In attesa di vedere su quale smartphone planerà lo Snapdragon 845, ecco spuntare le prime voci sullo Snapdragon 855, processore dei flagship per l’anno venturo. Intanto il processo: scenderà a 7 nanometri, contro i 10 dell'845.

Il tweet del leakster
Il tweet del leakster

La notizia negativa è che lo Snapdragon 855 potrebbe non supportare la connesione 5G. Qualcomm ha appena presentato lo Snapdragon X24, un modem LTE.
Guardando a quello papapile, lo Snapdragon X50 con supporto 5G, purtroppo sembrerebbe proprio difficile vederlo nello schema dello Snapdragon 550 se è vero che il modem X24 (di cui conosceremo tutti i dettagli al MWC 2018) sarà dotazione dei flagship della prima merà del 2019, arco temporale in cui il processore principe sarà proprio lo Snapdragon 855.
Per Roland Quandt, leaker affidabile del mondo mobile, è probabile, infatti, che lo SN855 abbia l'X24.
Si consideri che lo Snapdragon X24 è costruito anch'esso con processo a 7 nanometri, proprio come lo SN855.
I principali produttori hanno confermato che il 2019 sarà l'anno in cui lanceran