Introduzione
Il nostro studio approfondito di tutti quei device cellulari che rispondono ai vari bisogni della clientela è iniziato ormai da moltissimi mesi. In particolare, per ciò che riguarda Nokia, il nostro viaggio in compagnia della collezione Xpress Music era iniziato con la recensione del 5300, di cui potete leggere pregi e difetti nel test, naturalmente qui su Telefonino.net.
Oggi, per i nostri più attenti utenti, andiamo a saggiare le condizioni e i passi avanti del produttore finlandese nel campo della telefonia applicata alla musica, provando il 5700 Xpress Music. Un compagno ideale per i mesi estivi; è forse questo il modo più efficace per presentare un modello la cui peculiarità è naturalmente la funzione walkman, che ormai ha una lunga serie di competitor con il proverbiale coltello tra i denti.
Andiamo a vedere insieme se Nokia è al passo con i tempi, se li anticipa, oppure se è in ritardo. Ringraziamo inoltre li amici di mobilestyle per averci fornito il telefono in prova.

Nokia 5700 01
Nokia 5700 01

Confezione
Abbiamo già visto come le scene di vita quotidiana precedentemente alloggiate sulle confezioni dei prodotti di casa Nokia siano state accantonate a favore di packaging che arrecano sulla parte anteriore una immagine del terminale e pochissimo altro.
Questo discorso vale anche per il 5700, identificato da una bella scatola di colore rosso corredata di una serie di scritte che precisano subito la natura prettamente musicale del terminale. Una volta aperta (a libro), la confezione cartonata presenta una lunga parte sulla quale sono spiegate le caratteristiche cardine di questo modello, che può contare, innanzitutto, su una memoria in grado di contenere fino a 1500 canzoni. Non male.
Passando al contenuto della dotazione, troviamo ovviamente le solite due sezioni: sulla superiore troviamo telefono, batteria e auricolare; quest’ultimo è diviso in due parti: le cuffie vere e proprie, con jack standard da 3.5mm, e una seconda con telecomando a filo e clip, utilissima nel caso in cui andremo a utilizzare il 5700 facendo sport.
Nella sezione più bassa della nostra scatola di cartone riconosciamo invece la MicroSD da ben 2gb, corredata di adattatore, il caricabatteria con jack mini da viaggio, e il cavo dati USB-MiniUSB.
A completare la dotazione ricchissima, anche i soliti manuali e cd-rom con PC Suite, a testimoniare la volontà di Nokia di dare all’utente tutto ciò di cui ha bisogno. Non manca, infatti, proprio nulla, e di più non potremmo volere.

Nokia 5700 02
Nokia 5700 02

Primo contatto
Quello che abbiamo tra le mani è un terminale candy-bar, operante in sistema duale UMTS-GSM. Quest’ultimo protocollo, in particolare, lavora in quadribanda, una chicca per i viaggiatori che calcano tutto il suolo terrestre. Il terminale a nostra disposizione è un no-brand, con sistema operativo Symbian Serie 60 terza edizione, la stessa che si trova sugli ultimi nati del produttore finlandese.
La connettività wireless è assicurata, oltre che dal preciso e puntuale bluetooth, dalla presenza della porta a infrarossi, mentre il cavo dati USB-MiniUSB consentirà i collegamenti rapidi wired con il nostro computer di casa, al fine di poter utilizzare al meglio la PC Suite fornita a corredo.
I materiali utilizzati per costruire questo Nokia 5700 vedono la predominanza di plastiche, gommate e non, ma la sensazione al tatto parla di una buona compattezza e assenza di giochi strani. Esteticamente, si presenta con una lunga banda colorata che avvolge la parte posteriore fino al grande display anteriore, l’unico presente su questo modello. In particolare, l’ergonomia è favorita da una larghezza ampiamente nella media, così come nella norma sono le altre dimensioni di questo telefono, che è alto quasi undici centimetri a fronte di uno spessore di poco inferiore ai due centimetri.
È forse quest’ultima l’ultima dimensione leggermente sopra la media, ma non dovremo farne un problema, visto il facile alloggiamento nella tasca dei jeans.
La peculiarità della tastiera è rappresentata del fatto che è ruotabile di 270 gradi. A ogni scatto di 90 gradi sarà associata una funzione, vedremo poi nello specifico quali. Per il resto, possiamo definire molto comoda la pulsantiera implementata da Nokia, eccezion fatta per i due tasti supplementari disposti agli angoli della scocca, vale a dire il menù e l’indietro.
Anche il jog centrale non è, di primo acchito, così preciso e puntuale come su altri modelli; a una pressione poco attenta, rischierà di scivolare. Sul dorso destro del telefono, dovremo rimuovere una copertura in gomma per trovare alcuni jack e slot.
In particolare, avremo la presa nella quale inserire la nostra scheda di memoria aggiuntiva, insieme a quelle per poter mettere sotto carica il nostro 5700, e una terza per collegare il telefono tramite il cavo dati. Sul dorso sinistro, invece, troviamo i pulsanti per alzare e abbassare il volume. Stavolta, l’accensione sarà demandata al tasto disposto sulla sommità del terminale, con la parte inferiore dedicata esclusivamente al jack per le cuffie.
Il display alloggiato al centro di questo Nokia 5700 è a sedici milioni di colori, e ha una buona dimensione con i soliti 320×240 punti.

Nokia 5700 05
Nokia 5700 05

Non esiste un secondo schermo, ma è presente, in una posizione un po’ insolita, la fotocamera con risoluzione massima 2.0 megapixel. Questa sarà infatti alloggiata sul dorso sinistro, accanto alla tastiera, dalla parte opposta rispetto a uno dei due altoparlanti (l’altro si trova in alto, sopra le leve del volume).
Una volta fatta girare la tastiera di 90 gradi, potremo scattare immagini a volontà.

In prova
Quello che ci troviamo tra le mani è il solito Nokia Symbian Serie 60 terza edizione, già visto ampiamente in altre recensioni del produttore finlandese. Alla solita intuitività e facilità d’uso, segue la grande velocità per accedere alle varie funzioni disponibili, che saranno poi organizzate in elenchi capaci di coprire ogni nostra necessità.
Tralasciando le varie parti ormai arcinote a chiunque, vale la pena soffermarsi sulle peculiarità di questo Nokia, sottolineando pregi e difetti. Innanzitutto, merita un piccolo accenno la parte telefonica del 5700, visto che sul forum abbiamo letto di un fastidioso bug che si presenta talvolta durante una conversazione.
Come riportato da alcuni fidati utenti, accade che l’interlocutore ci senta a sprazzi, perdendo parte dei nostri discorsi, una situazione piuttosto seccante. Ebbene, possiamo dire, al termine di una settimana di stressantissimo test, di non essere mai incappati in questo tipo di imprevisto, quindi invitiamo a un upgrade della release software.
Per il resto, la ricezione di questo 5700 non ha alcun altro punto oscuro, e anche l’audio, anzi, sarà un valore da spuntare con il segno positivo. Soprattutto l’audio in vivavoce apparirà forte e chiaro, merito dei due altoparlanti presenti sulla scocca del nostro apparecchio. La linea cadrà difficilmente, l’handover digerito come un bicchiere d’acqua tiepida.

Nokia 5700 14
Nokia 5700 14

Diversamente da ciò che abbiamo trovato sugli ultimi Nokia, alla personalizzazione dei temi dello sfondo e in generale del menù, sarà possibile abbinare quella dei toni audio, con la chance di cambiare, ad esempio, alcuni avvisi e toni del telefono.
Differentemente dal solito, infatti, l’utente ritroverà una voce dedicata alla personalizzazione dell’audio. Per ciò che riguarda la messaggistica, non dobbiamo riportare alcuna sbavatura rispetto a quella perfezione alla quale Nokia ci ha abituati nel corso degli anni. Sarà possibile scrivere, oltre a sms ed mms (di facilissima composizione), anche e-mail; sarà sufficiente configurare tutti gli account interessati, un gioco da ragazzi.
Così come la messaggistica, anche la navigazione via web sarà resa molto semplice dalla presenza del sistema UMTS, che consentirà buone velocità in download; il rendering delle pagine online, grazie all’ampio display, non sarà un problema, e comunque avremo sempre la possibilità di ingrandire alcune parti di ciò che più ci interessa.
Il browser fornito di serie da Nokia è molto performante, tanto quanto Opera Mini, che ci siamo premurati comunque di testare e che ha dato ottime risposte.

Nokia 5700 11
Nokia 5700 11

Dobbiamo invece dire che la dotazione del software è piuttosto scarsa, lontano da 6290 e n76, ma in generale possiamo imputare questa realtà al vero core business del 5700. Lo scambio dati, sia che esso avvenga in download da internet, sia che l’utente passi dal semplice trasferimento files via cavo o via bluetooth, sarà una garanzia: il pairing con altri device, in particolare, risulterà sempre molto efficace.
Con le funzioni PIM e rubrica ampiamente nella media e uguali ad altri apparecchi di Nokia, così come il più giovane puntatore GPS, possiamo passare alla vera anima di questo modello cellulare: la musica.
Come abbiamo accennato nella sezione ‘primo contatto’, la peculiarità di questo 5700 consiste nell’avere la tastiera rotante di 270 gradi.

Nokia 5700 06
Nokia 5700 06

Ebbene, sarà sufficiente girare di 180 gradi la nostra pulsantiera, ed ecco che si attiverà il nostro preciso e pulito lettore musicale, corredato di alcuni tasti supplementari, in stile Samsung F300. Sarà possibile, per l’utente, utilizzare il riproduttore mp3 senza auricolari, ma tramite l’impiego dei soli altoparlanti, con la funzione musica che resterà in background una volta che torneremo a usare esclusivamente il telefono.
Il lettore è, come Nokia ci ha insegnato negli ultimi tempi, capace di coprire le esigenze più comuni dell’ascoltatore: i brani si possono aggiungere a una o più playlist, e in generale troveremo le canzoni già organizzate per titolo-album-artista.
L’animazione durante l’ascolto dei brani non sarà bellissima da vedere, ma l’importante è la qualità, che crescerà in maniera esponenziale con l’utilizzo delle cuffie in-ear fornite da Nokia all’interno della dotazione standard.

Nokia 5700 15
Nokia 5700 15

La componente multimediale di questo 5700 non si esaurirà però con la musica; troveremo, infatti, anche una fotocamera a risoluzione massima 2.0 megapixel, attivabile tramite una rotazione di 90 gradi della tastiera, a partire dalla posizione telefono o lettore audio.
Una volta accesa la nostra cam, potremo scattare immagini a piacimento, ma in generale non sarà così comodo sfruttare lo zoom digitale o in generale interagire con i tasti funzioni, che verranno ostacolati proprio dalla posizione della tastiera, girata in maniera perpendicolare rispetto al resto della scocca.
Comunque, tramite il display potremo controllare l’oggetto della nostra immagine, e valutare lo zoom digitale e la presenza o meno del flash attivato.
Purtroppo manca l’autofocus, su questa fotocamera da 2.0 megapixel, ma in generale le foto verranno abbastanza buone, in linea con gli ultimi prodotti finlandesi. Una volta scattata la nostra foto, potremo visualizzarla in un baleno, oppure, tramite la funzione ‘panorama’, seguire le indicazioni a display per fotografare in sequenza fino a 360 gradi, tutto intorno a noi, quindi. Chiudiamo questa rapida disamina con la solita parentesi sulla batteria. Si tratta di una BP 5M, che abbiamo già trovato su tantissimi apparecchi di Nokia.
Con il lettore musicale acceso, riusciremo a fare parecchie ore di ascolto, mentre un utilizzo combinato, anche a UMTS attivo in fase di download per la navigazione web, ci porterà a utilizzare questo 5700 per un massimo di un paio di giorni.

Nokia 5700 01f
Nokia 5700 01f

Nokia 5700 02f
Nokia 5700 02f

Nokia 5700 03f
Nokia 5700 03f

Nokia 5700 04f
Nokia 5700 04f

Immagini Nokia 5700

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 900
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 35 GB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS
Schermo pieghevole
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.1 (3.1 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth

Foto e video

Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride