Secondo diversi rumor emersi lo scorso marzo, dal codice sorgente dell’app di Google Camera si è evinto che Pixel 5 potrebbe non essere alimentato dal SoC premium di Qualcomm, lo Snapdragon 865. Molte altre indiscrezioni sembrano confermare il tutto; ulteriori prove ci arrivano adesso da XDA Developers e da Android Central.

Pixel 5 sarà uno smartphone midrange premium?

Gli sviluppatori XDA sembra che abbiano trovato un riferimento ad un device Pixel in arrivo nell’APK EUICC di Google preinstallato in Android 11 DP4. Il riferimento fa riferimento ad un prodotto avanti all’interno il chipset Qualcomm Snapdragon 765G, una CPU pensata per la fascia media del mercato; altresì è probabile che il device sia alimentato da un SD 768, l’ultimo processore rilasciato sul mercato dall’azienda americana.

Oltre alla conferma trovata da XDA, Davide Ruddock, caporedattore di Android Police, sembra essere a conoscenza da fonti certe, che Pixel 5 monterà lo Snapdragon 765. Tra l’altro la notizia non appare sorprendente, considerando che da un’indagine si è scoperto che Google abbia intenzione di rendere i nuovi Pixel dei telefoni midrange premium.

Di fatto, se il SoC potrebbe lasciar qualche utente deluso, c’è da dire che diversi rumor prevedono un taglio drastico al prezzo per il nuovo device; si ipotizza infatti, un lancio del prodotto a soli 699 $, portando di fatto lo smartphone in netto contrasto con tutti quei prodotti di fascia media aventi caratteristiche da top di gamma. Considerando che la qualità del software di casa Google è ineccepibile e, fermo restando che i nuovi dispositivi godranno di funzionalità esclusive, il prezzo di lancio potrebbe rivelarsi la killer feature che stavamo aspettando.

Non ci resta che attendere l’autunno, che, stando alle ultime indiscrezioni trapelate, sembra presentarsi come un periodo dell’anno molto caldo e ricco di novità da scoprire, da guardare e da giocare, fra PS5, Xbox Series X, iPhone 12 e Surface Duo.

Fonte:Twitter RDRV3