Apple Watch SE

Apple Smartwatch
Apple Watch SE è stato presentato nel mese di settembre 2020 insieme al Series 6, questo modello è la variante più economica con un numero minore di funzioni e sensori integrati.

Design

Apple Watch SE ripropone il design iconico degli smartwatch di Apple, con cassa squadrata in alluminio e due varianti dimensionali da 40mm e 44mm.

Sono disponibili una lunga serie di cinturini originali in tessuto, in acciaio o in silicone, compresi i nuovi Solo Loop.

Il display Retina OLED è protetto da un vetro Sapphire Crystal resistente agli urti e ben visibile sotto la luce diretta del sole. Lungo il bordo destro è presente l’unico tasto per tornare indietro nei menù e per accendere e spegnere il dispositivo, oltre alla pratica ghiera per navigare nel sistema watchOS con semplicità.

Tutti i sensori sono posizionati sul retro, per ritrovarsi a contatto con la parte superiore del polso una volta indossato lo smartwatch.

Il vetro frontale presenta una leggera curvatura ai quattro bordi che contribuisce a dare continuità alle linee morbide della cassa, inoltre tra la ghiera e il pulsante “indietro” è presente un piccolo foro contenente il microfono, utile per richiamare l’assistente vocale Siri senza l’ausilio dello smartphone.

All’interno della confezione di Apple Watch SE troviamo – oltre al dispositivo – i manuali rapidi e la base di ricarica a induzione dotata di cavo USB. Anche per questo device il produttore ha scelto di rimuovere l’alimentatore dalla confezione di vendita, sarà necessario munirsi di un caricatore a parte o utilizzare quello dello smartphone.

Display, Software e Funzionalità

Il display di Apple Watch SE è un’unità Retina OLED, tecnologia che riduce i consumi energetici spegnendo del tutto i pixel neri e garantisce un’ottima qualità in termini di illuminazione e gamma cromatica.

Watch SE è compatibile soltanto con gli iPhone più recenti aggiornati ad iOS 14 o versioni successive, il sistema operativo watchOS arriva nella versione 7.0 con la possibilità di essere aggiornato alle release più recenti.
Il SoC integrato è un Apple S5 e risulta meno potente del fratello maggiore S6, montato su Apple Watch Series 6, la versione top di gamma.

Tramite lo smartphone è possibile configurare la ricezione di notifiche, messaggi e chiamate al polso ed escludere le funzioni che meno ci interessano.

Tra le funzioni integrate c’è la possibilità di scaricare una lunga serie di servizi accedendo all’App Store, moltissime applicazioni per iPhone sono dotate di una versione compatibile con Apple Watch.

Il Watch SE permette di controllare la fotocamera di iPhone da remoto, selezionando l’apposita funzione si avvia il software fotografico per scattare foto e registrare video a distanza con le ottiche dello smartphone.

Apple Watch SE integra numerose funzioni dedicate al fitness, accedendo all’apposita sezione troviamo una lunga lista di sport tra i quali Corsa, Ciclismo, Vogatore, Escursionismo e Nuoto. Quest’ultimo può essere monitorato grazie alla resistenza all’acqua, che certifica il corretto funzionamento dello smartwatch fino a 50 metri di profondità.

Alla fine di ogni allenamento l’applicazione mostra un grafico accurato sulle calorie bruciate, i chilometri percorsi e moltro altro, verificando i progressi di volta in volta.

Tra i vari sensori integrati nello smartwatch di Apple troviamo il lettore di battito cardiaco, utile a monitorare il proprio stato di salute e il GPS per tracciare in modo accurato il percorso effettuato durante corse e camminate all’aperto.

Autonomia e Ricarica

Per Apple Watch SE il produttore dichiara un autonomia di circa 18 ore di utilizzo intenso, anche il Watch Series 6 garantisce la medesima durata. È necessario ricaricare lo smartwatch ogni notte per riuscire a concludere la giornata senza problemi.

Lo smartwatch si ricarica utilizzando la base inclusa in confezione o tramite qualsiasi piastra compatibile con lo standard di ricarica wireless Qi.

Apple Watch SE vs Apple Watch Series 6

Apple Watch SE e uno dei 3 modelli disponibili all’acquisto tramite i canali ufficiali, si posiziona a metà strada tra il Series 3 e il top di gamma Series 6.

Tra questo modello è la versione più costosa c’è una differenza di prezzo di almeno 120€, ma cosa manca ad SE rispetto a Series 6?

Il design è il medesimo, così come le dimensioni delle due versioni da 40mm e 44mm. Apple Watch SE è disponibile soltanto con cassa in alluminio, mentre Series 6 viene proposto anche in acciaio inossidabile.

Parlando di display entrambe le unità offrono la stessa risoluzione, su Series 6 è possibile attivare la modalità Always-on che risulta assente sul modello SE. Grazie a questa funzione le informazioni restano ben visibili anche in standby e basta un colpo d’occhio per controllare l’orario e le notifiche ricevute.

Le mancanze più evidenti riguardano i sensori integrati, a favore di Series 6 abbiamo la misurazione SpO2 per conoscere i livelli di ossigeno nel sangue. Inoltre il sensore per il battito cardiaco è abilitato alla funzione Elettrocardiogramma, caratteristica mancante sul più economico SE.

Per scegliere lo smartwatch più adatto alle proprie esigenze, Apple mette a disposizione una pagina di confronto tra i 3 modelli a listino, ovverto Apple Watch Series 6, Apple Watch SE e Apple Watch Series 3

Scheda Tecnica

Design e Costruzione

Dimensioni 40 x 34 x 10,4 mm
44 x 38 x 10.4 mm
Peso 30.5g (40mm)
36.4g (44mm)
Cassa Alluminio
Vetro Sapphire crystal
Resistenza all’acqua fino a 50m di profondità

Display e Hardware

Tipologia Retina LTPO OLED
Diagonale 1.78″
Risoluzione 324 x 394 (40mm)
368 x 448 (44mm)
Always-on No
SoC Apple S5 (dual core)
GPU PowerVR

Software e Funzioni

OS watchOS 7.0
Sistemi compatibili iOS
SIM eSIM
Wi-Fi Si
NFC Si
Ricarica Wireless Si

Sensori

GPS Si
Battito cardiaco Si
ECG No
SpO2 No
Altri sensori Accelerometro, Giroscopio, Barometro, Altimetro, Bussola

Batteria

Autonomia media 18h

Colori disponibili

Argento
Oro
Grigio Siderale

Immagini Apple Watch SE

Tutte