Non possiamo che ripetere quanto già detto in occasione delle prove dei precedenti modelli di Motorola, ovvero che l’azienda sta lavorando molto e bene per portare i propri smartphone ai livelli dei principali competitor, con una gamma completa di prodotti adatti a qualsiasi tipologia di utente. E se qualche mese fa abbiamo provato Moto EDGE 30 Pro, l’attuale modello di punta dell’azienda, oggi parliamo di Moto EDGE 30, parte della stessa famiglia flagship ma con un occhio sul design che lo incorona, ad oggi, lo smartphone 5G più sottile e probabilmente anche più leggero sul mercato. Vediamo quali sono state le nostre impressioni durante le settimane di prova.

MOTOROLA EDGE 30

Design

All’interno della confezione di vendita troviamo lo smartphone con una custodia in silicone trasparente, il caricabatteria PD 3.0 da 33W, un cavo USB-C e degli auricolari stereo con connettore USB-C.

Il design del Motorola EDGE 30 ricorda molto quello del predecessore EDGE 20, ma se lo scorso anno l’azienda aveva optato per una uniformità di display nei modelli della linea EDGE, questa volta ha preferito differenziare e proporre delle dimensioni più compatte.

Dimensioni che si riducono infatti a 159,4×74,2×6,8mm per un peso complessivo di soli 155 grammi. La parte frontale è occupata quasi interamente dal display AMOLED FHD+ da 6,5” con refresh a 144Hz, oltre 1 miliardo di colori e certificazione HDR10+, protetto da Gorilla Glass 3. Presente come di consueto il foro per la fotocamera frontale come anche la capsula auricolare sempre più nascosta nello spigolo superiore. Presente anche il sensore d’impronta ottico sotto al display.

Sul retro troviamo il modulo per la tripla fotocamera con flash doppio LED dual-tone, mentre ai lati abbiamo: un microfono per la cancellazione dei rumori in alto; il tasto di accensione e il bilanciere del volume a destra; la porta USB-C, lo slot per le due nano SIM, l’altoparlante e il microfono principale in basso.

Abbiamo visto che quest’anno Motorola ha deciso di differenziare i modelli della famiglia EDGE anche in dimensioni, integrando un pannello da 6,5” con diagonale inferiore rispetto ai 6,7” del modello Pro, ma dobbiamo dire che questa è la sola differenza fra gli schermi: le restanti specifiche sono infatti confermate, a partire dal refresh a 144Hz e fino alla profondità di colore a 10 bit, che rendono il display di Moto EDGE 30 di qualità veramente elevata e superiore a molti concorrenti, soprattutto in questa fascia di prezzo.

Interessante poi anche la scelta di mantenere gli altoparlanti stereo ed il supporto al Dolby Atmos, rendendo così EDGE 30 ideale per la fruizione di video e musica.

MOTOROLA EDGE 30

Caratteristiche

Passiamo a parlare dell’hardware scelto da Motorola per il nuovo Edge 30, e come per la serie precedente la scelta è caduta sul processore di punta della serie media di Qualcomm, ovvero sull’ottimo Snapdragon 778G+, che porta i suoi otto core fino a 2,5GHz con un’architettura a 6nm e con grafica Adreno 642L. Accanto al processore troviamo poi 8GB di RAM LPDDR4x e 128GB di memoria di archiviazione UFS 2.2.

Non manca l’ormai completo pacchetto di connettività e sensori: le prime comprendono WiFi 6E, Bluetooth 5.2, NFC, GPS con supporto a tutti i sistemi di localizzazione; i secondi invece consistono in luminosità, prossimità, accelerometro, giroscopio, magnetometro. Per le reti mobili abbiamo il supporto alle più recenti reti 5G oltre che alle generazioni precedenti.

La batteria da 4020mAh garantisce un’ottima durata, grazie ad una combinazione di fattori che comprendono l’ottimizzazione del processore, il display di dimensioni inferiori e naturalmente il software; considerato lo spessore veramente ridotto siamo stupiti che Motorola sia riuscita a produrre uno smartphone con tale autonomia senza dover aumentarne le dimensioni! In ogni caso non manca poi la ricarica rapida Turbo Power da 33W, compatibile con lo standard PD 3.0 / PPS.

Ottime anche le prestazioni: siamo sempre stati particolarmente soddisfatti della resa dei processori della serie 700 di Qualcomm, sin dal lancio del primo Snapdragon 710, e anche in questo caso non possiamo che non confermare come essi siano ben bilanciati riuscendo a combinare performance davvero elevate con un consumo energetico ridotto. Ottima scelta anche in questo caso, per un terminale che non delude mai, quale che sia l’applicazione o il gioco in uso.

Lato software troviamo Android 12 con la ormai nota e apprezzata My UX, sempre caratterizzata da un design molto pulito e stock ma con alcune aggiunte soprattutto dal punto di vista della semplificazione, come le gesture e le scorciatoie che gli utenti Motorola sono ormai abituati ad usare e di cui non farebbero più a meno. E ormai immancabile anche la piattaforma Ready For, che permette il collegamento dello smartphone ad un TV o a un display esterno per un’esperienza superiore sia nell’uso di applicazioni per la produttività che per la fruizione di contenuti digitali o di giochi.

MOTOROLA EDGE 30

Fotocamera

Esaminiamo quindi quello che è diventato un po’ per tutti un aspetto chiave degli smartphone, ovvero la fotocamera. Sul retro di Moto EDGE 30 abbiamo la stessa configurazione a tre sensori che abbiamo già visto su EDGE 30 Pro, quindi non possiamo che aspettarci gli stessi ottimi risultati in termini di resa. Il sensore principale è infatti un Omnivision OV50A da 50MP con dimensione 1/1,55”, pixel da 1µm e binning 4-in-1, apertura f/1.8, doppia stabilizzazione OIS + EIS e autofocus PDAF omnipixel omnidirezionale; abbiamo poi un ultra-grandangolo Samsung JN1 da 50MP e 118°, con dimensione 1/2,76”, pixel da 0,64µm e binning 4-in-1, apertura f/2.2, in grado di scattare anche immagini macro da una distanza di soli 2,5cm, ed un sensore di profondità GalaxyCore da 2MP. I video arrivano a 4K@30fps.

Davanti abbiamo invece un sensore Omnivision OV32B40 da 32MP con dimensione 1/3”, pixel da 0,7µm e binning 4-in-1, apertura f/2.3, in grado di registrare video fino a 4K@30fps.

Complessivamente la resa fotografica ci ha soddisfatto, compresa la modalità notturna che nelle ultime serie è migliorata molto e ha portato Motorola ai livelli dei competitor più forti.

Prezzo

Motorola EDGE 30 è disponibile su Amazon e in tutti i negozi di elettronica e telefonia, nelle colorazioni Meteor Grey e Aurora Green, al prezzo consigliato di €549,90 ma attualmente ad un prezzo promo lancio di soli €399 che lo rendono un vero best-buy.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata 2 nano-SIM
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4020
Tipo di batteria LiPo
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 8 GB
Memoria interna 128 GB
Memoria esterna
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Clock 2.5 GHz
Chipset Qualcomm (8 core)
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE,5G
Nome modello e produttore Adreno 642L
Pixel per Inch (ppi) 405
Rapporto d'aspetto 20:9
Protezione Gorilla glass 3
Schermo pieghevole
Tipo di pannello AMOLED
Diagonale 6,5"
Risoluzione 2400x1080
Sistema Operativo Android (12)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 6E
USB Type-C v2.0
Bluetooth v5.2

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 32Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale 2.3,,,,
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash Doppio LED
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 50Mpx 2 50Mpx 3 2Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco PDAF
Stabilizzatore
1 OIS+EIS
Apertura focale (f)
1 1.8 2 2.2 3 2.4
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità