L’aggiornamento di sistema di dicembre è arrivato puntuale sugli smartphone di Google, includendo naturalmente anche Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 e Pixel 3 XL. Pare però che qualcosa renda letale l’update su alcune unità dei device appena elencati: Pixel Launcher va in crash continuo, rendendo inutilizzabile i device, dopo che le patch di sicurezza mensili sono state installate.

Google Pixel 2 e 3: c’è un problema con l’update

A renderlo noto sono stati diversi utenti su Reddit, gli stessi che – dopo aver eseguito l’aggiornamento – si sono ritrovati fra le mani un terminale fuori controllo. Impossibile utilizzare uno smartphone, del resto, se il launcher non funziona in modo stabile. Alcuni sono riusciti a disinstallare l’update, mentre altri hanno dovuto optare forzatamente per un ripristino ai dati di fabbrica.

Sembra che anche le gesture, sulle unità colpite, smettano di funzionare correttamente. Proprio questo suggerirebbe una possibile causa del problema: potrebbe non essere imputabile all’update di dicembre, non direttamente almeno. Infatti, potrebbe trattarsi di un malfunzionamento presente solo sulle unità sulle quali è stato installato (in via non ufficiale) il launcher di Pixel 4: l’aggiornamento potrebbe contenere delle incompatibilità che renderebbero impossibile il funzionamento corretto dello smartphone. Non è certo che si tratti della spiegazione ufficiale, ma l’ipotesi non è assolutamente da sottovalutare.

Nel dubbio, se anche voi avete deciso di installare sul vostro Pixel 2 o Pixel 3 il launcher del modello successivo, evitate di aggiornare lo smartphone, almeno fino a quando Google non avrà offerto spiegazioni ufficiali più dettagliate su quanto sta accadendo.

Le migliori offerte di oggi per Google Pixel 3 XL: tutti i prezzi

Fonte:Phonearena