Ultimamente, a causa dell’attuale scenario mondiale, l’utilizzo dei servizi di comunicazione come WhatsApp, Zoom, Duo e altri sistemi di videochat ha preso totalmente il sopravvento nella società. Per il momento sembra che riescano a far fronte alla domanda e anche se la larghezza della banda sembra sufficiente nonostante il picco nell’utilizzo, molti servizi richiedono miglioramenti. È il caso di WhatsApp, noto sistema di chat di casa Facebook Inc., che con un update di prossimo rilascio vorrebbe estendere il limite delle chiamate audio e video di gruppo sui dispositivi Android e iOS.

Whatsapp: quando vedremo l’aggiornamento?

Secondo WABetaInfo infatti, sembra che WhatsApp voglia incrementare il numero di partecipanti durante le videochiamate di gruppo, che al momento è fermo a soli 4 utenti. Molto spesso infatti avviene tale scenario: bisogna effettuare una videocall aziendale, o una rimpatriata fra cugini, oppure ancora una videochiamata con gli amici del mare di quando avevamo 16 anni. Quale piattaforma utilizzare dunque affinché regga un numero elevato di persone connesse in contemporanea in una chiamata video?

È proprio qui che inizia la tarantella. La risposta più facile da dire sarebbe WhatsApp?, ma non è così. Allora si cerca su Zoom, Teams, Skype, oppure ancora Facebook Messenger. Nonostante la bontà di tutti i servizi, spesso gli utenti si trovano in situazioni complicate da gestire.

WhatsApp sembra non essere sorda al problema e pare che voglia portare un aggiornamento che aumenti il numero di utenti in chiamata. Alcuni rumor affermano che sarà possibile avere almeno sei persone in videocall, altri invece suggeriscono che saranno molti di più. Ad oggi, nessuno di questi miglioramenti è presente nelle versioni beta di Whatsapp, ma sono sono stati scoperti cambiamenti sostanziali nelle stringhe di codice nel prossimo update da WABetaInfo. Le modifiche saranno implementate in entrambe le versioni, sia per Android che per iOS, ma non è stata trapelata una data di rilascio globale.

Fonte:PhoneArena