Oramai è ufficiale: Xiaomi lancerà la serie Mi 11 in Cina il prossimo 28 dicembre. Con l’avvicinarsi dell’evento di lancio, in rete dovrebbero spuntare nuove indiscrezioni e tanti rumor differenti in merito alla futura gamma di flagship del colosso cinese. Adesso, grazie ad un insider su Weibo, scopriamo che dovrebbe arrivare una nuova variante del device stesso. Parliamo di un’inedita tinta alla back cover che, stando a quanto si osserva, dovrebbe essere elegante e premium.

Xiaomi Mi 11: due varianti differenti in arrivo

Secondo la fuga di notizie, lo Xiaomi Mi 11 arriverà in due versioni. Da una parte troveremo il modello con 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. D’altra parte invece, avremo 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. La fonte dichiara inoltre che la variante da 8 GB di RAM sarà disponibile nei colori “Smoked Purple (pelle)” e “White”. L’edizione da 12 GB di RAM arriverà in blu, viola fumè (pelle) e una tinta speciale. L’autenticità di questa perdita non è stata tuttavia confermata. Quindi, si consiglia di leggere queste informazioni con un pizzico di sale.

Si ipotizza che lo Xiaomi M2011K2C che è apparso in luoghi diversi come la piattaforma di certificazione 3C, il database di CMIIT e Geekbench potrebbe essere il telefono Xiaomi Mi 11. La serie Mi 11 saranno i primi telefoni al mondo a debuttare con la piattaforma mobile Snapdragon 888.

La serie Mi 11 dovrebbe arrivare con uno schermo AMOLED con un design a perforazione e bordi curvi. Mi 11 e Mi 11 Pro saranno i primi smartphone dell’azienda ad arrivare con supporto alla risoluzione Quad HD+ e frequenza di aggiornamento di 120Hz. Si prevede che questi telefoni arriveranno con batterie da quasi 5.000 mAh con supporto per la ricarica rapida da 55 W. Il guscio posteriore di entrambi i telefoni sarà dotato di telecamere triple con sensore principale 108 megapixel. La serie Mi 11 arriverà precaricata con l’ultimo sistema operativo Android 11.

Fonte:Gizmochina