Nelle scorse ore, un blogger su Weibo ha affermato che il display dei nuovi flagship Xiaomi Mi 11 non adopererà un design waterfall (a cascata) e non disporrà della fotocamera centrale al centro del pannello. Giusto come “remind me“, non troppo tempo fa, abbiamo sentito che lo schermo dei nuovi telefoni di punta dell’azienda cinese avrebbe avuto un foro nell’angolo superiore sinistro del pannello e che l’unità sarebbe stata curva su tutti i lati.

Xiaomi Mi 11: bordi curvi si, ma con calma!

Tuttavia adesso, sembra che rispetto ai modelli classici con schermo a cascata, la curvatura dei display dei Mi 11 sarà meno pronunciata. Ancora più importante, la versione top della serie Mi 11 potrebbe utilizzare lo pannello prodotto da Samsung Display avente risoluzione 2K+ e tecnologia AMOLED al seguito. Questa dovrebbe essere la prima ammiraglia full screen ad essere dotata di una simile feature.

A questo proposito, a ciò dobbiamo anche aggiungere che lo schermo supporta una frequenza di aggiornamento dell’immagine adattiva fino a 120Hz e che questo sembra supportare il colore a 10 bit e una luminosità massima di 1500 cd / m2.

Si ricordi infine, che lo schermo dello smartphone Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G è considerato come il miglior prodotto mai uscito sul mercato. La sua luminosità massima è di 1600 cd / m2 e la frequenza invece, è pari a 120 Hz. In confronto, lo schermo dell’iPhone Pro 12 ha una luminosità massima di 1200 cd / m2. Vediamo se quello del Mi 11 saprà far di meglio.

In termini di specifiche, i nuovi Xiaomi Mi 11 godranno del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 888 5G, costruito secondo un processo costruttivo a 5 nm ed è la prima piattaforma mobile ad adottare l’architettura Cortex X1. Questa può aumentare le prestazioni della CPU del 25% e incrementa del 25% l’efficienza complessiva dell’intero cluster di CPU.

Il fondatore di Xiaomi Lei Jun ha affermato che lo Snapdragon 888 è la piattaforma mobile più potente di Qualcomm mai prodotta al mondo. Oltre alla connettività 5G leader del settore, si troveranno grandi innovazioni sul fronte dell’AI, dei giochi e delle fotocamere. In un post su Weibo, il CEO della compagnia ha affermato: “Sono molto felice che il nostro nuovo smartphone di punta Mi 11 sarà uno dei primi dispositivi dotati di Snapdragon 888.

Fonte:Gizchina