Secondo l’analista italiano e leaker del settore Roberto Serrano, nella giornata di domani conosceremo il prezzo ufficiale della nuova PlayStation 5. Ad essere più preciso, l’uomo avrebbe affermato che la data di uscita di tale notizia sarebbe il 13 luglio alle ore 21.30 (da noi in Italia).

PlayStation 5: attenzione a non illudervi troppo

La notizia ci arriva da un commento su Twitter del tipster, in risposta a ciò che un utente gli ha chiesto in merito. Secondo quanto riporta Serrano, che finora ha una buona reputazione nel settore con diverse fughe di notizie rivelatesi spesso veritiere, sembra che la data di rilascio ufficiale del prezzo della PlayStation 5 avverrà domani.

In precedenza aveva affermato con successo quale fosse la data di presentazione ufficiale dell’evento di giugno di Sony, così come dell’evento dedicato ai giochi Xbox Series X. Ovviamente tale leak è soltanto una voce di corridoio ufficiosa, pertanto prendete la notizia con un pizzico di sale e le dovute cautele.

In merito alla nuova PS5, oramai conosciamo l’estetica, alcuni dei primi titoli disponibili al lancio (fra i quali spiccano il nuovo Ratchet and Clank, Horizzon: Forbidden West e Gran Turismo 7 e Marvel’s Spider-Man: Miles Morales), così come gli accessori ufficiali della console.

Sul DualSense, innovativo controller, sappiamo alcune delle esclusive feature di cui disporrà al fine di aumentare l’immersività nei giochi, come il microfono ed un nuovo feedback per la vibrazione adattivo.

PlayStation 5 verrà lanciata in due varianti; una “Digital Edition” priva di lettore Blu-Ray 4K ed una standard, leggermente più spessa della prima. Le dimensioni del prodotto non sembrano esser esigue; preparatevi a far spazio in salotto!

Non ci resta che scoprire il prezzo di vendita delle due versioni così come l’interfaccia operativa che gestirà il media center e la gestione dei giochi in background. Fra le specifiche di punta della stessa citiamo infatti un processore AMD e un SSD ultra-veloce che sarà in grado di eliminare i caricamenti di gioco, garantendo così un’esperienza utente rapida e continuativa, senza questi fastidiosi “loading” dovuti agli hard disk meccanici di cui son state dotate le ultime PlayStation.

Fonte:Twitter Coaves - Roberto Serranò