più semplice: il termometro al mercurio era tutto quello di cui si poteva disporre e ad eccezione di alcuni marchi di rinomata qualità l’acquisto era tutto sommato dettato da un unico fattore, ovvero il prezzo. Oggi la galassia legata al termometro tecnologico ci porta a valutare con attenzione per la scelta del miglior termometro a infrarossi disponibile sul mercato cercando un compromesso tra costo e qualità.

La componentistica di questi dispositivi, sia che si tratti di marchi italiani ben conosciuti o di marchi esteri è oggi quasi completamente prodotta in Cina. Lungi dall’essere un punto debole però questo aspetto si rivela in realtà una garanzia: l’estremo oriente ormai da anni investe in sviluppo e ricerca e ormai è una guida a livello mondiale di componentistica tecnica e tecnologica ampiamente testata da milioni di consumatori.

Nella selezione che vi proponiamo dei migliori termometri a infrarossi abbiamo inserito quindi i modelli e produttori che si segnalano per affidabilità, precisione e accuratezza della misurazione, semplicità d’utilizzo, possibilità di memorizzare e analizzare i dati. A voi il compito di valutare in base alle esigenze e alle necessità.

Termometro a infrarossi Pic

termometro a infrarossi TermoDiary Head

Il marchio italiano specializzato nell’home health e in prodotti medicali monouso è presente sul mercato dei termometri con alcune proposte davvero interessanti. Il TermoDiary Head di PIC è un termometro a infrarossi per la misurazione frontale a distanza della temperatura. Usarlo è facilissimo: è sufficiente puntare il termometro sulla fronte asciutta e premere il pulsante che attiva la misurazione.

Il rilevatore di distanza avvisa quando la posizione è corretta e in un secondo il display LCD retroilluminato visualizza la temperatura. Il termometro a infrarossi PIC porta con sé una piccola importante idea: quella cioè di tenere memoria delle misurazioni tramite un diario che memorizza la temperatura, i sintomi,  i medicinali assunti dai componenti della tua famiglia. Questo è possibile grazie a Pic Health Station l’app di Pic che memorizza le rilevazioni, gestisce in forma grafica le temperature e dà la possibilità di inviare i dati via mail a proprio medico di fiducia o pediatra.

TermoDiary Head misura la temperatura corporea ma non solo: è in grado di rilevare la temperatura di cibi e bevande, e diventa quindi un prezioso alleato per la cura dei più piccoli, dalle pappe al bagnetto. Sebbene indugiamo sugli aspetti positivi per i più piccoli comunque ricordiamo che si tratta di un termometro adatto a tutta la famiglia.

Termometro a infrarossi PIC in vendita su Amazon a partire da 30 euro

Su Trovaprezzi è possibile trovare il termometro a infrarossi PIC a partire da 43,99 euro

Termometro infrarossi Laica

Termometro Infrarossi Laica TH1003

Passiamo ora alla proposta di Laica, marchio italiano che prodotti per la casa ed health care. Il TH1003 è un termometro a infrarossi frontale a distanza. È in grado di rilevare la temperatura da 34 a 43 °C rapidamente e senza contatto col corpo da una distanza di 1-5 cm. Grazie all’opzione multifunzione può misurare la temperatura ambientale e dei liquidi (con una scala da 0 a 1000 °C), opzione che, come abbiamo già visto, si mostra particolarmente utile quando si tratta di preparale alimenti o il bagnetto per i bambini della casa.

Il TH1003 è dotato di un ampio display retroilluminato (comodissimo quindi anche per le misurazioni al buio) che si illumina di tre colori: diventa verde quando la temperatura è normale, giallo quando si presenta una situazione di febbre, e rosso in caso di febbre alta.

Tre pulsanti laterali danno accesso al settaggio del prodotto (°C o °F) alla memoria e ad altre modalità d’uso, come il silenziatore dei segnali sonori, particolarmente utile in caso di misurazioni notturne. Questo termometro a infrarossi di Leica pesa appena 103 grammi ed è alimentato da due pile AAA.

Su Trovaprezzi è possibile trovare il termometro a infrarossi Laica a partire da 69,96 euro

Termometro infrarossi Microlife

termometro infrarossi MIcrolife

Veniamo ora a una proposta del marchio Microlife, società specializzata nella produzione di dispositivi per la di diagnostica medica privata. Tra i termometri a infrarossi un prodotto di sicuro interesse è il NON CONTACT NC 150. Si tratta di un  termometro frontale automatico multifunzionale 3 in 1, capace di misurare a una distanza di 5 cm senza contatto e in soli 3 secondi la temperatura corporea, quella di liquidi e dei solidi.

Grazie alla presenza di un puntatore luminoso di colore blu questo dispositivo è perfetto e preciso anche per le misurazioni notturne. È poi ideale per uso pediatrico, perché permette di non disturbare il piccolo anche durante il sonno grazie alla possibilità di silenziare i messaggi sonori. Questo termometro a infrarossi dispone della funzione Silent GlowTM, che avvisa per mezzo di una segnalazione acustica e di una luce rossa che colora il display LCD in caso di temperatura superiore a 37,4°C.

Il design si presenta sobrio e minimale e un comodo astuccio in plastica rigida permette di riporlo con cura e al sicuro da urti e polvere. Comoda la possibilità di settaggio in °C o °F.

Su Trovaprezzi è possibile trovare il termometro a infrarossi Microlife a partire da 38,83 euro

Termometro a infrarossi METENE

termometro a infrarossi Metene

 

Questo termometro medico per fronte e orecchie a infrarossi ha una caratteristica particolare: può infatti essere utilizzato sia come termometro da fronte che come termometro auricolare, grazie al tappo intercambiabile posto sulla sommità del dispositivo. Ciò consente al termometro a infrarossi Metene di essere estremamente duttile, oltre che comodo da usare: le due tipologie di misurazione hanno infatti ciascuna un pulsante dedicato.

Va comunque osservato che sebbene sia un termometro a infrarossi non è contactless: per la misurazione è necessario appoggiarlo sia nel padiglione auricolare che sulla fronte. È in grado di memorizzare fino a 20 misurazioni e di tenere traccia quindi del trend della febbre di bambini o adulti. La temperatura viene rilevata in appena un secondo e un allarme sonoro segnala la presenza della febbre.

Sebbene non appaia tra gli apparecchi dotati di maggiori funzioni, questo strumento si rivela piuttosto affidabile, veloce e in grado di piegarsi a particolari esigenze.

Termometro infrarossi Medisana

Termometro a infrarossi medisana

Passiamo ora ad analizzare un termometro a infrarossi Medisana: si tratta del TM A75. Il termometro infrarossi Medisana è estremamente versatile e può essere utilizzato sia per la misurazione auricolare che per quella frontale  (entrambe gestite da un pulsante dedicato). Rileva inoltre la temperatura ambientale, di corpi solidi e dei liquidi in pochi secondi.

Grazie alla diversa illuminazione del display LCD segnala quando si è in assenza o in presenza di febbre: resta infatti verde entro i 37,9°C ma diventa di colore rosso nel caso in cui si superino i 38°C. Sul display sono presenti anche data e ora, che vengono mantenute nella memoria delle rilevazioni effettuate (fino a trenta).

Questo termometro a infrarossi è molto preciso: +/- 0,2°C per misurazioni su fronte e orecchio e +/- 1,5°C per quanto riguarda le misurazioni effettuate sugli oggetti. Si spegne automaticamente se inutilizzato salvaguardando la durata delle batterie, mentre il display segnala quando esse devono essere cambiate.

Termometro a infrarossi Medisana in vendita su eBay a 85.0 euro

Termometro infrarossi Fluke

Temometro laser Fluke 561

Il Fluke 561 non è propriamente un termometro per uso domestico o per lo meno non solo: il 561 è un termometro capace di rilevare tramite infrarossi a distanza o a contatto le temperature corporee di esseri animati, di oggetti, di impianti industriali ed elettrici.

Consente di controllare ad esempio la temperatura di motori, materiali isolanti, interruttori, riscaldamenti a irraggiamento, tubazioni, collegamenti e cavi. Per misurazioni così precise si avvale di un puntatore laser a punto singolo, davvero comodo. Il range di temperature percepibili è davvero ampio: da -40 °C a 550 °C (-40 °F a 1022 °F) e il tempo di lettura è minore di un secondo.

Il display è ampio e ben leggibile, grazie alla retro illuminazione. È un prodotto di fascia decisamente diversa, anche per quanto riguarda il prezzo, rispetto a quanto proposto finora. Tuttavia può fornire una alternativa. Due batterie AA e una custodia rigida robusta completano l’offerta al momento dell’acquisto.

Termometro a infrarossi Fluke 561 in vendita su Amazon a partire da 175.07 euro

Termometro a infrarossi Fluke 561 in vendita su eBay a 187.96 euro

termometro laser fluke 62 mini

In alternativa al 561 il marchio americano propone il termometro laser Fluke 62 miniSi tratta di misuratore di temperatura a infrarossi capace di misurazioni a distanza con estrema precisione grazie all’ausilio del puntatore laser. Le funzioni sono controllabili nel pratico schermo LCD retroilluminato.

Uno degli aspetti che rendono questo modello particolarmente interessante sono l’affidabilità della registrazione della temperatura e la sua robustezza ad un prezzo decisamente interessante. È molto pratico anche per misurare la temperatura di ambiente, liquidi, alimenti, impianti di riscaldamento o elettrici e si rivela quindi un forte alleato oltre che per la cura della persona anche per la manutenzione e la cura della casa.

Termometro a infrarossi Fluke 62 in vendita su eBay a 124.59 euro

Termometro a infrarossi Nuvita

Termometro a infrarossi Nuvita

Vediamo infine il termometro a infrarossi Nuvita, marchio italiano specializzato nella cura e benessere dei bambini 0-36 mesi ma attento alle esigenze delle famiglie. Stiamo parlando del termometro infrarossi NO-CONTACT – 2091C, un dispositivo veloce, pratico e silenzioso capace di rilevare la temperatura della fronte in appena un secondo.

Anche gli oggetti possono essere misurati con un range di variazione di appena 0.2 °C: in questo modo pappe, bagnetto , biberon e altro saranno sempre alla giusta temperatura. È dotato di un’impugnatura ergonomica e di un display retroilluminato molto ben leggibile.

Altra caratteristica di questo dispositivo è la possibilità di calibrare le misurazioni in °C o °F. Provvisto di allarme febbre e spegnimento automatico questo prodotto ha tutto ciò che occorre per tenere sotto controllo la salute dei propri cari.