Samsung ha appena comunicato di aver iniziato la produzione di Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3 a poche settimane di distanza dal debutto ufficiale dei due terminali. Questo è quanto si evince da un recente rapporto emerso in queste ore.

Samsung Galaxy Z Fold3 e Z Flip3: siamo quasi pronti

In precedenza avevamo riferito che Samsung svelerà i nuovi Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3 il 3 agosto 2021. Ora, un nuovo rapporto ha rivelato che l'OEM sudcoreano ha iniziato la produzione di massa dei suoi due prossimi device foldable.

Secondo quanto si legge da un recente report di FrontPageTech, il colosso tecnologico sudcoreano avrebbe iniziato la produzione in serie dei suoi terminali, con ordini che raggiungono le 50.000 e le 70.000 unità al giorno per ogni dispositivo. Questi ordini, effettivamente, sono un po' più alti rispetto ai modelli precedenti. Il portale americano ha aggiunto che la società sta pianificando di produrre 7 milioni di unità per entrambi gli smartphone messi insieme.

Poiché le cifre di produzione sono così elevate, Samsung sta avviando la produzione di massa dei due dispositivi con un po' di anticipo rispetto all'anno precedente.

In più, per chi non lo sapesse, la compagnia ha realizzato solo da 1 a 2 milioni di unità dei precedenti due modelli di smartphone pieghevoli. Secondo quanto riferito, la società starebbe aumentando i numeri di produzione grazie alle prestazioni di successo del Galaxy Z Fold 2 lanciato a settembre dello scorso.

In altre parole, l'azienda è chiaramente fiduciosa in merito ai suoi imminenti modelli di fascia alta. Sono tante le novità che si attendono: in primis, i due pieghevoli potrebbero avere un prezzo di vendita più basso del normale (anche di ben 400 dollari), potrebbero disporre del supporto per la S Pen e di inediti processori con GPU AMD. In più, ci saranno nuovi pannelli LTPO capaci di resistere meglio all'usura quotidiana. Noi non vediamo l'ora di conoscere le imminente ammiraglie, voi?

Fonte:Front Page Tech