Introduzione

Prendete un 6310i, quel famoso modello di Nokia che nel 2002 creò proseliti tra gli utenti business; ora aggiungete, nell’ordine: UMTS, HSDPA, wi-fi, una fotocamera, e togliete nello stesso tempo una decina abbondante di grammi, inserendo infine l’alluminio per la plastica. Avrete un e51, il terminale che proviamo oggi per voi.

Nokia e51
Nokia e51

Sono passati cinque anni, e Nokia restituisce alla propria clientela un modello a completo appannaggio del settore business, a chi non è abituato a tanti fronzoli, a chi domanda velocità e spirito di adattamento, insieme a un’ampia rosa di funzioni. Gli appassionati del genere esultino, cari lettori: e51 è disposto infatti a esaudire ogni vostra necessità, e fin dal primo momento sembra di avere tra le mani uno smartphone adulto, serio, quello che vogliamo per lavorare. Era ora.


Confezione

Abbiamo in prova un Nokia, ma la confezione ricorda maggiormente quella di un Samsung: sottile, leggera, e davvero molto compatta.

Nokia e51
Nokia e51

Questa situazione ci fa sorgere qualche dubbio sulla dotazione standard, e allora, in maniera quasi allarmata, andiamo ad aprire l’involucro, che svela, oltre a telefono e caricabatteria, il cavo dati USB, un panno per pulire il terminale, i manuali e il cd rom con la pc suite, e un auricolare stereo. A dire la verità, ne avremmo preferito di gran lunga uno mono, così come avremmo voluto una scheda di memoria aggiuntiva, capace di incrementare quella disponibile, pari a circa 130mb.

Nokia e51
Nokia e51

Una dotazione più che sufficiente, come avrete potuto notare, ma non così completa come ci saremmo aspettati. Anche per questo, forse, acquista valore il paragone dell’inizio fatto con Samsung.

Primo Contatto – Sistema, Materiali e Features

Quello che abbiamo a disposizione per questa prova è un Nokia e51, smartphone candy bar operante in sistema duale GSM quadribanda – UMTS. In particolare, il protocollo veloce è impreziosito dalla presenza dell’HSDPA, che si fa sentire in termini positivi in fase di scaricamento dati durante la navigazione web. Proprio la navigazione sarà facilitata dalla presenza del wi-fi, ultimo anello di una connettività wireless davvero completa; questo, infatti, si accompagna alla presenza del bluetooth e della porta a infrarossi, mentre a livello wired potremo sempre fare riferimento al cavo dati USB, fornito nella dotazione standard.

Nokia e51
Nokia e51

Esteticamente, come già abbiamo accennato nell’introduzione del nostro test, e51 appare come un device molto serio, maturo, adulto, il che non farà che accrescere il proprio appeal, specialmente agli occhi dell’utenza business, cui questo modello sembra destinato. L’e51 che possiamo recensire è di livrea completamente nera, ma nel corso dell’ultimo Open Day di Nokia, abbiamo potuto ammirare anche le altre vesti cromatiche, e ognuna di questa conferma la grande eleganza del terminale.

Il Nokia e51
Il Nokia e51 ammirato all’Open Day Nokia (Milano, ottobre 2007)

La bellezza delle linee armoniose è determinata dalla scelta dei materiali impiegati per assemblare questo e51, che grazie all’alluminio risulta davvero solido e ben costruito. Al di sopra della tastiera (che presenta un gran numero di pulsanti) troviamo il display, di dimensioni non generose (2.0 pollici), ma sufficiente a comprendere e restituire ogni informazione richiesta.

Nokia e51
Nokia e51

La risoluzione è quella consueta, 320×240 pixel, e la visilbilità perfetta, merito dei 16 milioni di colori presenti. Al di sopra del nostro piccolo monitor, troviamo un led che ci avvisa della presenza di chiamate senza risposta, o di messaggi ed e-mail in entrata. Pur essendo UMTS, non abbiamo a disposizione la consueta seconda fotocamera, sulla parte frontale della scocca. L’unica presente si trova infatti sul lato posteriore, ma è sprovvista di autofocus e flash.

Nokia e51
Nokia e51

La cam alloggiata su questo e51 ha risoluzione massima 2.0 megapixel, ma come vedremo nelle prossime pagine, non si fa notare subito come il punto forte del device.

Primo Contatto – Ergonomia, Dimensioni e Tastiera

Come avrete sicuramente dedotto, l’ergonomia di questo terminale è pressoché perfetta, e tutto ciò è dovuto alle dimensioni compatte messe sul piatto da Nokia. Il produttore finlandese, infatti, ci consegna un device che ha 115 millimetri di altezza, 46 di larghezza, e appena 12 di spessore. L’intera struttura si presenta davvero sottile, tanto da passare con il massimo dei voti la "prova giacca"; il taschino interno è davvero l’elemento naturale di questo e51, che si fa notare per solidità, nonostante il peso sia stato limitato in 100 grammi esatti. Il punto è che pur apparendo così leggero, l’intera scocca è percorsa da una sensazione di indistruttibilità, sicuramente merito dell’alluminio. La sostanza c’è, in poche parole, e si sente.

Nokia e51
Nokia e51


Uno smartphone dedicato agli utenti business non sarebbe però completo senza una tastiera ben costruita, e anche in questo caso, Nokia non ci regala sorprese negative. I pulsanti sui quali sono alloggiati numeri e lettere sono ben distanziati gli uni dagli altri, e hanno la capacità di restituire un feedback davvero affidabile alla pressione delle nostre dita, che non rischieranno di schiacciare un pulsante al posto di un altro. Al centro della scocca anteriore, al di sotto del display, prende posto l’ampio jog centrale multi direzione, al cui centro è alloggiato il nostro OK.

Nokia e51
Nokia e51


Insieme a questo, abbiamo i soliti quattro soft-keys disposti sui lati, tramite i quali potremo accedere o uscire dalle funzioni, iniziare e terminare una chiamata. Non è però finita qui: nello spazio compreso tra il jog centrale e i soft-keys, abbiamo altri quattro tasti funzione, che ci offrono ben otto funzioni rapide, tra cui l’accesso alla messaggistica e alla rubrica, oltre al ritorno alla home. Come fanno quattro pulsanti a restituire otto features? La risposta è semplice, e deriva dal periodo di pressione dei vari soft-keys: in caso di pressione breve, attiveremo una funzione, in caso di pressione lunga potremo accedere ad un’altra.

Nokia e51
Nokia e51


Naturalmente, abbiamo anche il pulsante C, forse troppo incavato rispetto agli altri: questo è alloggiato tra l’inizio e fine chiamata, sopra alla prima riga di numeri, il che rende il raggiungimento delle dita non così agevole (ma basta un piccolo periodo di apprendimento). Sui dorsi abbiamo, come di consueto, ulteriori comandi, come le leve per il volume e l’accesso alle chiamate vocali sulla destra, e il registratore vocale sulla sinistra, insieme alla porta a infrarossi.

Nokia e51
Nokia e51


Le slot per il caricabatteria e il cavo dati si trovano nella parte inferiore, mentre l’accensione si trova sulla sommità; quest’ultimo tasto è difficile da premere, perchè rivestito, al pari degli altri sui dorsi, da una gommatura che non rende il feedback così positivo.

In Prova

Il Nokia e51 che abbiamo la possibilità di testare oggi è marchiato TIM, e ci è stato prestato dagli amici di Mobile Style. Il sistema operativo del telefono non è certo un mistero, visto che anche per questo smartphone, Nokia sceglie la versione 9.2 di Symbian, in serie 60 release 3.1.

Nokia e51
Nokia e51

Abbiamo già visto questo software, ma questo non basta ad evitare la sorpresa che sorge al primo utilizzo. e51, infatti, si dimostra velocissimo, annullando tutti i piccoli delay che precedentemente notavamo nell’apertura delle funzioni più pesanti. Ogni feature qui si apre in maniera immediata, tanto che non abbiamo ancora finito di premere il tasto preposto. Davvero fantastico, per un menù sul quale TIM interviene in maniera piuttosto blanda, e che risulta chiaramente organizzato per icone, poi suddivise in vari sottomenù.

Nokia e51
Nokia e51

La visibilità dei vari comandi è sempre garantita dalla possibilità di personalizzazione, che copre la maggior parte delle funzioni e dell’interfaccia. Avremo la possibilità, ad esempio, di scegliere le features da inserire direttamente nel nostro menù rapido, una realtà non possibile su altri Symbian. La velocità del sistema operativo si estende, naturalmente, anche alla messaggistica, che risulta davvero all’avanguardia grazie alle solite tipologie presenti (sms, mms, e-mail), oltre che al T9 perfetto, specialmente in rapporto alla tastiera costruita in maniera splendida. Sempre grazie a velocità e display, non avremo alcuna difficoltà a navigare online, sebbene le dimensioni del display consiglino il download di Opera Mini, da preferire sicuramente al browser standard implementato da Nokia.

Nokia e51
Nokia e51

Così come per gli ultimi modelli testati, e commercializzati dal produttore finlandese, anche per questo e51 non troviamo alcuna negatività relativa alla parte PIM, mentre tra le applicazioni disponibili troviamo anche le mappe pre-installate, che ci consentiranno un facile interfaccia a un GPS (qui non integrato). La parte audio non può contare sulla potenza del vivavoce, la cui qualità risulta sì davvero elevata, ma che non si fa notare per il volume massimo. L’altoparlante integrato, invece, garantisce un audio pulito e fedele, molto positivo così come la ricezione, che si conferma punto di forza per questo e51, rendendo possibile chiamate voce in condizioni davvero limite.

Nokia e51
Nokia e51

Se la presa di segnale di questo Nokia è una roccaforte, altrettanto non si può dire per la parte multimediale, specialmente per ciò che riguarda la fotocamera alloggiata. Questa, infatti, ha risoluzione massima 2.0 megapixel, ma risulta sprovvista di autofocus e flash. Fino a quando terremo le immagini catturate sul telefono, non avremo alcun problema, ma se sceglieremo di portarle su carta fotografica, i risultati saranno mediocri.

Nokia e51
Nokia e51

Nulla da eccepire, invece, per ciò che riguarda il lettore audio, se non che con la memoria interna disponibile, un utilizzo completo non sarà possibile. Nokia, infatti, non ci consegna una Micro SD capace di incrementare i 130 mb disponibili, ma ormai i costi di questi supporti sono davvero limitati; visto l’esborso esiguo che si è reso necessario per dotarsi di e51, un ulteriore acquisto non graverà sulle nostre tasche.

Nokia e51
Nokia e51

Nelle pagine precedenti, abbiamo sostenuto che per avere successo, uno smartphone debba offrire anche una ottima ergonomia. A questo ci sentiamo di aggiungere l’autonomia, che qui risulta il cosiddetto cavallo di battaglia. Stressando il telefono con connessioni web e telefonate, siamo riusciti ad arrivare a poco più di due giorni di utilizzo. Chissà dove saremmo arrivati, se non avessimo utilizzato il nostro e51 a tutto campo!

Immagini Nokia E51

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1070
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 130 KB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSDPA
Schermo pieghevole
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.2 (3.1 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi sì
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride