Il sito cinese CNMO riporta oggi la notizia secondo cui l’inedito smartphone Samsung SM-G925F sarebbe comparso nel database del benchmark AnTuTu, a dimostrazione di un non lontano rilascio sul mercato previsto per i primi mesi del prossimo anno.

Lo smartphone in questione sarebbe la versione destinata al mercato europeo dell’atteso Samsung Galaxy S6, successore dell’attuale modello Galaxy S5 e prossimo flagship della casa sud coreana.

Samsung Galaxy S6 concept

Il benchmark è in grado di rivelare alcune caratteristiche tecniche del device, dotato del sistema operativo Android 5.0 Lollipop, evidenziando la presenza di un display da 5.5” con risoluzione Quad HD 1440×2560, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, una fotocamera anteriore da 5 megapixel ed una posteriore da 20 megapixel, probabilmente la recentemente annunciata Sony IMX240 con stabilizzatore ottico dell’immagine.

Il processore specificato nel database è l’octa-core Exynos 7420 con architettura a 64-bit costituito da quattro core Cortex-A53 e quattro core Cortex-A57 con GPU ARM Mali-T760, a dimostrazione che Samsung starebbe testando una soluzione interna a sostituzione del chipset Snapdragon 810 che, secondo alcune fonti asiatiche, starebbe riscontrando diversi problemi di performance legati ad un eccessivo surriscaldamento in certe condizioni di utilizzo.

Dal punto di vista estetico, il Samsung Galaxy S6 sarebbe frutto di una completa e profonda revisione del design, tanto da denominare “Project Zero” lo studio di progettazione del device. La decisione di rinnovare lo smartphone deriverebbe dalle scarse vendite dell’attuale modello e dalla recente rimozione dalla carica di responsabile del design dei dispositivi mobili di Samsung dell’Executive Vice President Chang Dong-hoon, sostituito da Lee Min-hyouk.

Il Samsung Galaxy S6 potrebbe essere annunciato già a febbraio, o ancor più probabilmente nel corso del Mobile World Congress in programma dal 2 al 5 marzo a Barcellona.

Samsung Galaxy S6 concept
Samsung Galaxy S6 concept