Sul web sono apparsi nelle ore scorse, alcuni riferimenti ad un presunto nuovo brevetto di BenQ, destinato all’utilizzo sui telefoni cellulari.
Il produttore taiwanese, avrebbe infatti brevettato un telefonino capace di misurare il livello di grasso corporeo, stabilendo quindi se l’utilizzatore è più o meno in forma.
Verrebbe utilizzata la tecnica della rivelazione dell’impedenza, con il cellulare che, grazie a due elettrodi misura la resistenza che il nostro corpo oppone al passaggio di un lieve flusso di energia elettrica, un po’ come già utilizzato in alcune bilance.
Naturalmente non si sa se e quando verrà prodotto un cellulare con queste caratteristiche.



Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum