Il nostro nuovo sondaggio stavolta voleva
stabilire quale fosse lo smart phone più atteso dagli utenti. Per smart phone
si intende un terminale telefonico che abbia anche funzioni che lo avvicinano
ad un palmare, ma con la componente voce sempre prioritaria rispetto a quella
dati. I più diffusi modelli di smart phone finora usciti in commercio sono i
Nokia 9110 e 9210 e l’Ericsson R380.

In realtà finora il mercato degli smart
phone non ha fatto registrare una grande diffusione, vuoi per le dimensioni
degli stessi, vuoi per l’esasperante lentezza delle connessioni dati su reti
GSM, vuoi per i costi spesso proibitivi di tali terminali. Adesso con l’avvento
del GPRS, prima, e dell’UMTS, poi, gli smart phones paiono essere tornati prepotentemente
in auge, nuovi dispositivi che permetteranno di interfacciare gli utenti con
i servizi a valore aggiunto multimediali, impossibili da visualizzare sugli
attuali cellulari.

Il pubblico ha iniziato, quindi, ad interessarsi
a questo tipo di terminali e tutte le case più importanti hanno uno o più modelli
in progetto. Nel chiedere quale fosse il più atteso partivamo, ovviamente, dal
presupposto che di alcuni terminali non si conosceva praticamente nulla, di
conseguenza quelli più visti e reclamizzati, basti pensare che il Nokia 7650
è protagonista anche in alcuni spot pubblicitari, hanno avuto un indubbio vantaggio
nelle attese degli utenti, ma ciò non vuol per forza dire che debbano per forza
essere preponderanti in futuro.

Proprio il Nokia
7650
, innovativo smart phone della casa finlandese, basato sul sistema
operativo Symbian EPOC, ha raccolto un vero e proprio plebiscito popolare. Ben
il 58.7% degli intervenuti ha indicato il nuovo terminale Nokia come il più
atteso. Il perché lo abbiamo in parte spiegato prima. Il 7650 è stato presentato
con grande attenzione da Nokia ed è già al centro delle richieste di numerosissimi
utenti. La sua uscita sul mercato dovrebbe avvenire prima dell’estate 2002.
Insomma si tratta di un terminale in dirittura di arrivo, dal design accattivante
e, soprattutto, prodotto dalla casa leader del settore telefonico.

Questa leadership, però, proprio con l’aumento
dell’importanza degli smart phone, potrebbe iniziare a subire qualche scossone,
visto che due dei giganti dell’informatica mondiale, Intel e Microsoft, si sono
alleati proprio per lo sviluppo e la produzione di smart phone. Proprio al secondo
posto nelle preferenze degli utenti si pone il Sendo
Z100
, con il 19,2% dei voti, primo terminale dotato del sistema operativo
espressamente realizzato da Microsoft per gli smart phone, chiamato finora Stinger,
ma ufficialmente ribattezzato, da poco tempo, Smart Phone 2002. La linea accattivante
dello Z100 di Sendo, nella quale Microsoft possiede il 20% della quota azionaria,
ha certamente appassionato moltissime persone. C’è da dire che il ritardo che
sta accumulando tale terminale sta iniziando a diventare pesante. Sarebbe dovuto
uscire nella seconda metà del 2001, poi alla fine del 2001, ma ancora non si
conosce la data definitiva di rilascio.

Al terzo posto nelle attese degli utenti
c’è l’ormai imminente Motorola
Accompli 009
, dotato di Symbian EPOC, con il 7,7%. Dopo un’attesa lunga
oltre un anno e mezzo, il primo smart phone con display a colori prodotto dalla
casa americana dovrebbe fare il suo ingresso sul mercato. Si tratta di un terminale
certamente interessante, con una grave pecca rispetto ai due concorrenti che
lo precedono, la mancanza di un browser HTML natio. L’Accompli 009 resta, comunque,
un dispositivo ricco di funzionalità, che si è fatto attendere anche troppo
dagli appassionati del settore.

Al quarto posto si piazza un terminale ancora
del tutto sconosciuto. Si tratta del successore dell’Ericsson
R380
, che raccoglie il 6,2%. È di un risultato più che dignitoso, se si
tiene conto che di tale smart phone non si conosce nemmeno il nome. Si sa solo
che monterà la nuovissima versione del sistema operativo di Symbian, Hurricane.
L’attesa per il nuovo smart phone della casa svedese è, quindi, alquanto elevata.

Al quinto posto si piazza una new entry
del settore telefonico, Handspring, che con il suo Treo
180
, in vendita da pochi giorni, raccoglie il 5,3% dei consensi. A dire
il vero il Treo si piazza realmente al limite della categoria degli smart phone,
sconfinando con più di una caratteristica in quella dei PDA con funzioni telefoniche,
ma la sua presenza nel sondaggio è importante per dare un’idea di come anche
questa nicchia di terminali abbia un suo seguito ed una certa clientela che
aspetta di utilizzarli.

All’ultimo posto si piazza il terminale
di Samsung
dotato di sistema operativo Smart Phone 2002, ex Stinger, con
il 2,8% delle preferenze. Si tratta di un modello che, per stessa ammissione
dei vertici della casa coreana, non farà il suo ingresso sul mercato prima della
fine del 2002 e di cui ancora non si sa praticamene nulla, eccetto il sistema
operativo.

Dai risultati del sondaggio si evince di
come gli utenti siano interessati agli smart phones, in particolare a quelli
delle grandi case, se consideriamo anche Sendo come la trasposizione di Microsoft
nel settore telefonico, che sono attesi con ansia, per poter usufruire dei nuovi
servizi promessi dal GPRS, che finora si è distinto esclusivamente per l’esosità
delle sue tariffe.

Certamente il mercato di questi particolari
terminali crescerà notevolmente nei prossimi mesi e conoscerà l’avvento di nuovi
terminali, rimasti al di fuori da questo sondaggio. Si tratta di un settore
in piena crescita, dove le case costruttrici potranno sbizzarrirsi, vista anche
la mancanza di vere pietre di paragone, quanto meno finora. Speriamo solo che
i prezzi di questi dispositivi non scoraggino molti utenti che, con tanta passione,
li stanno attendendo.