Friggitrice ad Aria Hisense

Hisense porta in Italia i suoi primi piccoli elettrodomestici a cominciare da una friggitrice ad aria capiente e veramente facile da usare.

Strumento divenuto ormai immancabile in cucina, la friggitrice ad aria ci consente di preparare una moltitudine di pietanze in modo rapido e semplice, contribuendo anche al risparmio energetico in un momento come questo in cui i costi dell’energia sono arrivati a livelli mai visti. La cottura ad aria è infatti più veloce rispetto a quella di un forno tradizionale, e di conseguenza possiamo usare la friggitrice ad aria anche per molti usi in cui in passato usavamo il forno, andando ad impiegare un tempo anche dimezzato e di conseguenza dimezzando il consumo di corrente elettrica.

friggitrice ad aria Hisense

E forse proprio grazie alla popolarità che ha acquisito questa categoria di elettrodomestico da cucina, Hisense – azienda nota principalmente per le sue ottime TV ma che già da qualche tempo ha portato in Italia un’ampia linea di elettrodomestici – inaugura una nuova gamma di piccoli elettrodomestici proprio con una friggitrice ad aria di dimensioni capienti, così da poter preparare pasti per tutta la famiglia, e davvero semplice da usare per tutti. Vediamola nel dettaglio.

Caratteristiche

All’inizio si pensava che la friggitrice ad aria servisse solo per le patatine fritte, ed in effetti questo elettrodomestico ci permette di prepararle in soli 20 minuti con un risultato soddisfacente e senza usare olio, ma in realtà possiamo farci molto di più ed in breve tempo esso diventerà uno strumento di cui non potrete più fare a meno.

La friggitrice ad aria Hisense ha dimensioni piuttosto contenute per adattarsi a qualsiasi cucina, ma allo stesso tempo ha un cestello di capienza sufficiente a preparare buone quantità di cibo. La cavità ha capienza di 6,3 litri, mentre il cestello in sé arriva a 5 litri con dimensioni di 21x22x12cm in grado di contenere anche accessori aggiuntivi al suo interno – in questo caso vi consigliamo di acquistare un kit da 7” che si adatta meglio alle dimensioni interne del cestello.

Sopra al cestello troviamo un ampio pannello di controllo con tasti capacitivi illuminati che si attivano quando accendiamo la friggitrice ad aria, mentre l’intera area rimane nera se l’elettrodomestico è spento. Per accendere è sufficiente toccare per circa 2 secondi il tasto on/off e vedremo comparire tutti gli altri tasti, oltre al display che ci mostra la temperatura ed il timer impostati.

Il funzionamento è molto intuitivo: toccando le frecce in su o in giù vicino all’indicatore dei gradi possiamo scegliere la temperatura di cottura, in un range che va dagli 80°C ai 200°C, mentre toccando le analoghe frecce accanto al simbolo del timer possiamo impostare il tempo di cottura, da un minimo di 1 minuto a un massimo di 60 minuti. Dopo aver scelto temperatura e tempo basta un touch sul simbolo on/off per avviare la cottura, che sarà indicata da un simbolo che rappresenta la ventola con un punto centrale rosso che si accende quando la resistenza interna si attiva per far crescere la temperatura.

Nella parte bassa del pannello di controllo notiamo poi 8 icone che rappresentano altrettante tipologie di cibo, come carne, pesce, pizza e patatine: toccando l’icona con la forma di un foglio sopra di esse potremo selezionarle in modo sequenziale, impostando così uno degli 8 programmi di cottura preimpostati.

Se in generale i programmi preimpostati possono aiutare gli utenti che per la prima volta si avvicinano ad una friggitrice ad aria, dopo aver fatto un po’ di pratica vi renderete conto che vorrete personalizzare il livello di cottura secondo il vostro gusto per ottenere delle ottime pietanze cotte a puntino in tempi ridotti.

La friggitrice ad aria ci permette infatti di fare molte cose, dalla tostatura del pane alla cottura di bistecche, dalla preparazione di verdure grigliate alla preparazione rapida di cibi surgelati, e molto altro. Con un po’ di praticità e con gli accessori giusti potete anche preparare dolci, pane e yogurt.

Cosa importante da ricordare è che la cottura in una friggitrice ad aria avviene grazie al circolo dell’aria; quindi, il cestello non deve essere mai riempito troppo, e i cibi vanno posizionati in modo da permettere una buona circolazione dell’aria, e di conseguenza una cottura uniforme e più veloce.

Fra i vantaggi della friggitrice ad aria Hisense abbiamo la possibilità di estrarre il cestello dal cassetto di cottura, per svuotarlo più facilmente oltre che per una pulizia più pratica. Stranamente, l’azienda ci dice di non lavarlo in lavastoviglie, sebbene non ci sembra vi sia alcun componente che si possa danneggiare, e ci adattiamo al consiglio riportato anche sul manuale d’uso. Gli altri vantaggi sono invece quelli relativi alle dimensioni generose del cestello – sebbene non fra i più grandi che abbiamo provato – soprattutto in relazione alle dimensioni complessive della friggitrice, oltre alla semplicità di utilizzo.

Se invece dobbiamo trovare dei difetti segnaliamo l’assenza di un allarme al termine della cottura e la lunghezza del cavo di alimentazione di soli 70cm, che possono essere pochi in alcune cucine e richiedere l’uso di una prolunga.

Prezzo

La friggitrice ad aria Hisense è disponibile su Amazon e su eBay al prezzo consigliato di €119,99.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Scheda tecnica

Dimensioni 291x335x365mm
Peso 6Kg
Dimensioni cestello 220x210x120mm
Capacità 5l (cestello); 6,3l (cavità)
Potenza 1700W max
Temperatura di cottura 80°C – 200°C
Timer 1 – 60 min

ultime notizie

Link copiato negli appunti