Samsung sembra essere già al lavoro sul successore delle Galaxy Buds Live, le ultime cuffie TWS presentate dalla compagnia due mesi ore sono. Di fatto, l’azienda le ha svelate nel corso dell’evento Unpacked del 5 agosto, all’interno del quale hanno visto la luce anche i Galaxy Note20 e il Galaxy Watch 3. Nonostante la loro giovane vita, tuttavia, sappiamo che la società starebbe già lavorando alla sua iterazione futura.

Samsung Buds Sound: questo il nome delle nuove cuffie TWS?

Il rapporto trapelato da LetsGoDigital ci suggerisce proprio questo; in queste ore infatti, Samsung ha presentato un nuovo marchio. Il nuovo modello dunque, si potrebbe chiamare “Samsung Buds Sound“, anche se ricordiamo che, in fase di lancio il produttore potrebbe scegliere di optare per un altro naming.

Samsung Buds Sound, ad ogni modo, ha anche più senso delle attuali “Live”; considerato che si parla di auricolari e che tutto ciò che fanno è fornire… il suono, appunto, il nome “Sound” sembra essere alquanto azzeccato. I colleghi di Let’sGoDigital suggeriscono che il marchio è stato depositato il 6 ottobre; vale la pena riferire che la dicitura “Galaxy” non è stata menzionata; potrebbe essere il momento di dirle addio?

Considerato che il prossimo grande evento del colosso sudcoreano riguarderà la presentazione dei futuri Galaxy S21, è lecito ipotizzare che l’azienda possa presentarli in quell’occasione. Ad oggi è presto per ipotizzare una data di debutto, tuttavia, se questo è il potenziale scenario suggerito da LetsGoDigital, immaginiamo che la società possa metterli in vendita dal secondo trimestre dell’anno.

Non abbiamo molti dettagli in merito a questi auricolari, ma sono descritti come dei prodotti che offrono le features attuali più alcune specifiche esclusive; le cuffie TWS infatti, potrebbero avere la capacità di misurare la distanza, il tempo, la frequenza cardiaca e le calore bruciate, al pari di uno smartwatch o una smartband. Se queste funzionalità verranno integrate, gli utenti sarebbero probabilmente in grado di visualizzare i risultati registrati tramite l’app Samsung Health.

Fonte:AndroidHeadlines