Il Samsung Galaxy Fold non è ancora arrivato nei negozi, ma c’è già qualcuno che lo ha potuto testare. Si tratta di alcuni fortunati utenti che lo hanno potuto acquistare in anteprima e di esperti che lo hanno ricevuto in prova. Se dai primi sono arrivate impressioni a volte deludenti, con particolare riferimento all’evidenza della piega interna una volta aperto il foldable e ad alcune difficoltà di passaggio da una schermata all’altra, dai secondi arrivano addirittura segnalazioni di rotture di schermi in soli due giorni di utilizzo.

Precisando che ci riproponiamo di dare un giudizio più preciso non appena avremo modo di testare con mano questo primo smartphone pieghevole, riportiamo quanto segnalato dai colleghi di The Verge, Cnbc e Bloomberg riguardo ai problemi registrati durante la prova del prodotto. A quanto pare schermo e cerniera sarebbero i punti deboli del Samsung Galaxy Fold che secondo gli stress test di Samsung dovrebbe reggere a ben 200.000 aperture e piegature, quindi in teoria a 5 anni di utilizzo, stimando una media di 100 aperture al giorno.

Galaxy Fold: i problemi con gli schermi

Il reporter Dieter Bohn di The Verge racconta di avere riscontrato sul proprio Galaxy Fold di prova, dopo soli due giorni di utilizzo, un piccolo rigonfiamento proprio i  prossimità della piega interna. Un difetto tangibile facendo scorrere il dito dello schermo e che comporterebbe una leggera distorsione del display. L’impressione del reporter è che vi sia qualcosa che preme contro lo schermo in corrispondenza della cerniera, dei detriti o forse proprio la cerniera difettosa. Ma ci sarebbe di peggio, il rigonfiamento, premendo continuamente sullo schermo avrebbe finito per rompere il display OLED del pieghevole. Bohn ci tiene a precisare:

Qualunque cosa sia successa, certamente non è perché ho trattato male questo telefono. Ho fatto cose normali per il telefono, come aprirlo e chiuderlo e metterlo in tasca. Ieri abbiamo incollato un piccolo pezzo di argilla modellabile sul retro del telefono per una ripresa video, cosa che facciamo in ogni ripresa video di un telefono. Quindi, forse un pezzettino si può essere infilata in una fessura sul retro della cerniera.

O forse sono stati i pezzi della cerniera stessa a staccarsi e ad avanzare verso lo schermo. Non lo so. So solo che lo schermo è rotto, e non c’era una causa immediata ovvia per il rigonfiamento che l’ha rotta. Non l’ho mai usato su una spiaggia o l’ho scosso in un sacco di patatine o qualcosa di selvaggio. Solo uso normale.

Il reporter segnala inoltre di aver immediatamente contattato Samsung, che gli ha fornito un nuovo Galaxy Fold da testare e ora sta esaminando l’unità difettosa.

Una segnalazione diversa arriva da Steve Kovach, dell’emittente USA Cnbc, che in un tweet mostra il suo dispositivo con metà dello schermo vittima di un fastidioso sfarfallio.

Un problema analogo è stato segnalato da Mark Gurman di Bloomberg il cui display del device si è spento per metà, sempre dopo soli due giorni di prova. Qui, però, il reporter ammette di aver rimosso la pellicola protettiva, cosa che avrebbe fatto anche lo youtuber Marques Brownlee, ottenendo lo stesso risultato.

La dichiarazione ufficiale di Samsung

Samsung ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito alle segnalazioni sopra riportate:

Un numero limitato di primi campioni di Galaxy Fold è stato fornito ai media per la revisione. Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni relative al display principale sui sample forniti. Controlleremo attentamente queste unità di persona per determinare la causa della problematica.

Samsung avvisa anche gli utenti di non provare a staccare lo strato protettivo sulla parte superiore dello schermo:

Separatamente, alcuni revisori hanno riferito di aver rimosso lo strato superiore del display causando danni allo schermo. Il display principale del Galaxy Fold presenta uno strato protettivo superiore, che fa parte della struttura del display progettata per proteggere lo schermo da graffi non intenzionali. La rimozione dello strato protettivo o l’aggiunta di adesivi al display principale possono causare danni. Garantiremo che queste informazioni siano chiaramente fornite ai nostri clienti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: TheVerge