Quando Xiaomi ha lanciato l’ammiraglia Mi 11 all’inizio di quest’anno, la società non ha svelato alcuna versione premium al seguito; si ipotizzava l’arrivo della variante Pro ma le cose sono andate diversamente. Adesso però, sembra che il suddetto modello sia prossimo al debutto su scala globale. Stando a quanto rivelato da un noto informatore su Weibo, il device approderà ufficialmente verso la metà del mese corrente. Pare infine, che giungerà sul mercato insieme al Mi 11 Ultra, un flagship senza compromessi e dotato di un mini-schermo ausiliario sulla back cover.

Xiaomi Mi 11 Pro: cosa sappiamo finora?

Al momento Xiaomi deve ancora rivelare i dettagli sul lancio, ma tutto ci fa pensare che le cose andranno in questa direzione. Si dice che Mi 11 Pro mantenga lo stesso stile di design che abbiamo visto sul Mi 11, ma con alcuni aggiornamenti in aree come la fotocamera e la tecnologia di ricarica. Il Mi 11 Pro avrà un teleobiettivo periscopio e una tecnologia di ricarica rapida da 120 W proprio come sull’edizione speciale del Mi 10.

Inoltre, il terminale dovrebbe disporre di un display quad curvo 2K da 6,81 pollici con una risoluzione di 3200x1440p. Lo schermo supporterà una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una frequenza di campionamento tattile di 480 Hz.

Di recente, è apparso online un set di custodie protettive per il device. I rendering ci hanno permesso di dare un primo sguardo all’estetica della fotocamera posteriore del Mi 11 Pro. La fuga di notizie mostra che la camera sarà simile al Mi 11 vanilla ma con tre sensori posti in basso. Quasi confermata la presenza di un’ottica periscopica.

Dulcis in fundo, il Mi 11 Pro avrà anche un sensore fotografico migliorato. Secondo quanto riferito, verrà lanciato con l’ultimo l’ISOCELL GN2 di Samsung, che ha 50 megapixel e un’apertura ultra larga da 1 / 2,12 pollici, attualmente la più grande del settore. Restate connessi perché a breve vedremo tanti nuovi device targati Xiaomi.

Fonte:Gizmochina