POCO X3 Pro prometteva fin dal lancio di essere “tanta sostanza”, in tutto però. Non solo sotto il punto di vista delle prestazioni, si tratta proprio di uno smartphone massiccio anche fisicamente. Una caratteristica quasi imperativa su uno smartphone principalmente votato al gaming. Ecco le nostre prime impressioni.

POCO X3 Pro: prime impressioni

Un’estetica che riprende e spinge oltre quella dell’apprezzatissimo predecessore. Il suo design è fatto per non passare inosservato, a questo mira il brand indipendente di Xiaomi con i suoi X3. Appena preso in mano, il peso si sente, ma – come anticipato – si percepisce anche che si tratta di uno smartphone massiccio, di quelli che puoi ben impugnare durante lunghe sessioni di gioco.

E infatti, proprio alla robustezza devono aver pensato gli ingegneri, al momento di decidere di usare un vetro Gorilla Glass 6 a protezione dell’ampio display di questo smartphone, che spinge il suo refresh rate a 120Hz, ben supportato dalla batteria da 5160 mAh.

Dopo lo spacchettamento, la configurazione iniziale è d’obbligo. Abbiamo avuto modo di fare un giro veloce fra i menù del dispositivo, in attesa che fosse pronto per loggare tutti gli account. Le prime impressioni sono, nemmeno a specificarlo, quelle di uno smartphone estremamente fluido e reattivo. Non resta che metterlo sotto torchio per comprenderne a fondo pregi ed eventuali limiti.

Ti ricordiamo che lo smartphone è già in vendita sia su Amazon che su eBay con una promo lancio decisamente golosa. Si parte da 199€ appena e – considerando che si tratta di uno smartphone equipaggiato con il processore 4G più potente di Qualcomm (lo Snapdragon 860) – si tratta di un dispositivo decisamente interessante. Inoltre, il caricatore rapido da 33W è incluso in confezione, un dettaglio ormai certamente non trascurabile.

Se sei interessato alla promozione su POCO X3 Pro, ecco dove trovarlo in sconto per la promo di lancio: