Da un recente rapporto, emerge che Xiaomi è decisa ad ampliare la linea dei suoi device: due dei prodotti in lavorazione dovrebbero essere smartphone Android One.

Xiaomi Mi A3 è già realtà?

Nel programma dell’azienda cinese potrebbero esserci due telefoni con Android One: i dettagli dei futuri dispositivi targati Android One provengono da una relazione in cui viene rivelato che la società sta preparando due telefono di fascia media della serie Mi A.

È probabile che i telefoni vengano commercializzati come Xiaomi Mi A3 e Mi A3 Lite, ma al momento i nomi in codice sono rispettivamente “bamboo_sprout” e “cosmos_sprout“. Sottolineiamo che “Bamboo” e “Cosmo” sono i veri nomi in codice dei futuri smartphone, mentre “sprout” è il suffisso associato solitamente ai nomi in codice di tutti i dispositivi Android. Ai due device, secondo il rumor si dovrebbe aggiungere anche un terzo con il nome in codice “pyxis“, ma non vi sono particolari indicazioni che possono far pensare a qualche particolare modello.

I tre telefoni potrebbero attirare gli utenti, dal momento che il team starebbe preparando dispositivi con una funzionalità di cui sono dotati gli smartphone di fascia alta: tutti e 3 gli smartphone sarebbero provvisti di “fod” (fingerprint on display). Probabilmente, infatti, si tratta della variante ottica, vale a dire uno scanner di impronte digitali in-display, dato che quello fisico richiederebbe componenti troppo costosi per un telefono di fascia media con prezzi normalmente applicati ai telefoni Xiaomi.

Riguardo le specifiche si sa ancora troppo poco, alcune fonti parlano, ad esempio, di fotocamere frontali da 32MP: potremo fornire maggiori aggiornamenti quando saremo a disposizione di informazioni più dettagliate sui telefoni della società cinese.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizchina