Gli utili del fornitore Apple Foxconn aumentano del 44% grazie all’elevata domanda di iPhone 12. C’è poco da fare: il nuovo melafonino del brand piace, e parecchio anche.

iPhone 12: Foxconn segna utili positivi

Secondo quanto si apprende, Hon Hai, la società madre di Foxconn, ha registrato 47 miliardi di dollari USA di utili nel corso del primo trimestre dell’anno. Questo segna un aumento anno su anno del 44%, apparentemente dovuto alla maggiore domanda per la nuova serie iPhone 12.

Secondo un rapporto di AppleInsider, l’elevata domanda per la linea iPhone 12 da parte dei lavoratori domestici ha aumentato i suoi guadagni entro il primo trimestre di quest’anno, con un aumento del 44% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Inoltre, la ragione principale di questo aumento è dovuta alla popolarità e all’elevata domanda di telefoni abilitati Apple 5G e alla crescente tendenza dello smart working causata dalla pandemia di Coronavirus.

In particolare, il significativo aumento del 44% arriva un anno dopo che il fornitore ha segnalato un forte calo dei profitti a causa dell’epidemia virale. Sebbene comunque, nell’ultimo trimestre la società abbia generato guadagni per 47 miliardi di dollari USA. Di questa somma, 15,43 miliardi di dollari sono stati ricavati dalle vendite di marzo. Il rapporto aggiunge inoltre che i sahred nella società madre di Foxconn, Hon Hai, sono cresciuti del 57% solo negli ultimi due trimestri.

Questo incremento è dovuto anche ai nuovi piani dell’azienda per il settore dei veicoli elettrici. Inoltre, la compagnia cinese ha anche avvertito della carenza di componenti che potrebbe durare fino al 2022. Ciò potrebbe anche influenzare le sue spedizioni fino al 10%. Per chi non lo sapesse, il mondo soffre di una grave carenza di semiconduttori e, per sua estensione, di chip, che ha avuto un impatto su varie industrie in tutto il mondo.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12: tutti i prezzi

Fonte:AppleInsider