Samsung Notes ha appena registrato un nuovo record: stiamo parlando di ben 1 miliardo di installazioni sul Play Store. E bisogna ammettere che è un software chge funziona solo con i dispositivi del brand sudcoreano.

Samsung Notes non conosce freni: è record

Nel 2019, abbiamo segnalato che il client di posta elettronica interno di Samsung ha superato un miliardo di installazioni, dimostrando quanto sia popolare il marchio. In effetti, poiché l'app è preinstallata sulla maggior parte dei dispositivi Samsung e funziona solo con i telefoni del produttore, ha fornito una buona immagine della rappresentazione del brand sul Play Store. Questa volta, è l'app per prendere appunti dell'azienda che ha appena battuto tutti i record.

Come con molte altre app Samsung, Notes è compatibile solo con i dispositivi del colosso coreano. Parte del motivo per cui è stato necessario un anno e mezzo in più rispetto alla sua controparte e-mail per superare i record precedenti è principalmente spiegato dal fatto che alcuni dispositivi Samsung meno recenti non avevano preinstallato l'applicazione.

Detto questo, rimane un'ottima soluzione per prendere appunti sul vostro device Galaxy, soprattutto se quest'ultimo viene fornito con una S-Pen. Di fatto, i possessori di Galaxy Note o di S21 Ultra 5G (l'unico della gamma ad avere il supporto allo stilo capacitivo), possono godere di incredibili funzionalità e di features uniche.

Inoltre è un software aggiornato; proprio a febbraio scorso infatti, ha ricevuto un sacco di nuove funzionalità. Se avete un telefono Samsung, dovreste assolutamente provarla.

Ricordiamo, nelle notizie correlate, che molti nuovi smartphone dell'azienda verranno forniti con il supporto alla S Pen; ci si aspetta che il nuovo foldable Galaxy Z Fold3 disporrà della stilo capacitiva, ma per il momento non vi sono conferme a riguardo, se non indiscrezioni trapelate dall'azienda stessa e da numerosi tipster. Forse, anche il device flip del brand godrà di questa feature, ma per il momento ci sembra alquanto improbabile.

Fonte:AndroidPolice