I teaser appena emersi sui futuri Redmi Note 10 5G confermano le memorie UFS 3.1, il display fluido a 90 FPS e il sistema di raffreddamento quadruplo.

Redmi note 10 5G: facciamo il punto prima del lancio

Redmi, il sub-brand di Xiaomi, ha confermato di lanciare la serie Redmi Note 10 5G in Cina il 26 maggio. Prima dell'annuncio ufficiale di questi smartphone la prossima settimana, l'azienda ha mostrato il loro design e le specifiche su Weibo. Diamo un'occhiata a tutte le funzionalità confermate.

Redmi Note 10

Innanzitutto, specifichiamo che i teaser condivisi da Redmi su Weibo sembrano riferirsi al modello di fascia alta della serie Redmi Note 10 5G. Questo telefono romperà la copertura come Note 10 Ultra 5G.

Tuttavia, l'OEM cinese deve ancora confermare ufficialmente il nome dei modelli. Quindi, utilizza il termine “Serie Redmi Note 10” in tutti i teaser. Ma come accennato in precedenza, le specifiche spoilerate appartengono chiaramente alla versione premium.

Redmi Note 10

Detto questo, esaminiamo le caratteristiche confermate. Il cosiddetto Redmi Note 10 Ultra 5G dovrebbe essere alimentato da un chipset di punta (MediaTek Dimensity 1100?).

Inoltre, il dispositivo dovrebbe essere fornito con memorie UFS 3.1, cosa inaudita in questo segmento di prezzo. Inoltre, il marchio afferma che 8 giochi tradizionali supporteranno i 90 fps su questo telefono, il che suona ancora una volta sorprendente per il prezzo a cui verrà venduto il dispositivo.

Redmi Note 10

Infine, la compagnia rivendica un sistema di raffreddamento tipico di uno smartphone gaming. Sarà dotato di un “sistema di raffreddamento quadruplo“: ciò significa che ci sarà il VC (Vapor Chamber), la grafite, il gel termoconduttivo e la lamina di rame per offrire un'area di dissipazione del calore di 16370 mm².

Oltre alle specifiche sopra citate, l'azienda ha svelato anche il design del presunto Redmi Note 10 Ultra 5G. Il pannello posteriore di questo telefono sarà simile a quello del Mi 11 Lei Jun Signature Edition e l'intero dispositivo peserà 193 g.

Fonte:Weibo