Arriva anche sul mercato italiano il nuovo flagshhip di realme, già lanciato alcune settimane prima in Cina, e caratterizzato da un hardware di primissimo livello unito ad un design gradevole, soprattutto nella versione in pelle vegana gialla che abbiamo in prova. Vediamo nel dettaglio quali sono state le nostre impressioni su realme GT.

Design

Il design di realme GT è tutto incentrato sulla velocità, con una texture e riflessi luminosi nelle colorazioni Dashing Blue e Dashing Silver, e con una riga scura sul fondo in ecopelle gialla a ricordare le macchine sportive. Le dimensioni del terminale sono di 158,5×73,3×8,4mm ed il peso di 186 grammi, inferiore a quanto ormai siamo abituati a vedere in smartphone 5G.

La parte frontale del device è occupata quasi completamente dal display SuperAMOLED da 6,43″ prodotto da Samsung, con risoluzione FHD+ 1080x2400p e rapporto 20:9, refresh a 120Hz e touch rate di 360Hz per una risposta sempre immediata, soprattutto in ambito gaming. Al suo interno trova posto il foro per la fotocamera frontale, mentre immediatamente sopra abbiamo la capsula auricolare. Sotto al display, come ormai di consueto, troviamo il sensore d’impronta ottico.

Sul retro abbiamo il modulo per la tripla fotocamera con doppio flash dual LED. Ai lati troviamo invece: in alto un microfono per la cancellazione dei rumori; a destra il tasto di accensione; a sinistra il bilanciere del volume e lo slot per le due nano SIM; in basso la porta USB-C, il microfono principale, la griglia altoparlante e il jack audio da 3,5mm.

realme GT

Scheda tecnica

realme ha scelto il più recente processore flagship di Qualcomm, lo Snapdragon 888, per spingere il suo nuovo GT. Si tratta di un processore octa-core con clock fino a 2,84GHz costruito con architettura a 5nm e corredato da chip grafico Adreno 660. Troviamo poi 8GB o 12GB di RAM LPDDR5 e 128GB o 256GB di memoria di archiviazione UFS 3.1. Presente anche la tecnologia DRE (Dynamic RAM Expansion) che utilizza una parte della memoria di archiviazione per ampliare la RAM e garantire prestazioni sempre ottimali anche in casi di multitasking spinto o di applicazioni particolarmente assetate di risorse.

Ed infatti le prestazioni non deludono mai, e in qualsiasi situazione il sistema risulta sempre fluido e privo di rallentamenti, segno anche dell’ottimizzazione che l’azienda ha implementato sul suo smartphone di punta. Anche con app più pesanti poi il sistema non si è mai surriscaldato, merito del sistema di raffreddamento in acciaio inox che riesce a ridurre la temperatura interna fino a 15 gradi.

Lo Snapdragon 888 supporta il dual-5G, quindi possiamo usare contemporaneamente due SIM 5G; il sistema è compatibile con reti Sub-6 sia SA che NSA, ma al momento gli operatori europei hanno implementato solo reti di tipo NSA. In 4G abbiamo invece il supporto alle reti LTE Cat.20, con download fino a 2GBps in assenza di copertura 5G. E, come visto per realme 8 5G, anche qui l’azienda ha implementato lo Smart 5G che analizza l’utilizzo dello smartphone e passa automaticamente alle reti 5G o 4G per mantenere il miglior bilanciamento fra velocità e consumo energetico, arrivando a risparmiare fino al 30% della batteria.

Completo poi il pacchetto delle connettività, che comprendono WiFi 6 (ax) con supporto all’accelerazione di rete a doppio canale, Bluetooth 5.2, NFC, GPS dual-band con A-GPS, Galileo, Glonass, BDS. Presenti anche tutti i sensori: luminosità, prossimità, accelerometro, giroscopio, magnetometro e barometro.

L’audio è emesso da una coppia di altoparlanti stereo e supporta il Dolby Atmos; molto buona la qualità del suono in vivavoce, che è valsa a realme GT la certificazione Hi-Res Audio.

La batteria da 4500mAh ai polimeri di litio supporta la ricarica SuperDart da 65W con il caricabatteria incluso in confezione, in grado di ricaricare lo smartphone da zero al 100% in soli 35 minuti. Naturalmente non manca il sistema di protezione smart a 5 livelli che realme da sempre adotta nei suoi smartphone compatibili con la ricarica Dart e SuperDart, quindi nessun problema di danneggiamento della batteria o di altri componenti usando una ricarica a potenza così elevata.

Il sistema operativo è realme UI 2.0, basato su Android 11 e ricco di opzioni di personalizzazione oltre che di sicurezza del sistema.

realme GT camera

Fotocamera

Passiamo dunque ad esaminare la fotocamera, aspetto che sempre di più è fondamentale nella scelta di uno smartphone e su cui realme sta facendo un ottimo lavoro, soprattutto lato software.

Sul retro troviamo un sensore Sony IMX682 da 64MP con dimensione 1/1,73″, apertura f/1.8, focale equivalente di 26mm e visione da 78,6°, pixel da 0,8µm e pixel binning 4-in-1 per ottenere pixel da 1,6µm con risoluzione di 16MP, sistema di 6 lenti e autofocus PDAF. A questo si aggiungono un sensore ultra-grandangolare da 8MP (dimensione 1/4″, apertura f/2.3, focale equivalente di 15,7mm e visione da 119°, pixel da 1,12µm e sistema di 5 lenti) ed un sensore macro da 2MP (apertura f/2.4, focale equivalente di 22mm e visione da 89° e sistema di 3 lenti).

Fra le modalità di scatto segnaliamo la più recente Nightscape 2.0 per scatti luminosi anche in condizioni di bassa luminosità, ma anche sui ritratti troviamo dei nuovi filtri in grado di scattare immagini decisamente valide anche in notturna o in controluce. Il sistema supporta poi la registrazione di video fino a 4K@30fps, anche in notturna, oltre ai dual-video, al time-lapse e allo slow-motion.

La fotocamera frontale è invece composta da un singolo sensore selfie da 16MP con dimensione 1/3″, apertura f/2.5, focale equivalente di 26mm e visione da 78°, pixel da 1µm. Supporta la registrazione di video fino a 1080p@30fps oltre alle modalità Nightscape e ritratto con Bokeh.

Il risultato è stato in generale soddisfacente, e abbiamo apprezzato in particolare l’app della galleria fotografica ricca di opzioni per un editing a livello professionale senza bisogno di dover acquistare app terze, spesso a pagamento. Buona la resa in notturna, con colori naturali e ben bilanciati, e suggestivi i ritratti con i nuovi filtri neon e bokeh dinamico.

Disponibilità

realme GT è disponibile esclusivamente online, sul sito del produttore o su Amazon, al prezzo di listino di €449 per la versione 8+128GB e di €599 per la versione 12+256GB.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata 2 nano-SIM
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4500
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 12 GB
Memoria interna 256 GB
Memoria esterna
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Chipset Qualcomm Snapdragon 888 (8 core)
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE,5G
LTE (categoria) 20
Nome GPU Adreno 660
Pixel per Inch (ppi) 409
Rapporto d'aspetto 20:9
Schermo pieghevole
Tipo di pannello Super AMOLED
Diagonale 6,4"
Risoluzione 2400x1080
Interfaccia utente realme UI
Sistema Operativo Android (11)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 6
USB
Bluetooth v5.2

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 16Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale 2.5,,,,
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash Doppio LED
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 64Mpx 2 8Mpx 3 2Mpx
Frame rate (fps) 60
Messa a fuoco PDAF
Stabilizzatore
1 EIS
Apertura focale (f)
1 1.8 2 2.3 3 2.4
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità