Per scoprire tutto su uno degli smartphone medio di gamma più discussi del 2019, ecco la nostra recensione di Xiaomi Mi A3, un’analisi oggettiva delle singole peculiarità.

I prezzi di Xiaomi Mi A3: le migliori offerte di oggi

Xiaomi Mi A3 ha un prezzo di listino di circa 250€, ma su Amazon si può spesso trovare in offerta a un prezzo ben più interessante (intorno ai 160€) nella versione con 4GB di RAM e 64GB di storage interno.

Design e display

Xiaomi Mi A3 non è certo uno smartphone che attira l’attenzione per il particolare design, che tuttavia è elegante e curato nei dettagli. Ad esempio, sia il posteriore che la parte anteriore sono ricoperti da vetro (Gorilla Glass 5).  Il back panel, in particolare, è personalizzato solo dalla presenza del comparto fotografico principale e dalla scritta “Xiaomi“.

Non c’è traccia del lettore d’impronte digitali perché questo è alloggiato al di sotto dello schermo e fa il suo dovere discretamente, anche se spesso è stato necessario esercitare la pressione più volte affinché il device si sbloccasse.

Lo schermo (da 6,01″) è forse fra i dettagli più chiacchierati di questo device, in senso negativo, perché ha una risoluzione che si ferma all’HD+. Si tratta di un bel pannello AMOLED (non sarebbe potuto essere altrimenti, ospitando il lettore d’impronte digitali al di sotto) con buona visibilità, ma – come anticipato – una risoluzione stranamente limitata.

Non so se la scelta sia stata dettata dalla volontà di preservare autonomia energetica o per quale altro motivo, posso però garantirvi che – raramente – mi sono resa conto che qualche pixel in più avrebbe fatto comodo. In generale, guardando video, foto e navigando sui social, non ho avuto alcun problema. C’è un piccolo notch a goccia, serve per ospitare la selfie camera e non dà troppo fastidio.

Hardware e software

Sotto la scocca di Xiaomi Mi A3 c’è il processore Qualcomm Snapdragon 665 supportato da 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno. Un equipaggiamento modesto, che però dovrebbe essere sufficiente per un utilizzo soddisfacente del device, sopratutto se il software è “Android” per eccellenza. Infatti, il device è parte del programma Android One, questo significa che a bordo c’è l’OS del robottino verde in versione praticamente stock, senza particolari personalizzazioni e senza MIUI.

L’update ad Android 10 non è ancora arrivato, ma con Pie non ho avuto praticamente alcun problema, sebbene in alcuni momenti lo smartphone mi abbia dato l’impressione di essere un po’ “legato” e rallentato nell’esecuzione dei compiti: incertezze di pochi istanti. Ho poco da raccontarvi sull’esperienza d’uso in sé, se vi piace Android senza un’interfaccia utente che lo nasconda, allora un device Android One farà sempre al caso vostro.

Buona la ricezione di questo Xiaomi Mi A3, che ha superato la prova delle zone in cui il segnale, piuttosto scarso, può mettere in difficoltà le antenne più “deboli”. Nessun problema nemmeno in conversazione. Rimanendo nell’ambito della connettività, mi sento di sottolineare il solito problema che affligge molti medio di gamma Xiaomi: manca l’NFC (però c’è il sensore infrarossi, nel caso vi servisse un telecomando universale).

Con Xiaomi Mi A3 si può giocare senza alcun problema, anche se forse in questo caso, la bassa risoluzione dello schermo, si fa sentire un po’ di più.

Autonomia energetica

La batteria da 4030 mAh vi farà dimenticare per un po’ l’assenza di un display con risoluzione Full HD+. Mi è capitato, nel weekend, di sfiorare i due giorni di utilizzo. Durante la settimana, invece, ho comunque coperto con un buon residuo di carica, la singola giornata d’uso. Il device supporta un sistema di ricarica rapida a cavo da 18W, che in circa un’oretta e mezzo vi restituirà lo smartphone completamente carico.

Foto, video e audio

Xiaomi Mi A3 vuole giocare a fare il camera phone e s’impegna: non lo è, nonostante l’impressionante numero di tre sensori sul posteriore, ma con buona luce può dare soddisfazioni. Il sensore principale è da 48MP, questo giustifica l’assenza di un vero zoom ottico 2X (si fa affidamento sulla possibilità di zoomare in digitale post scatto oppure prima scattare). La seconda camera, da 8MP, garantisce scatti con grandangolo mentre la terza – da 2MP – è responsabile esclusivamente della profondità di campo.

Nel complesso, come anticipato, le immagini realizzate sono di buona qualità anche se ho notato che il rumore sale parecchio quando la luce cala. Niente che mi abbia sorpreso in positivo o negativo. I video, arrivano fino al 4K a 30fps. Ho girato in FHD a 30fps, spesso in ambienti chiusi, e la qualità (sempre proporzionalmente alle condizioni di luminosità) è soddisfacente.

Sul frontale, all’interno del notch a goccia, c’è una selfie camera pronta a cogliere tutti i momenti in cui desiderate realizzare un autoscatto. A vostra disposizione ci sono 32MP e una buona qualità di base.

L’audio è mono, ma abbastanza alto e limpido. Inoltre, non manca il jack audio da 3,5 millimetri, che è alloggiato sulla parte superiore dello smartphone.

Giudizio finale

Per valutare Xiaomi Mi A3 preferisco partire dallo street price attuale: nonostante il costo di listino sia di 250€, su Amazon è possibile comprarlo a 160€ circa. Bene, se a prezzo intero non mi sentirei di consigliarlo (c’è di meglio, nonostante l’appartenenza al programma Android One), lo street price lo rende una proposta decisamente allettante.

Non preoccupatevi troppo del display, non ne risentirete: mi preoccuperei di più per l’assenza dell’NFC, se Google Pay è uno dei vostri metodi di pagamento abituali.

Immagini Xiaomi Mi A3

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4030
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 4 GB
Memoria interna 128 GB
GPS
Sistemi GPS supportati
Clock 2 GHz
Chipset Qualcomm (8 core)
Reti supportate
Clock GPU 650.000
Pixel per Inch (ppi) 282
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 6,1"
Risoluzione 1560x720
Tasso di assorbimento elettromagnetico della testa in Watt per Chilogrammo (W/kg) 1.097
Sistema Operativo Android 9.0
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 5
USB
Bluetooth v5.0

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 32.0Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale
1 2.00
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash LED Flash
Risoluzione massima
1 48.0Mpx 2 8.0Mpx 3 1.9Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale (f)
1 1.79 2 2.20
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità