Il G3 è in nuovo top di gamma di LG Electronics dotato di un dispaly da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD.

Telefonino.net ha provato il G3, nuovo “top di gamma” di LG Electronics basato su sistema operativo Android e dotato di un display da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD da 1440 x 2560 pixel.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

La confezione di vendita contiene, oltre ad un piccolo manuale d’istruzioni rapido, un caricabatteria con porta USB da 1.8A in uscita, un cavo dati ed un paio di cuffie auricolare QuadBeat 2 di tipo “in ear” con cavo piatto, tasto di risposta e tasti per la regolazione del volume.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Il nuovo LG G3 è in vendita in due versioni ed in tre varianti di colore: Metallic Black, Silk White, Shine Gold. La versione con 2GB di memoria RAM e 16GB di memoria integrata, quella oggetto della nostra recensione, ha un prezzo di listino di 599 euro. La versione da 3GB di RAM e 32GB di memoria integrata ha un prezzo di 649 euro.

Le dimensioni di LG G3 sono di 146.3 x 74.6 x 9.1 mm. per 151 grammi di peso. Buona l’ergonomia considerando che il display ha una diagonale da 5.5 pollici. LG è riuscita ad ottimizzare al meglio gli spazi riducendo al minimo le cornici. La back cover, leggermente curva, migliora ulteriormente la presa.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Bello il design che vede ancora una volta i tasti posti sulla parte posteriore. La cover è realizzata in policarbonato con una “metallic skin” che offre un effetto metallico sia alla vista che al tatto.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Sulla parte anteriore del device, protetta da un Gorilla Glass 3 della Corning, troviamo i sensori di luminosità e prossimità, un LED di notifica ed una fotocamera da 2.1 Megapixel con apertura F2.0 e possibilità di registrazione video in Full HD. Sul lato superiore ci sono la porta ad infrarossi ed il secondo microfono mentre sulla parte inferiore c’è il microfono principale, il jack audio da 3.5 pollici ed il connettore microUSB.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Sul retro troviamo la fotocamera da 13 Megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine, doppio flash a LED in due toni, un laser a bassa emissione per la messa a fuoco ed i tasti volume. A telefono in standby, tendendo premuto il tasto “volume +” si accede rapidamente a quick memo mentre premendo “volume -” si accede alla fotocamera. In basso c’è l’altoparlante di sistema con amplificatore da 1Watt.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Aprendo la cover si accede al vano batteria, da 3000mAh rimovibile, dove troviamo anche gli slot per la SIM card in formato micro e la microSD. Nella back cover è integrata l’antenna NFC ed il sistema di ricarica ad induzione della batteria.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

"Cuore" di questo nuovo G3 di LG Electronics è lo Snapdragon 801 di Qualcomm, un MSM8974PRO-AC quad core Krait da 2.5GHz con una GPU Adreno 330 e 2GB di memoria RAM che permettono al sistema di essere abbastanza veloce. L’interfaccia utente di LG è, probabilmente, poco ottimizzata e presenta degli sporadici e fastidiosi lag in modo particolare quando usciamo da alcune applicazioni particolarmente pesanti.

LG G3
LG G3

Il retro del device tende a scaldarsi quando utilizzato con una certa intensità. Per evitare un surriscaldamento eccessivo la luminosità del display, se impostata al 100% viene ridotta momentaneamente al 90%.

LG G3
LG G3

La memoria integrata è da 16GB di cui 4.6GB sono occupati da files di sistema. Possibile espandere la memori di ulteriori 128GB tramite lo scheda microSD.

LG G3
LG G3

Sono supportate le quattro bande GSM/GPRS/EDGE, quadribanda UMTS/HSPA+ (42.2Mbps/5.76Mbps) ed LTE a cinque bande in categoria 4 (150Mbps/50Mbps).

Connettività assicurata dal Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band con WiFi Hotspot, DLNA e Miracast, NFC con Android Beam, Bluetooth 4.0 LE e Smart, porta USB 2.0 con uscita TV Slimport, supporto Media Sync (MTP), Fotocamera (PTP), memoria di massa ed OTG per collegare accessori e chiavetta di memoria tramite apposito adattatore. Presente anche un ricevitore GPS assistito con GLONASS ed una Radio FM stereo con RDS.

LG G3
LG G3

Tantissimi i sensori presenti in questo G3 di LG tra cui l’accelerometro, il giroscopio, una bussola digitale, un sensore "hall" per il rilevamento dei campi magnetici, un rilevatore di pressione, un sensore di rilevamento dell’attività motoria ed un contapassi.

LG G3
LG G3

Punto di forza di questo device è il display, un IPS da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD da 1440×2560 pixel a 16M di colori con una densità di ben 534 PPI. Buona la visibilità al sole ed angolo di visione molto ampio. I bianchi tendono leggermente a scurirsi inclinandolo. I colori risultano molto naturali e non c’è possibilità di variare la temperatura. Sicuramente un ottimo display che offre il massimo quando vengono visualizzati contenuti in risoluzione 4K. Nell’utilizzo quotidiano la differenza con un tradizionale FullHD non viene molto percepita.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con doppio flash a LED ed autofocus a 9 punti. LG ha integrato un laser a bassa emissione per migliorare la messa a fuoco in ambienti meno illuminati. Completamente rivista l’interfaccia utente che offre meno funzioni rispetto al modello precedente. Possibile la registrazione video in formato massimo 4K ed in slow motion a 120fps. Nei video è anche presente lo "zoom audio" che, stranamente, non può essere disattivato. La fotocamera anteriore è da 2.1 megapixel ed offre un sistema di rilevamento della mano per scattare le foto. Non è presente la videochiamata tramite rete cellulare.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Il nuovo G3 di LG è basato su Android in versione 4.4.2 KitKat con interfaccia utente altamente personalizzata. Presente sia il Knock Code, per lo sblocco del device tramite una sequenza di tocchi personalizzata, sia il doppio tap per spegnere il display. La UI è stata completamente rivista dal punto di vista grafico anche se l ae funzioni rimangono prevalentemente le stesse viste su altri modelli di punta della società coreana.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Troviamo, infatti, la possibilità di variare il numero delle homescreen, di personalizzare icone e la vista del drawer. Presente anche una pagina "Smart Bullettin" che offere l’accesso ad LG Health, per monitorare l’attività motoria, ed ai suggerimenti per l’utilizzo del device. Possibile variare temi, impostare un’interfaccia semplificata e rimuovere le app preinstallate da LG.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

La tendina delle notifiche può mostrare gli slider per la regolazione del volume e della luminosità e l’accesso rapido a QuickMemo+, per prendere appunti sul display, alle app in finestra QSlide ed al Quick Remote per utilizzare il device come un telecomando ad infrarossi.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Il menù delle impostazioni è diviso in quattro tab ma è anche possible la vista come singola lista. Tra le varie funzioni abbiamo l’utilizzo con una sola mano, la modalità ospite, impostazioni "gesture" e Smart Cleaning per liberare spazio occupato da file non utilizzati.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Facendo uno swipe verso alto accediamo a Google Plus, a Quick Memo ed a Voice Mate che, finalmente, parla anche in italiano e funziona anche bene. Tenendo premuta la freccia o tramite il tasto multitasking si accede alla modalità "Dual Windows" per utilizzare due app contemporaneamente.

LG G3
LG G3

LG ha realizzato anche un interessante widget, Smart Notice, che offre suggerimenti contestuali su meteo, contatti, LG Health e Smart Cleaning.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Come detto, l’interfaccia utente soffre di sporadici rallentamenti quando usciamo da app particolarmente pesanti. Utilizzando il gestore TIM è stato segnalato un bug che imposta la vista dell’ora in formato AM/PM quando il telefono viene spento e riacceso. Con Vodafone e 3 Italia non abbiamo riscontrato questo problema.

LG G3
LG G3

Dopo quest’ampia panoramica sull’interfaccia utente veniamo alla parte telefonica. Presente la ricerca rapida in rubrica e possibile attivare un popup di chiamata. Ottima la qualità sia tramite il vivavoce che tramite la capsula auricolare. Ottimo anche audio percepito dai nostri interlocutori. Buona la ricezione anche se il riaggancio della linea, in caso di perdita, non è particolarmente rapido.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Messaggistica affidata ad un buon client per SMS/MMS con popup di notifica, filtro spam ed invio pianificato, all’app GMAIL di Google ed ad un client per gestire caselle POP3, IMAP4 ed Exchange con possibilità di effettuare lo zoom sui messaggi per modificare la grandezza del font e la vista dei messaggi in HTML con pinch out per la panoramica. Non è presente lo swipe sul messaggio per eliminarlo ma abbiamo la vista orizzontale divisa in lista e corpo del messaggio.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Buona anche la tastiera, fluida e reattiva, che offre i numeri in prima funzione, la possibilità di variare altezza, la scrittura predittiva con possibilità di scelta della parola facendo una swipe verso alto, scrittura tramite swipe e tastiera alfanumerica con T9. Presente anche la scrittura con una sola mano e la tastiera separata in landscape. Non manca il sistema di dettatura vocale tramite Google anche senza connessione dati.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Come browser web abbiamo Chrome di Google ed un browser personalizzato da LG con una barra di navigazione che possiamo nascondere o eliminare. Presente la funzione "Capture Plus" per effettuare uno screenshot di tutta la pagina web. Non manca la vista in formato desktop ma non è presente la  riformattazione del testo per adattarsi alla larghezza del display anche se l’ottima definizione non ne fa sentire la mancanza. Con uno swipe con due dita verso alto e basso abbiamo lo scroll rapido. In generale la navigazione web è buona anche se non particolarmente fluida.

LG G3
LG G3

Passiamo alla multimedialità. Molto belle le foto scattate con la fotocamera del G3 di LG sempre ben definite. Ottime anche le macro. Messa a fuoco rapidissima grazie al sistema di AF laser che funziona anche in modalità videocamera. Di qualità elevata anche i video che possono avere una risoluzione massima UHD.

LG G3
LG G3

Ottimo il player video in grado di riprodurre tutti i nostri file di test in HD, FHD e 4K. Riprodotta anche la traccia audio AC3. I video possono essere messi in popup ed è possibile effettuare uno zoom tramite pinch, scorrere il video facendo uno swipe verso destra o sinistra e regolare volume e luminosità facenso uno swipe sui lati verso l’alto o verso il basso. Bellissima la qualità dei video precaricati da LG in risoluzione QuadHD.

LG G3
LG G3

LG G3
LG G3

Personalizzato anche il player audio che permette di visualizzare brani per album, titolo ed artista e di gesitre le playlist. Presente anche un equalizzatore grafico ed una funzione che permette di modificare tono e velocità di un brano musicale. Buona la qualità tramite il vivavoce ed ottimo l’ascolto tramite le cuffie in dotazione.

Gaming ai massimi livelli grazie al potente processore di G3. Asphalt 8 di Gameloft, nostro gioco di riferimento, "gira" senza nessun tipo di rallentamento.

Tra le altre app preinstallate abbiamo un antivirus, un visualizzatore di file in formato Office, un file manager, un’app per il supporto remoto e lo Smart World di LG. Presente anche LG Health per minitorare l’attività fisica e motoria.

LG G3
LG G3

La batteria da 3000mAh offre sicuramente un’ottima durata “se rapportata all’hardware” di cui è dotato il G3. Con un utilizzo abbastanza regolare – email in push, messaggistica istantanea, social network e circa 30 minuti di chiamata vocale – si riesce a coprire una giornata (13/14 ore) con circa quattro ore di display (settato in luminosità media). Ovviamente impossibili da raggiungere gli ottimi risultati del suo predecessore, il G2, che in fatto di autonomia ha sicuramente ben pochi rivali.

LG G3
LG G3

In conclusione, LG G3 arriva sul mercato a 599 euro in versione da 2GB di RAM e 16 di memoria integrata espandibile e 649 euro in versione da 3GB e 32GB di memoria integrata espandibile. Sicuramente buono il rapporto tra prezzo e qualità considerando anche il posizionamento sul mercato dei suoi diretti competitors. LG conferma ancora una volta il suo livello tecnologico riuscendo a realizzare un device con un display QuadHD da 5.5 pollici pur mantenendo dimensioni tipiche di device dotati di un pannello da 5 pollici. Ottime le prestazioni generali anche se, come detto, l’interfaccia utente ha qualche sporadico e fastidioso rallentamento e va sicuramente ottimizzata. Di elevata qualità anche il comparto multimediale e la parte telefonica.

 

Antonio Monaco (@cinquetacche) per Telefonino.net

Dati tecnici

Accessori
Tipo di sim card supportata Micro
Supporta dual sim
Batteria
Velocità di ricarica in milliAmpere per ora (mAh) 3000
tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
Memoria
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Memoria esterna Micro SD
Navigazione
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass
Processore
Chipset Qualcomm MSM8975AC (4 core)
Rete mobile
Reti supportate LTE,GPRS,EDGE,UMTS,HSUPA
Schermo
Diagonale 5,5"
Sistema operativo
Sistema Operativo Android 4.4.2 (KitKat)
Connettività
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE
WiFi Tipo 5
USB Micro USB v3.0
Bluetooth v4.0

Foto e video

Camera frontale
Risoluzione massima
* specifiche per sensore
Camera posteriore
Raw
Flash (cam. posteriore) Doppio LED
Risoluzione massima
Frame rate (fps) , cam. posteriore 30
Stabilizzatore (cam. posteriore)
1 1
Risoluzione massima foto
Risoluzione massima video
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Biometria
Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride

Notizie LG G3

Tutte

Immagini LG G3

Tutte