OPPO Find X è uno smartphone top di gamma potente ed affascinante, se così si può definire un dispositivo di questo genere. Oltre ad una scheda tecnica da monstre, dalla sua c’è anche un design decisamente innovativo. L’ente certificatore TENAA ha appena svelato una nuova versione del flagship, con a bordo ben 10GB di memoria RAM.

Le promesse vanno mantenute

OPPO aveva promesso che avrebbe lanciato uno smartphone con a bordo 10GB di memoria RAM e sembra che stia tenendo fede a quanto dichiarato.

L’organismo di certificazione cinese ha permesso di scoprire una versione di OPPO Find X con a bordo 2GB di RAM in più rispetto a quella standard. Dunque, da 8GB a 10GB. Sembra quindi che il colosso cinese abbia scelto il suo device di punta per lanciare il primo modello con così tanta memoria volatile. Quanto allo storage interno, questo risulta essere da 256GB.

La versione potenziata di OPPO Find X dovrebbe essere riservata esclusivamente al mercato cinese. Infatti nonostante l’azienda sia sbarcata anche da noi, commercializzando il suo flagship, pare che l’edizione più potente del device non arriverà sul mercato globale. Ovviamente, sarà quasi certamente possibile acquistarlo d’importazione tramite i diversi e-commerce cinesi presenti sul Web.

10GB di RAM servono realmente su uno smartphone?

Frenato l’entusiasmo iniziale per uno smartphone così potente, la domanda dovrebbe sorgere spontanea.

Probabilmente, almeno per lo stato attuale, la risposta è tendenzialmente no. Un quantitativo di memoria volatile così ampio è totalmente inutile nella maggioranza dei casi. Per le attività quotidiane, e non solo, 4/6GB di RAM sono decisamente sufficienti.

L’unico caso, che nessuno si augura, in cui tutta questa memoria potrebbe tornare utile è quello in cui il device sia ottimizzato in modo pessimo e dunque necessiti di molta memoria volatile per eseguire le singole operazioni. Tuttavia, 10GB di RAM sono troppi anche in questa ipotesi.

Certamente, c’è da considerare il punto di vista del marketing. In questo caso sì, 10GB di memoria volatile sono utilissimi. Un utente potrebbe esse ben predisposto a spendere di più per accaparrarsi uno smartphone così equipaggiato, anche solo per il gusto di possederlo. Uno sfizio, al momento non particolarmente utile allo scopo pratico.