La certificazioneTÜV Rheinland appena trapelata in rete, suggerisce che il nuovo Samsung Galaxy A72 disporrà della stessa tecnologia di ricarica del predecessore. Di fatto, uno dei prossimi mid-ranger dell’OEM sudcoreano è proprio tale dispositivo ed è probabile che diventi ufficiale molto presto. In mezzo a tutte le fughe di notizie relative al device, sappiamo che, nonostante la bontà della cella energetica, la sua tecnologia di ricarica non stupirà più di tanto.

Samsung Galaxy A72: fast charge a…?

Un telefono Samsung avente i numeri di modello SM-A725F / DS, SM-A725F ottiene la certificazione TÜV rilasciata da TUV Rheinland Japan Ltd. Se ricordate, questo numero di modello è già apparso su altri enti e autorità come il BIS. È probabile si tratti proprio del futuro Galaxy A72, secondo ulteriori rumor.

La suddetta certificazione mostra che il dispositivo supporta la ricarica da 9 V a 2,77 A. Si tratta di una carica di circa 25 W che è già presente sul suo predecessore, Galaxy A71. Allo stesso modo, si suppone che anche l’erede spirituale possa arrivare con la medesima tecnologia. Se questo si rivelasse vero, non sarebbe una sorpresa vedere la medesima capacità della batteria (4.500 mAh) sull’A72.

Ad esempio, contrariamente a quanto si affermava inizialmente, il terminale arriverà principalmente con la configurazione quad-camera. Tra le altre features, si dice che l’obiettivo principale del modulo fotografico sia una lente da 64 Megapixel.

Non è tutto: anche il layout della fotocamera rettangolare sarà identico a quello del predecessore. I rapporti affermano anche che il telefono probabilmente avrà lo stesso display Infinity-O AMOLED da 6,7 ​​pollici. Tuttavia, la differenza principale risiederà nel processore, poiché la versione 4G potrebbe presentare lo Snapdragon 720G, mentre la variante 5G dovrebbe avere un SoC ancora sconosciuto.

Samsung Galaxy A72 dovrebbe arrivare nelle colorazioni: nero, blu, bianco e viola. La variante 4G potrebbe essere venduta per 400- 500 euro, mentre il modello 5G potrebbe venir commercializzato con un prezzo compreso fra i 500 e i 600 euro.

Fonte:Gizmochina