Sono ancora fresche le indiscrezioni secondo le quali i prossimi iPhone 12 non avranno molto probabilmente in confezione il caricabatterie. Adesso ne giunge un altra che forse è ancora più incredibile: è possibile che anche i prossimi smartphone Samsung, nel 2021, arriveranno senza l’indispensabile accessorio nella scatola.

Samsung: addio caricatore in confezione?

Secondo il freschissimo report potrebbe essere. La motivazione sarebbe legata ai costi: l’implementazione di chip con a bordo la connettività 5G avrebbe dei costi parecchio elevati. Eliminando il caricabatterie dalle confezioni, secondo le ipotesi, il colosso sud coreano potrebbe risparmiare. Di conseguenza, il prezzo finale dei device sarebbe più basso.

A dare credito a questo report ci sarebbe un’altra indiscrezione, che vi abbiamo raccontato stamattina, secondo la quale i prossimi Samsung Galaxy S21 potrebbero arrivare tutti con a bordo il chip Exynos 1000, indipendentemente dai mercati di arrivo. Questo sarebbe previsto perché – sempre secondo il leak – probabilmente il colosso sud coreano potrebbe reputare Qualcomm Snapdragon 875 fin troppo potente e – di conseguenza – un dispendio economico inutile per l’utente finale, che dovrebbe comunque sborsare cifre ancora più elevate per potersi accaparrare uno dei futuri flagship di Samsung.

Naturalmente, si tratta solo ed esclusivamente di congetture, non c’è alcuna conferma ufficiale. L’unica certezza che vi abbiamo raccontato oggi è che Samsung ha ufficializzato l’evento del 5 agosto, dove con ogni probabilità – fra le varie novità – conosceremo anche i nuovi Galaxy Note 20.

Fonte:Android Central