Xiaomi è pronta a concentrarsi sulla sua prossima grande novità da annunciare al pubblico: la serie Redmi Note 10. Che l’azienda stesse lavorando ai nuovi dispositivi non è certo una novità, in quanto il Redmi Note 10 4G è passato dal sito web dell’ente di certificazione TENAA alcuni mesi fa.

Xiaomi Redmi Note 10: la fascia media si rifà il look

Tra le caratteristiche più importanti dovremmo trovare la presenza di un processore Octa-Core a 2 GHz, unito ad 8 GB di RAM e fino a 256 GB di memoria interna. La batteria interna dovrebbe essere da ben 5.900 mAh mentre per quanto riguarda il display dovremmo trovarci difronte un pannello FHD + da 6,53 pollici. Il dispositivo sarebbe molto simile al Redmi Note 9 4G che dovrebbe raggiungere i mercati globali sotto il nome di Redmi 9T.

Xiaomi Redmi Note 9 5G

A tal proposito, un altro dispositivo Redmi contraddistinto dal numero di modello M2101K6G sarebbe infatti transitato dalla FCC. Secondo un rapporto di XDA-Developers, si tratterebbe del Redmi Note 10 Pro e, a differenza delle indiscrezioni emerse in precedenza, disporrebbe esclusivamente della connettività 4G. Non sappiamo ancora se Redmi stia pianificando una variante 5G, ma non è da escludere. Per quanto riguarda la variante LTE, potremmo trovare anche il Wi-Fi dual-band, la connettività Bluetooth, l’NFC, il supporto al GNSS ed una piacevole sorpresa, la presenza della Radio. La MIUI 12 dovrebbe poi essere la protagonista indiscussa per quanto riguarda la personalizzazione del sistema operativo.

Sfortunatamente, la FCC è rimasta piuttosto vaga sulle specifiche del dispositivo. Tuttavia, grazie al canale Telegram, XiaomiUI è stato possibile scovare ulteriori dettagli sul dispositivo noto come Redmi Note 10 Pro. Lo smartphone sarebbe caratterizzato dal nome in codice “sweet”. Inoltre, viene accennato alla presenza di uno schermo LCD IPS, con una frequenza di aggiornamento di 120Hz con tecnologia MEMC. Il refresh rate a 120Hz è diventato uno standard tra i telefoni di fascia media di Xiaomi e questa rappresenta una piacevole notizia, segno che potrebbe arrivare presto anche sulla serie Redmi Note. Tra le informazioni vengono definiti anche alcuni dettagli relativi alla fotocamera, come la presenza di un sensore principale da 64 MP, unito ad una fotocamera ultra grandangolare, ad un obiettivo macro e ad un sensore per la profondità.

Registro FCC

Stando a questa fonte, la batteria raggiungerebbe i 5.050 mAh. A far girare il device dovrebbe poi esserci un processore Qualcomm Snapdragon 732G. Restano dunque ancora alcuni dubbi per quanto riguarda la batteria ed il comparto fotografico ma sicuramente quanto emerso in questi giorni è in linea con quanto potremmo aspettarci da uno smartphone di fascia media che sicuramente verrà proposto ad un prezzo molto competitivo.

Fonte:GIZCHINA.COM