L’app Samsung Pay Mini è stata rigettata da Apple e non finirà sull'App Store della mela. Il servizio, che consente di effettuare microtransazioni attraverso device mobile non farà la sua comparsa sul negozio digitale di Cupertino. Non, almeno, nell'immediato futuro.

Samsung Pay
Samsung Pay

Non sono note le ragioni del rigetto. Quello che è certa è l'intenzione di Samsung a non inoltrare nuovamente l'applicazione sullo store di Apple.
Stringato ma deciso il commento di un portavoce della società sudcoreana: «Dopo il rigetto della registrazione si Samsung Pay Mini da parte di Apple dall'app store, abbiamo deciso di concentrarci su Smartphone con sistema operativo Android». Samsung Pay Mini, rispetto al Sasmung Pay da cui prende il nome è in grado di gestire le transazioni online, permettendo, di fatto, di effettuare pagamenti in-app. Forse questo non è piaciuto ad Apple.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum