Il Sony Xperia Z2, nome in codice D6503 Sirius, dovrebbe essere presentato ufficialmente al pubblico in occasione del Mobile World Congress, in programma dal 24 al 27 febbraio a Barcellona. Con l’avvicinarsi dell’evento, sono sempre più insistenti le indiscrezioni legate al nuovo top di gamma dell’azienda nipponica, specialmente per quanto riguarda il comparto video e fotografico.

 

Secondo quanto emerge da alcuni screenshot, il Sony Xperia Sirius sarà supportato da una fotocamera da 20.7 MP dotata di G Lens e capace di catturare immagini in formato 4:3 con una risoluzione di 5248×3936. Settando la risoluzione a 15.5 MP (5248×2952) si potranno scattare fotografie in formato 16:9 in Manual Mode.

 

Xperia Sirius: la schermata della fotocamera

La registrazione video avrà una risoluzione massima di 1080p a 60 fps, rappresentando così un importante salto in avanti rispetto al predecessore Sony Z1, in grado di catturare video in Full HD a  “soli” 30 fps. Tramite l’applicazione dedicata, Xperia Sirius supporterà la visione di file video Super HD con risoluzione 4K.

 

Xperia Sirius: registrazione video 1080p a 60 fps

Xperia Sirius: visualizzazione video in 4K

Xperia Sirius: visualizzazione video in 4K

Il comparto multimediale prevede inoltre la presenza di nuove applicazioni, tra cui “Timeshift Video” e “Creative Effect camera”. Un elemento di notevole interesse consiste nel fatto che Sony avrebbe previsto di inserire nell’aggiornamento di Android KitKat 4.4.2 previsto per gli attuali top di gamma Xperia Z1, Z Ultra e Z1 Compact le nuove app video ed il supporto ai video 4K.

 

Xperia Sirius, basato nativamente su Android KitKat 4.4.2 con una rinnovata interfaccia Xperia, dovrebbe avere una memoria di 16 GB e 3 GB di RAM. Dovrebbe inoltre essere dotato di un processore Snapdragon 800 MSM8974AB SoC e di un display con pannello IPS Triluminos da 5,2”.

 

Non resta che attendere il MWC di Barcellona a cui saremo presenti con i nostri inviati.