Redmi 7A è uno smartphone che vi consiglio di valutare prendendo con le pinze quanto c’è scritto sulla scheda delle specifiche tecniche: nonostante il “trauma” dei 2GB di RAM, ha superato le mie aspettative. Ecco tutti i dettagli su prestazioni e prezzi nella recensione completa.

Redmi 7A: uscita e prezzo in Italia

Redmi 7A è disponibile in vendita in Italia a partire da luglio 2019 al prezzo ufficiale di 119€, anche se su Amazon è facile trovarlo in offerta a 69 euro.

Il prezzo contenuto permette di capire immediatamente di che tipo di device si tratta: il terminale non punta certo a stupire con performance di altissimo livello e un design premium. Tuttavia, consente a chi decide di investire cifre relativamente basse di avere comunque a disposizione uno smartphone affidabile e compatto nelle dimensioni.

Design e display

Policarbonato e display dai bordi generosi. Prima di pensare di acquistare questo device, e prima di leggere il resto della recensione, tenete a mente che si tratta di un prodotto che non rispecchia esattamente i canoni estetici del momento: quindi niente vetro sul posteriore e uno schermo con bordi tutt’altro che assenti. Una costruzione che però – nel complesso – è robusta e non dà mai la sensazione che lo smartphone possa rompersi da un momento all’altro.

Le dimensioni estremamente compatte non devono ingannarvi: non è comunque uno smartphone troppo leggero (circa 165 grammi). Lo schermo è un pannello IPS LCD da 5,45″ con risoluzione HD+ (poiché il rapporto d’aspetto è allungato, ovvero 18:9). La visibilità in condizioni normali è discretamente buona, ma soffre quando la luce è troppo forte e gli angoli di visuale non sono esattamente il massimo.

Inoltre, ho notato che la regolazione automatica della luminosità è totalmente sfasata: quando c’è poca luce, il software abbassa quella del display talmente tanto da renderlo illeggibile (e fidatevi, non è il massimo se si sta usando lo smartphone come navigatore satellitare in auto). Il mio consiglio è di intervenire manualmente, così da evitare qualsiasi problema. Per il resto, ho molto apprezzato la presenza del tema dark nativo offerto da MIUI.

Hardware e software

Sotto la scocca di questo smartphone c’è il processore octa core Qualcomm Snapdragon 439 ed è proprio lui – con il suo clock a 2Ghz – che permette al device di offrire buone prestazioni nonostante l’unità da me testata abbia solo 2GB di RAM e 16GB di storage interno (espandibili comunque tramite microSD).

Il sistema operativo utilizzato durante le prove è Android Pie, sotto interfaccia utente MIUI 10. Come anticipato, sono rimasta piacevolmente sorpresa dall’affidabilità di questo smartphone: avevo da poco finito di provare, con un po’ di delusione, il ben più potente (su carta) Samsung Galaxy A40 e avevo poche aspettative. Mi sono dovuta ricredere, apprezzando come Redmi 7A fosse in grado di compiere con buona reattività quello che gli veniva chiesto, seppur ponendo la giusta attenzione a non “affaticarlo” saturando la poca memoria volatile disponibile.

Purtroppo manca il lettore d’impronte digitali, c’è solo il riconoscimento facciale, ma il livello di sicurezza è comunque molto basso poiché il sistema è di tipo 2D (basato cioè esclusivamente sulla fotocamera anteriore).

Non ho giocato a titoli pesanti con questo smartphone per due motivi: il display non è proprio di quelli che ti incita a videogiocare; la poca RAM disponibile avrebbe fatto fatica a reggere le sessioni di gaming. Tuttavia, si possono scaricare applicazioni più leggere, per intrattenersi mentre si è in fila alla posta o in viaggio in aereo.

La ricezione è assolutamente nella norma. Non ho avuto problemi a ricevere ed effettuare telefonate, pur trovandomi in una zona con scarsa copertura di rete. In situazioni di normalità, sono riuscita anche a navigare in 4G grazie al modem di categoria 4.

Batteria

Quanto all’autonomia energetica, con 4000 mAh e uno schermo con risoluzione HD+, mi sarei aspettata qualcosa in più di una singola giornata di utilizzo (abbondante, con un 20% residuo a sera). Eppure, complice forse la ricerca continua della rete dovuta alla scarsa copertura presente dove vivo, raramente ho superato l’ho superata (nel weekend sono arrivata a 1 giorno e mezzo circa). La ricarica è affidata al caricatore da 2A incluso in confezione e avviene in un paio d’ore circa.

Nota molto dolente: la porta d’ingresso principale è di tipo microUSB 2.0.

Foto, video e audio

Non usatelo per fare fotografie. Davvero, non serve che lo facciate tranne in casi di assoluta necessità ed emergenza. Non è un camera phone, ma nemmeno un device con una fotocamera “passabile”. I colori degli scatti sono spenti e il rumore è parecchio anche quando la luce è favorevole e non dovrebbe essercene troppo. L’unica fotocamera principale è da 12MP con apertura focale imbarazzante (f/2.2). I video sono girati con massima risoluzione Full HD a 30fps e non c’è alcuna stabilizzazione.

I selfie sono affidati a una camera da 5MP che – paradossalmente – mi ha offerto risultati più interessanti (purché non in notturna!).

L’audio è mono, ma abbastanza alto e poco gracchiante. Sopravvive su questo smartphone il jack audio da 3,5 millimetri, alloggiato sulla parte alta device.

Giudizio finale

Quando ci si orienta verso questa fascia di prezzo è fondamentale abbassare le aspettative. In questo modo, potrete essere piacevolmente sorpresi da quello che è in grado di offrire questo piccolo smartphone, che si può utilizzare senza troppi problemi con una sola mano.

La presenza del supporto al dual SIM lo rende lo smartphone secondario perfetto, adatto ad esempio per separare vita privata da lavoro, ma non solo: lo consiglierei anche ai più giovani. Redmi 7A consente un approccio soft al mondo degli smartphone, pure senza troppe rinunce (fotocamera a parte, s’intende!).

Immagini Xiaomi Redmi 7A

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4000
Tipo di batteria Li-ion polymer
Ricarica rapida
RAM 2 GB
Memoria interna 16 GB
Memoria esterna microSD
GPS
Sistemi GPS supportati A-GPS
Clock 1.95 GHz
Chipset Qualcomm (8 core)
Reti supportate GPRS , EDGE , UMTS , HSUPA , HSUPA 5.8 , HSDPA , HSDPA 7.2 , HSPA+ 21.1 , DC-HSDPA 42.2 , CDMA2000 1x , LTE , LTE 50/25 , LTE 7
Clock GPU 650.000
Pixel per Inch (ppi) 295
Protezione 1
Tipo di pannello LCD TFT
Diagonale 5,4"
Risoluzione 1440x720
Tasso di assorbimento elettromagnetico della testa in Watt per Chilogrammo (W/kg) 1.166
Sistema Operativo Android 9.0
WiFi WiFi sì
Bluetooth v 4.2

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 4.9Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale
1 2.20
* specifiche per sensore
Numero sensori 1
Flash LED Flash
Risoluzione massima
1 12.2Mpx
Frame rate (fps) 30
Stabilizzatore
1 HDR photo
Apertura focale (f)
1 2.20
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore

Multimedia

Audio Stereo

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Accelerometro
Prossimità/Luminosità