C’è un nuovo jailbreak nel mondo iPhone. Tutte le versioni di iOS dalla 11 all’ultima 13.5 (appena rilasciata) sarebbero dunque minacciate da questa possibilità, aprendo per Apple una disfida che da tempo sembrava ormai ben controllata. Da tempo, infatti, non era più disponibile un jailbreak di questa natura e per Cupertino inizia ora presumibilmente una corsa all’aggiornamento per poter porre fine a questa possibilità. Come? Per poter fermare Unc0ver 5.0 occorre risolvere la vulnerabilità utilizzata per forzare la sicurezza del sistema operativo e generare quelle eccezioni sulle quali è costruito il grimaldello disponibile da oggi al download.

Unc0ver 5.0, ecco il jailbreak per iOS

L’annuncio è firmato da “Unc0ver” e la sua importanza è immediatamente sottolineata da questo tweet: si tratta del primo jailbreak basato su una vulnerabilità zero-day dai tempo di iOS 8 fino ad oggi:

Ciò significa che non solo è disponibile un applicativo in grado di “aprire” iOS e consentire all’utente di operare liberamente sul proprio device Apple, ma iOS soffrirebbe anche di una vulnerabilità ignota per la quale al momento non si hanno informazioni aggiuntive. Occorre ricordare come ogni jailbreak apra all’utente ampie possibilità laddove Apple lavora invece sulla chiusura del device, ma al tempo stesso l’installazione di nuovo software cancella ogni protezione rendendo meno sicuro l’uso del dispositivo.

Unc0ver 5.0

Spiega il sito a proposito della nuova versione di Unc0ver (definita “compatibile, stabile, sicura”):

Unc0ver è un jailbreak, il che significa che puoi avere la libertà di fare tutto ciò che vuoi con il tuo dispositivo iOS. Consentendoti di cambiare quel che vuoi, unc0ver sblocca la vera potenza del tuo iDevice.

Il sito fornisce inoltre tutte le informazioni necessarie per l’installazione, ma si consiglia ovviamente di prestare molta attenzione ad operazioni di questo tipo se non si ha piena consapevolezza di cosa implichi l’installazione di un jailbreak e come la si possa gestire. Si ricorda inoltre come il jailbreak possa causare l’invalidamento della garanzia, cambiando quindi totalmente il rapporto dell’utente con il proprio iPhone. Insomma: se non per motivi specifici, si sconsiglia l’installazione di un jailbreak se si vuole avere il proprio iPhone pienamente efficiente; il gruppo ricorda comunque come sia possibile tornare sui propri passi recuperando l’installazione di iOS per tornare in pieno ambiente Apple.