Nelle scorse ore, Apple ha rilasciato watchOS 7.3.1 per Apple Watch Series 5 e Apple Watch SE. Le note di rilascio indicavano che l’aggiornamento includeva una correzione per la prevenzione di un bug che causava il blocco di alcuni modelli in modalità “Power Reserve”. In merito a ciò, l’azienda ha anche pubblicato un nuovo documento di supporto per spiegare meglio i dettagli relativi a questa problematica.

Apple Watch SE e Series 5: cosa è successo?

Per chi non la conoscesse, la riserva di carica (Power Reserve Mode) consente di vedere soltanto l’ora sul vostro Apple Watch preservando la durata della batteria. In tale modalità, il dispositivo e l’iPhone non comunicano e non si può accedere alle feature smart del wearable; praticamente diventa un classico orologio da polso a tutti gli effetti.

Apple spiega nel suo nuovo documento di supporto che un “numero molto ridotto” di possessori di Apple Watch Series 5 o Apple Watch SE “ha riscontrato un problema con il proprio orologio che non si ricarica dopo che è entrato in Riserva di carica”.

L’azienda afferma che watchOS 7.3.1, rilasciato oggi al pubblico, “impedisce che questo problema si verifichi ad altri dispositivi Apple Watch Series 5 o Apple Watch SE“. Ciò significa che l’aggiornamento non risolverà il problema per gli utenti che lo stanno già riscontrando, ma dovrebbe impedire che accada ad altri utenti. Si legge infatti:

Un numero molto ristretto di clienti con modelli Apple Watch Series 5 o Apple Watch SE che eseguono watchOS 7.2 o 7.3 ha riscontrato un problema con il proprio orologio che non si ricarica dopo aver inserito la riserva di carica. Per verificare se il tuo Apple Watch è interessato da questo problema, posiziona l’orologio sul caricatore che utilizzi normalmente, quindi attendi almeno 30 minuti. Apple ha rilasciato watchOS 7.3.1, che impedisce che questo problema si verifichi con altri dispositivi Apple Watch Series 5 o Apple Watch SE.

Ma cosa succede se il vostro Apple Watch Series 5 o Apple Watch SE sta già riscontrando questo problema?

L’OEM di Cupertino dice che dovreste contattare il supporto Apple per organizzare una riparazione gratuita per posta. Il vostro orologio verrà dapprima esaminato dell’assistenza per verificare che sia idoneo per la riparazione gratuita e poi, appunto, aggiustato laddove serve.

Avete notato questo problema con il vostro device? Fatecelo sapere.

Fonte:9to5Mac