R

ai e Vodafone Italia annunciano l’avvio della sperimentazione della tecnologia Dvb-h, che permettera’ di vedere la tv digitale in mobilita’.
Le due aziende, a seguito dell’accordo annunciato nel mese di dicembre dello scorso anno, hanno avviato una sperimentazione che si concludera’ entro l’estate.
Dopo una prima valutazione congiunta delle diverse opzioni disponibili per realizzare la copertura di Torino, sede dei Giochi Olimpici Invernali, in questi giorni sono iniziate le prime attivita’ di verifica sul campo.
Un gruppo di tecnici di Rai e Vodafone Italia sta valutando gli ulteriori sviluppi tecnici, utilizzando la tv sul cellulare per le vie del capolugo piemontese.
Nella seconda fase Rai e Vodafone Italia si focalizzeranno sui contenuti, mettendo a fattor comune le reciproche esperienze e competenze, studiando e sperimentando i diversi format che meglio si adattano all’utilizzo della tv in mobilita’ e le forme di interattivita’ rese possibili dalla combinazione di Dvb-h e Umts.
Inizialmente saranno impegnati in questa fase i dipendenti Rai e Vodafone Italia per poi coinvolgere direttamente i clienti in una business simulation piu’ ampia, mettendo a disposizione della clientela amica una serie di servizi innovativi che faranno vivere la televisione in mobilita’ e permetteranno di capirne le potenzialita’ e i possibili ambiti di utilizzo.