In queste ore è trapelato un poster promozionale che mostra il design della back cover del futuro Redmi K40, il nuovo flagship del sub-brand di Xiaomi. Ricordiamo infatti che la compagnia presenterà ben due dispositivi il prossimo 25 febbraio in Cina e, nei mercati internazionali, nelle settimane a venire.

Redmi K40: non sarà troppo simile al Mi 11 di Xiaomi?

I due telefoni della discordia prossimi al debutto si chiamano Redmi K40 e K40 Pro. Prima del lancio, la compagnia ha anche iniziato a prendere i preordini e le prenotazioni per i terminali e ora, a pochi giorni dall’annuncio ufficiale, l’azienda ha condiviso un’immagine teaser che rivela l’estetica definitiva del pannello posteriore del gadget in questione. Questa foto conferma anche che il dispositivo è stato approvato da Wang Yibo.

Il poster promozionale mostra il pannello posteriore, che non sembra essere in tinta unita ma pare che presenti un motivo simile ad una trama particolare con tratti diagonali che si spostano dall’angolo superiore destro verso il basso. Stando a quanto si legge, questa sarebbe la prima apparizione ufficiale del Redmi K40 Black Edition.

Entrambi gli smartphone della serie Redmi K40 saranno dotati di un display da 6,67 pollici con pannello E4 Samsung AMOLED Full HD + e frequenza di aggiornamento di 120Hz. Avranno anche un foro per l’alloggiamento della fotocamera frontale.

Il modello Pro sarà alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 888 mentre il modello standard dovrebbe avere un chipset Snapdragon facente parte della serie 7XX o lo Snapdragon 870. A parte questo, gli smartphone dovrebbero essere dotati di RAM DDR5 fino a 8 GB e spazio di archiviazione UFS 3.1 da 256 GB.

I due terminali avranno il supporto per il 5G, il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.2, doppi altoparlanti stereo e altro ancora. La differenza sarà (quasi) tutta nella configurazione della fotocamera, sebbene entrambi avranno una configurazione composta da tre sensori con AI al seguito.

Il modello Pro potrebbe avere una lente principale da 108 Mpx, mentre l’iterazione vanilla “solo” da 64 Mpx.

Sul reparto software, i Redmi K40 dovrebbero eseguire l’ultimo sistema operativo Android 11 con la MIUI 12.5 dell’azienda. Si dice che i telefoni siano alimentati da una batteria da 4.420 mAh con supporto per la ricarica rapida da 33 W.

Dopo aver aperto i preordini un paio di giorni fa, la serie Redmi K40 ha già ricevuto più di 230.000 richieste di prenotazione. Il suo prezzo? 2.999 yuan (circa 462 dollari). Restiamo in attesa di conoscere i prezzi e le disponibilità per il mercato internazionale nelle settimane a venire.

Fonte:Gizmochina