Realme Race verrà lanciato dopo il capodanno cinese; a ribadirlo ci pensa il direttore marketing dell’azienda. Di fatto, quando Qualcomm ha annunciato la sua nuova ammiraglia Snapdragon 888 a dicembre dello scorso anno, il sub-brand di OPPO ha subito ribadito che sarebbe stata una delle prime società a rilasciare un telefono avente il suddetto SoC. Le speculazioni si sono diffuse a macchia d’olio e ora sappiamo che il futuro flagship è nell’ordine delle cose. Adesso sappiamo anche quando approderà sul mercato.

Realme Race e Race Pro: incredibilmente potenti

Rapporti recenti hanno rivelato che il prossimo telefono di punta del marchio ha il nome in codice “Race“. Uno dei report passati faceva riferimento al dispositivo come Race Pro. Il direttore delle comunicazioni marketing di Realme, Song Qi Arc, ha rivelato attraverso un post su Weibo, la nota piattaforma di microblogging cinese, che il device avrebbe visto la luce dopo il Festival di primavera (noto anche come “Capodanno cinese”), che cade il 12 febbraio.

L’OEM deve ancora confermare il nome del prodotto finale del terminale in arrivo. Il dirigente ha affermato che il device ha un nome e un significato molto speciali ma cosa significa ciò non ci è dato saperlo. In passato, abbiamo visto come OPPO abbia trasferito la sua line-up “Ace” a Realme: c’è la concreta possibilità che il gadget di punta possa approdare come in commercio come il primo Realme Ace al mondo.

Il suo numero di modello è RMX2202. Grazie ad una fuga di notizie riportata dal portale di GSMArena, sappiamo che l’articolo sarà alimentato da un processore Snapdragon 888 di Qualcomm e che disporrà di 12 GB di RAM, 256 GB di storage interno e del sistema operativo Android 11 supportato dalla skin Realme UI 2.0.

Oltre alla variante standard, pare che approderà sul mercato anche l’iterazione “Pro“: questo telefono potrebbe avere uno schermo OLED da 6,8 pollici con refresh rate da 160 Hz, risoluzione QuadHD+, banchi RAM da 12 GB di tipo LPDDR5, fino a 512 GB di spazio di archiviazione e 5000 mAh di batteria con fast charge cablata da 125W. Vi suggeriamo di prendere il tutto con “un pizzico di sale“.

Fonte:Gizmochina