La compagnia aerea americana United Airlines ha ricevuto l’approvazione dalla Federal Aviation Administration per offrire servizi Wi-Fi ai propri clienti durante i voli.
L’Ente che si occupa della regolamentazione e della sicurezza aerea ha dichiarato che l’apparato W-LAN montato sui Boeing della United non rappresenta una fonte di interferenza della strumentazione di bordo.
Una volta che anche l’ente per le telecomunicazioni avrà dato la suaapprovazione, United Airlines inizierà ad offrire servizi di connettività Wi-Fi prima sui voli interni poi su quelli internazionali.
La rete W-LAN a bordo viene già da tempo offerta sugli apparecchi della compagnia tedesca Lufthansa al prezzo di 29.95 dollari per le lunghe tratte, 19.95 dollari per i voli sotto le 6 ore o 9.95 dollari per 30 minuti.