Con una clamorosa dichiarazione che ha fatto temere a tutti gli utenti italiani l'ennesimo rinvio nella commercializzazione dell'atteso smart phone P800, stamane Roger Bolander, Direttore del Reparto vendite e Marketing di Sony Ericsson Svezia ha annunciato che il P800 sarebbe uscito prima della fine del 2002 solo in tre paesi, ovvero Svezia, Emirati Arabi Uniti e Grecia, unici paesi ove la casa nippo svedese avrebbe dei centri servizi.

</table

Il P800 secondo Bolander sarà disponibile nei tre paesi nella prossima settimana, anche se in quantità limitate, mentre per l'arrivo di un certo numero di esemplari ci vorrà gennaio 2003. Bolander ha anche affermato che negli altri mercati il P800 arriverà tra gennaio e febbraio 2003, insieme all'altro nuovo cellulare di fascia bassa, il T100. Alksten, Marketing Manager di Sony Ericsson Svezia ha aggiunto che il P800 sarà un modello di nicchia, non certo per il mercato di massa ed avrà un costo compreso tra i 900 ed i 1100 Euro senza sussidi degli operatori.

La notizia ha dell'incredibile, dato che le prime consegne di Sony Ericsson Italia di P800 per Tim, che ne ha avuto l'esclusiva iniziale di vendita per il nostro paese, erano attese per la prossima settimana. Interpellata da Telefonino.net, Sony Ericsson Italia ha smentito le affermazioni provenienti dalla Svezia, dato che le consegne a Tim restano fissate per la settimana prossima e deve essersi certamente trattato di una dimenticanza dei manager svedesi il non citare l'Italia tra i primi paesi ove sarà venduto il P800.

Allarme rientrato, quindi. Tutti coloro i quali aspettano con ansia il nuovo smart phone della casa nippo svedese dovrebbero poter tirare un sospiro di sollievo, anche se ad ogni modo accaparrarsi uno dei primi modelli del P800 entro la fine dell'anno sarà veramente arduo, dato il limitato numero disponibile

Le migliori offerte di oggi per Sony Ericsson P800: tutti i prezzi


Sony Ericsson P800