Secondo il direttore generale del marchio Redmi, nonché vicedirettore di Xiaomi Group, Lu Weibing, i nuovi modelli della serie Redmi K40 arriveranno il mese prossimo. Sappiamo che ci saranno almeno due versioni alimentate dai nuovi chip Snapdragon 888 e Snapdragon 870. Oltre a questo, abbiamo anche letto in rete che il prezzo del telefono sarà di circa 2999 yuan (alias, 434 dollari). Stando a quanto emerso, pare che la serie K40 possa approdare sul mercato il prossimo 25 febbraio 2021.

Xiaomi Redmi K40: un design già visto, ma l’hardware stupirà

Come mostra il rendering, il nuovo Redmi K40 adotterà un design completamente diverso dal predecessore. Inoltre, la fotocamera anteriore della macchina sembra avere un buco di soli 2,8 mm circa: questo fa sì che sia il più piccolo foro mai visto sul mercato.

Pertanto, siamo certi che, anteriormente, questo telefono avrà un design molto accattivante. Sulla back cover, il terminale godrà di un modulo quad-camera a matrice con grandi lenti simili a quelle che abbiamo visto sul Redmi K30S. I quattro sensori della camera sono disposti a forma di diamante e il flash si trova sul lato destro del tutto.

Ad ogni modo, la nuova serie Redmi K40 utilizzerà uno schermo flat. La tecnologia sotto il pannello pare che sia la classica AMOLED di Samsung, capace di supportare la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Sotto il cofano, il Redmi K40 Pro monterà il processore Snapdragon 888, mentre la variante standard presenterà l’ultimo SoC Qualcomm Snapdragon 870. Infine, l’obiettivo principale dovrebbe essere una lente da 100 Mpx. Sulla batteria sappiamo poco e niente: stando a quanto si legge, pare che questa abbia una capacità di 4000 mAh, se non di più.

Infine, si prevede che il Redmi K40 verrà venduto in due scatole differenti: una avrà il caricatore al suo interno e l’altra invece, ne sarà priva. Vi invitiamo a prendere tutte queste notizie “con un pizzico di sale”, come si suol dire.

Fonte:Gizchina