Attraverso un semplice comunicato stampa, Samsung ha presentato un nuovo sensore fotografico ISOCELL per dispositivi mobili, caratterizzato dalle medesime caratteristiche del sensore fotografico integrato nei nuovi Galaxy S7 ed S7 Edge che però, come sappiamo, è stato realizzato da Sony.
Abbiamo quindi un sensore da 12MP con tecnologia Dual Pixel, apertura focale f/1.7 ed ovviamente tecnologia ISOCELL, introdotta da Samsung a partire dal Galaxy S5.

Questa tecnologia ISOCELL è sempre stata molto apprezzata fin dalla sua prima introduzione, in quanto consiste nell’isolare i singoli pixel di cui è composto il sensore fotografico impedendo quindi che la luce destinata ai singoli pixel venga condivisa.
Tutto questo comporta un miglioramento della fedeltà dei colori e, soprattutto, una migliore resa in condizioni di scarsa luminosità grazie ad una sensibile riduzione del rumore digitale.

Samsung ISOCELL
Samsung ISOCELL

L'azienda coreana ha annunciato di aver già avviato la produzione di massa di questo nuovo sensore, che ha quindi superato tutti i necessari test preliminari ed è pronto ad essere integrato nei nuovi dispositivi Samsung, che dà seguito dunque alla politica inaugurata con l'S5, che la vede produttrice anche dei sensori fotografici per i propri terminali.
E' evidente che l'azienda punti ad un vero e proprio accentramento produttivo per quanto riguarda la componentistica di smartphone e tablet, strategia che le consetirà di mettersi al riparo dalla veloce avanzata degli altri brand asiatici, che continuano a macinare numeri di vendita constantemente in crescita.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum